READING

Anna di Nani Ceramiche, i suoi piatti creativi e i...

Anna di Nani Ceramiche, i suoi piatti creativi e il progetto Amici di Contemporaneo Food

Avete presente quelle piccole cose della vita che ti rendono tanto felice e orgogliosa di quello che stai facendo?
Oggi ve ne racconto una: il nuovo progetto che ci permetterà nel corso dei prossimi mesi di conoscere tanti piccoli artigiani che avranno piacere di presentare a sempre più persone le loro creazioni e tutti i loro lavori.
Si chiamerà in modo generico Gli Amici di Contemporaneo Food e prenderà piano piano forma in diverse maniere.
Sostanzialmente chi avrà piacere di partecipare potrà contattarimi qui, dalla pagina Contatti o in direct di Instagram presentandosi, parlando brevemente del proprio lavoro.
Successivamente io farò una piccola selezione e poi dedicherò ad ogni nuovo Amico, un articolo sulla categoria Lifestyle del blog, cercando attraverso una piccola intervista di farvelo conoscere al meglio parlando del proprio lavoro, dove si possono acquistare i prodotti e qualche curiosità in più sulla vita, tempo libero etc…per curiosare come piace a noi 😀
Oltre all’articolo, seguiranno passaggi di alcune mie foto sui miei canali social, realizzate ad hoc con le creazioni, dove si potranno trovare i vari i link utili e tutti avranno una foto anche sulla App di Contemporaneo Food su una pagina dedicata con link all’articolo e ai canali social di ogni ospite.
Oggi partiamo con una ceramista, un’amica che abita nella zona del Monferrato, Anna detta La Nani.
Lei, nella vita fa tantissime cose: quello che dovrebbe essere il suo primo mestiere è creare dei laboratori educativi su temi quali l’intercultura, la geografia partecipativa e i diritti dei bambini, è infatti laureata in antropologia culturale.
Collabora poi con un pedagogista clinico lavorando con bambini dai 16 mesi ai 7 anni e facendo per loro laboratori di educazione al ritmo e alla musica.
Con il suo compagno gestisce e cura una piccola azienda di produzione di zafferano e poi, ovviamente, realizza tantissime creazioni in ceramica davvero interessanti.
Va da se che fa anche diversi laboratori di manipolazione con l’argilla.
Ecco come ha risposto alle mie domande.
nani-ceramiche-contemporaneo-food-amici-di-contemporaneo-food-artigiani-ceramisti
1- Da dove nasce la tua passione per ceramica?
Senza dubbio la passione che nutro per la ceramica mi è stata trasmessa dai miei zii: lui ceramista, realizzava piastrelle artigianali, lei pittrice e scultrice. Erano i miei zii preferiti, passavo ore ed estati con loro in laboratorio.
Fin da piccola ero affascinata da quella materia plastica che ti fa riformulare mille ipotesi, che ti si attacca alle mani e diventa parte di te.
Purtroppo però, quando già ero più grandicella e studiavo fuori, sono mancati entrambi prematuramente.
La mia vita proseguiva così senza il laboratorio, incuriosita dalla voglia di conoscere il mondo e le persone che lo vivono.
Dopo una esperienza di quasi due anni in Venezuela, decido, o meglio sento, la necessità di tornare a casa, tra le colline del Monferrato.
Torno a Frassinello, dove rientro nel laboratorio degli zii. Cose accatastate, ragnatele, appunti impolverati. Da quel giorno non ho più saputo allontanarmi da quel luogo, lo sto facendo rivivere e ne sono entusiasta.
2- Le tue creazioni sono molto particolari…da dove trai ispirazione?
Il legame con la mia terra è spesso presente nei miei lavori, mi piace includere sempre un pezzetto della mia quotidianità.
L’elemento naturale mi affascina ed è così che utilizzo stampi di erbette di campo, fiori, foglie, che trovo durante le passeggiate tra i campi.
Mi piace chiamarle ceramiche tattili, è affascinante chiudere gli occhi e sentire i segni che la natura ha lasciato sulla terracotta.
3- La tua bacheca Instagram è ricca di toni sul blu…raccontami qualcosa sui tuoi colori e le tue tecniche…
Trovo che per la tipologia delle texture che uso, i colori sul blu verde si completino meglio nella composizione.
4- Dove si possono comprare le tue creazioni?
Potete venirmi a trovare nel laboratorio a Frassinello Monferrato (AL), oppure mi troverete nei mercatini tra Piemonte, Liguria e Lombardia durante l’anno. In Sardegna d’estate.
5- Lasciaci con una breve frase che ci aiuti a ricordarci di te…
Qui non si tratta “solo” di pezzi artigianali unici… sono anche creazioni “stagionali”, sono dettate dallo scorrere della natura: per i prossimi papaveri si dovrà aspettare la primavera 😉
Questi i link per poterla seguire e scoprire tutte le sue realizzazioni:
Facebook
Instagram
In occasione del prossimo Natale e delle prossime feste, sarà presente in numerosi mercatini: ecco dove potete trovarla.
Il Natale di Giuele
Cactus Market l’8 e il 9 Dicembre a Genova ai giardini Luzzati
Mercatino del biologico e dell’artigianato Paniere in quel del Monferrato dove Anna abbinerà i suoi piatti ad un sacchettino del suo preziosissimo zafferano per un regalo particolare e diverso dal solito.
Mi raccomando se siete di zona andate a vedere di persona le sue creazioni e seguite i suoi social!

Se hai bisogno di “ricette che funzionano” per la tua rivista
o per promuovere la tua azienda CONTATTAMI


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram