La salute vien mangiando…

Che il cibo sia la tua unica medicina!” (Ippocrate)

Solo un vecchissimo modo di dire?! La risposta è abbastanza categorica: NO!

Non devo certamente arrivare io a ricordare che un’alimentazione sana ed equilibrata (oserei dire) CONSAPEVOLE aiuta a vivere bene garantendoci condizioni generali di salute migliori.

Certo è però che l’INFORMAZIONE e la conseguente consapevolezza che ne deriva relativamente a questo importante/fondamentale argomento NON deve mai essere “GIA’-abbastanza!”

Ricordiamo a tal proposito alcuni punti fermi:

1-Tutti noi abbiamo una “fifa blu” di morire prematuramente.

Abbiamo paura di viaggiare in aereo, temiamo fulmini, calamità naturali e tutte le situazioni a rischio.

MA…vi sottopongo qualche dato:

1 persona su 3.000.000 muore per incidente aereo

1 persona su 350.000 muore perchè colpita da un fulmine

1 persona su 7.000 muore per incidente stradale

PERO’:

1 persona su 7 muore per intossicazione alimentare

1 persona su 4 muore per malattie cardiovascolari e/o obesità

1 persona su 3 muore per cancro

1 persona su 2 muore per tabagismo

RIFLETTIAMO:

Escludendo il tabagismo (aimè ognuno fa come più gli va…) obesità, malattie cardiovascolari e tumori sono direttamente collegati all’alimentazione.

2-Soffermiamoci alla questione TUMORI: i fattori di rischio che determinano i tumori sono in linea generale per il 30% carenze alimentari, 30% tabagismo, 15% fattori ereditari, 2% obesità e 2% inquinamento.

3-Ormai si conviene che un’alimentazione varia, ricca di frutta e verdura abbinata ad un controllo dell’apporto calorico in modo da evitare il sovrappeso costituisce un modo semplice ed efficace per ridurre in modo significativo il tumore.

 

La-salute-vien-mangiando-contemporaneo-food

 

Senza addentrarci molto in discorsi medico scientifici possiamo dire che il cancro è una malattia causata da anomalie del funzionamento della cellula nel corso delle quali acquisisce progressivamente delle caratteristiche che le permettono di crescere e di invadere i tessuti dell’organismo.

L’acquisizione di queste proprietà cancerose si sviluppa durante un lungo lasso di tempo, