READING

San Valentino e i cibi afrodisiaci parte 2° –...

San Valentino e i cibi afrodisiaci parte 2° – Polentine con crema al formaggio e zafferano –

Chi mi segue saprà che quest’anno con larghissimo anticipo ho dovuto formulare e postare tre ricette dedicate al menu di San Valentino per una piccola collaborazione con il sito di Petitchef.

Ovviamente la scorsa volta siamo partiti da un’antipastino molto semplice fatto di pasta brisé e ripieno di ricotta e olive verdi condite piccanti. Potrete trovare la ricetta qui.

Il mio menu prosegue oggi con una sorta di primo, sfizioso ma poco impegnativo dal punto di vista della porzione, della facilità e immediatezza di esecuzione e di impegno proprio perché ho dedicato le mie tre portate a tutti coloro che non amano molto cucinare o che pur avendone voglia per tanti motivi non dispongono di tempo libero.

Vi propongo quindi dei cuori di polenta all’origano con crema leggera al formaggio e zafferano.

san-valentino-ricette-primi-polentine-con-salsa-allo-zafferno-1-contemporaneo-food

Cosi come per i cuori di brisé anche per le polentine il criterio di scelta degli ingredienti è stato quello di ricercare e formulare un mix di elementi considerati afrodisiaci…direi che ho abbondato…alla fine del menu…mi auguro che qualche risultato si potrà vedere! 😀

Il mais, l’origano e lo zafferano sono tre ingredienti afrodisiaci che tra le altre cose si sposano molto bene.

Vi lascio alla ricetta sperando che abbiate voglia di ritornare a farmi visita anche domani per vedere quale dolce c’è in programma.

Per oggi grazie della visita e come sempre “che la creatività sia con voi!

5.0 from 1 reviews
San Valentino e i cibi afrodisiaci parte 2° - Polentine con crema al formaggio e zafferano -
 
Autore:
Tipo: Primo
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 2
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 250gr farina per polenta
  • 200gr Emmentaler svizzero
  • 60gr parmigiano reggiano
  • 100ml latte
  • n.1 bustina di zafferano
  • q.b. origano essiccato
  • q.b. sale e pepe nero
  • n.3 cucchiaini salsa di pomodoro per le decorazioni
  • n.1 cucchiaino olio evo
Istruzioni
  1. In una pentola portare ad ebollizione 300ml di acqua e aggiungere una manciata scarsa di sale grosso.
  2. Raggiunto il bollore versare a pioggia la farina per polenta e due cucchiaini circa di origano essiccato.
  3. Procedere normalmente con la cottura della polenta. Al termine stendere la polenta su un piano formando uno spessore di circa 3,5cm.
  4. Lasciare raffreddare completamente.
  5. Nel frattempo ridurre a cubetti il formaggio e sistemarlo in un pentolino con il latte. Fondere il formaggio a fiamma moderata unendo quasi subito il parmigiano, il sale, il pepe e la bustina di zafferano. Cuocere sino a quando non si ottiene una crema di formaggio e zafferano molto morbida e omogenea.
  6. Accendere il forno a 180°.
  7. Ricavare dalla polenta due cuori di media grandezza. Scavare il centro in modo tale da creare un altro cuore più piccolo.
  8. Versavi la crema di formaggio e zafferano. Spennellare con un filo d'olio evo tutta la superficie delle polentine e infornare per circa 12'. La superficie dovrà risultare dorata ma non scura.
  9. Appena sfornati decorare con della salsa di pomodoro leggermente salata il centro di ogni cuore formandone un altro molto piccolo aiutandosi con la punta di uno stuzzicadente.
  10. Servire caldi.

 


RELATED POST

  1. Loredana

    29 Gennaio

    Complimenti! E’ tutto delizioso! Ti seguirò sempre.

    • cristina

      29 Gennaio

      Grazie Loredana sei molto gentile. Sono contenta che ti piaccia il mio blog! 😀

  2. […] realtà ho realizzato questa e altre due ricette Cuori di polenta con salsa allo zafferano  e Panna cotta allo zenzero fresco con salsa di fichi, miele e limone un po’ prima del […]

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram