Biscotti secchi: 2 dessert per utilizzarli in cucina

Immagine: Biscotti secchi: 2 dessert per utilizzarli in cucina

Capita spesso di ritrovarsi nella credenza degli avanzi di biscotti secchi, fatti in casa o confezionati. Ecco quindi nascere l’esigenza di utilizzarli per qualche ricetta di recupero, così da evitare di buttarli e dare vita a un nuovo piatto.
Utilizzare i biscotti secchi come elemento di un dolce, in realtà, non è una novità, ad esempio se si cerca come preparare la cheesecake cotta, ci si rende conto che questi risultano fondamentali per la base, ma ci sono altre ricette, forse meno famose, ma gustosissime e molto italiane, in cui i biscotti secchi sono protagonisti.

Tiramisù di biscotti

Il tiramisù di biscotti è una variante bizzarra della versione tradizionale, con savoiardi e caffè.
Per realizzarlo è necessario munirsi di 200 gr di caffè, 180 gr di uova, cacao amaro in polvere, 100 gr di zucchero, mezzo chilo di mascarpone e 200 gr di biscotti secchi.
La preparazione comincia con il caffè, che dovrà poi essere riposto in frigorifero per arrivare a basse temperature.
Successivamente si passa a separare gli albumi dai tuorli, infatti per montare bene a neve gli albumi è bene che il tuorlo sia completamente assente.
Agli albumi da montare si unisce anche mezza dose di zucchero, fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso, al quale andrà aggiunto il mascarpone.
Negli ingredienti diventati ormai una crema densa e compatta, verrà amalgamata la parte restante di zucchero e i tuorli.
È arrivato quindi il momento di comporre il tiramisù, inzuppando i biscotti nel caffè ormai freddo e adagiandoli dentro un vassoio.
Si passerà quindi ad alternare strati così composti ad altri di crema, fino ad ottenere un minimo di 6 strati. Il piatto andrà poi decorato con della polvere di cacao prima di essere servito in tavola.

Salame di biscotti al cioccolato

Con degli ingredienti semplici come cioccolato, biscotti secchi, burro e zucchero è possibile realizzare un dolce senza cottura, buono e alla portata anche di chi non ha dimestichezza con i fornelli.
Chiamato anche salame turco, il salame di biscotti deve il suo nome alla forma, in quanto ricorda un vero e proprio insaccato.
Online è possibile reperire varie ricette, ma quella qui di seguito è una delle più
semplici da realizzare.
La variante proposta è priva di uova, quindi più leggera e adatta anche per le merende dei bambini.
Per prepararla è necessario usare tutti gli ingredienti a temperatura ambiente, così che possano essere lavorati senza fatica.
Si inizia tritando 200 gr di cioccolato fondente, per poi farlo sciogliere a bagnomaria o nel microonde.
Una volta lasciato intiepidire si versano 100 gr burro e 150 gr zucchero in una ciotola e si cominciano a lavorare con le fruste.
Quando il burro avrà assunto la consistenza di una crema densa, si aggiungono 10 gr di rum a filo (si può evitare se destinato a bambini), continuando a mescolare. Infine si uniscono il cioccolato intiepidito, cacao amaro a piacere e 200 gr di biscotti sbriciolati.
Il composto verrà amalgamato fino a creare la forma di un salame,
che verrà poi avvolto in un foglio di carta forno e modellato con le mani. Il rotolo andrà tenuto in frigorifero per almeno 2-3 ore e servito in tavola a fette.

tag

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image