READING

Gelato all’olio extra vergine di oliva I Tre...

Gelato all’olio extra vergine di oliva I Tre Campanili con coulis di caco e timo e frolla alla farina di castagne e farro

Oggi sono felicissima di proporvi questa ricetta, ovvero quella del gelato all’olio extra vergine di oliva con coulis di cachi e timo e frolla salata alla farina di farro e castagne, perché è stata pensata per un cliente i cui prodotti sono vera eccellenza: sto parlando de I Tre Campanili, una vera storia pugliese partita nel 1957 e andata avanti con l’entusiamo e la professionalità che solo chi ama il proprio mestiere e la propria terra riesce ad ottenere.
I Tre Campanili sono una sorta di gruppo di olivicoltori, partiti all’inizio in 50 e ora addirittura 250.
Si definiscono una grande famiglia e producono, in coro, olio extra vergine di oliva ottenuto esclusivamente dalle drupe della cultivar «Coratina»
Tutti insieme fanno questo lavoro nel pieno rispetto dell’ambiente e del consumatore: curiamo gli oliveti con amore e sapienza e mettono a frutto pratiche e saperi ereditati dall’esperienza di famiglia e dalla sapienza del mondo contadino.
Vi invito senza dubbio a dare uno sguardo al loro sito per conoscere tutta la vasta gamma di prodotti che offrono: non vi pentirete di certo e da subito sarete immersi e accolti in un’atmosfera elegante e preziosa come sono le persone che fanno parte di questo gruppo e gli stessi loro prodotti.
Qui il link diretto al loro sito de I Tre Campanili: vedrete come cura e ricerca dell’immagine coordinata, dell’attenzione sui prodotti offerti e persino l’importanza che hanno dato alla scelta delle parole del loro racconto, sono emblema di professionalità e qualità.
A loro piace raccontare che le loro olive, una volta staccate dagli alberi vengono selezionate attentamente e che quelle migliori, le riconoscono a occhi chiusi perché profumano già di olio.
Dopo la raccolta, le portano al  frantoio per la molitura, le spremono e le trasformano a freddo: dalle olive all’olio il passo, dicono, essere breve…solo ventiquattro ore: per loro è una questione di qualità, le drupe non devono ossidarsi!

Insomma…prima di presentarvi questo ottimo olio e prima di dedicargli una delle mie ricette ho in prima persona assaggiato e toccato con mano tutte le loro referenze…per me superlative.
La gamma di prodotti che presentano è vasta e tutti hanno un unico denominatore comune: dell’ottimo olio declinato in differenti sfumature: NECTAR, CLASSICA, DOP, BIO, DELICATO e ROBUSTO.
Interessantissimi secondo me anche gli oli al PEPERONCINO, TARTUFO, BASILICO, ROSMARINO, ORIGANO e ARANCIA.
E per finire non dimentichiamo i POMODORI SECCHI, PEPERONI ALLA BRACE, MELANZANE, LAMPASCIONI, CARCIOFI e i paté di OLIVE NERE  e di POMODORI SECCHI.
Se volete, e credo che ne valga la pena potete anche, una volta sul loro sito, andare sullo shop e acquistare alcuni dei loro prodotti: ci sono confezioni convenieti che permettono di assaggiare e conoscere i prodotti senza spendere troppo.
Acquistando on line poi si può anche usufruire di un piccolo sconto.

Per quanto riguarda le caratteristiche dell’olio extra vergine di oliva I Tre Campanili posso dirvi che è pungente e tondeggiante.
Ogni declinazione è assolutamente distinguibile: si va dalla più delicata alla più robusta e anche se forse si sarebbe portati a pensare il contrario, l’olio più robusto per quanto molto gustoso e corposo in realtà risulta meno pungente e di conseguenza estremamente gradevole al palato.

Per quanto riguarda invece la ricetta di oggi del gelato all’olio extra vergine di oliva con coulis di caco e frolla salata alla farina di farro e castagne…che dire…è stra buona! 😀
Lo so…sono di parte, sia perché è una mia ricetta, sia perchè adoro il gelato dolce e salato in estate quanto in inverno.
Questa ricetta se ci riflettete potrebbe essere molto tattica: veloce e facilissima, 20 minuti e avete un antipasto spettacolare da presentare ad una cena tra amici o addirittura da prendere in considerazione per le varie occasioni che ci saranno a breve durante le prossime feste di Natale.
E’ una portata elegante e particolare di sicuro effetto, molto sfiziosa che vi permetterà di conquistare tutti i vostri commensali.
La base del gelato la conoscete già…è quella vincente che uso tutte le volte…non fallisce mai e si può declinare in modo differente a secondi di cosa si vuole preparare.
Il biscotto fondamentalmente è preparato con la ricetta della tarte salata: una base semplice e una ricetta anche questa che funziona sempre in qualsiasi declinazione le si voglia dare: io oggi ho utilizzato la farina di farro e quella di castagne ma potete optare per qualsiasi mix che vi ispira, l’importante è mantenere invariate le dosi di acqua e olio, per quanto riguarda la farina dovrà essere sempre 200 g della tipologia che preferite.
In entrambe le preparazioni il protagonista assoluto è l’olio extra vergine sia ovviamente nel gelato, sia nella frolla perché preparata con l’olio: olio, farina, sale e pepe…gli unici ingredienti…non poteva quindi che essere un olio veramente buono altrimenti la ricetta non sarebbe mai venuta così buona e golosa!
Vi lascio quindi alla ricetta del gelato all’olio extra vergine di oliva con coulis di caco e frolla salata alla farina di farro e castagne e come da nostra abitudine vi auguro “che la creatività sia con voi!

#STAISENZAPENSIERI

Gelato all'olio extra vergine di oliva I Tre Campanili con coulis di caco e timo e frolla alla farina di castagne e farro
 
Autore:
Tipo: Gelato salato
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • PER LA FROLLA SALATA:
  • 120 g farina di farro
  • 80 g farina di castagne
  • 100 ml acqua
  • 50 ml olio extra vergine di oliva I tre Campanili
  • q.b. sale fine
  • q.b. pepe nero
  • q.b. sale nero per la superficie
  • PER IL GELATO:
  • 200 ml latte intero
  • 200 ml panna liquida
  • 30 ml olio extra vergine di oliva I Tre Campanili
  • PER LA COULIS DI CACO E TIMO:
  • n.3 cachi maturi
  • q.b. timo fresco o secco
  • un cucchiaio di olio extra vergine di oliva I Tre Campanili
  • poco pepe nero
Istruzioni
  1. PER LA FROLLA SALATA:
  2. Lavorare tutti gli ingredienti insieme per ottenere un impasto omogeneo e liscio: coprire con della pellicola trasparente e lasciare riposare a temperatura ambiente per 30 minuti.
  3. Accendere il forno a 180°: una volta trascorso il tempo stendere molto finemente l'impasto fino a raggiungere lo spessore di 2 mm circa, sistemare il tutto su delle teglie da forno, oleare leggermente la superficie e aggiungere poco sale nero.
  4. Infornare e cuocere 6-7 minuti per ottenere delle sfoglie croccanti e ben dorate: lasciare da parte sino al loro utilizzo.
  5. PER IL GELATO:
  6. Mescolare insieme tutti gli ingredienti e versare nella gelatiera: tenere in frizer sino al momento dell'utilizzo.
  7. PER LA COULIS:
  8. Frullare i cachi dopo averne eliminato la pelle e la parte centrale più dura con tutti gli altri ingredienti: tenere al fresco sino al momento dell'utilizzo.
  9. COMPOSIZIONE:
  10. Sistemare sulle fondine un po' di coulis di cachi e timo, adagiare sopra il gelato, decorare con la frolla sottile e servire subito.

 

 

 


Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram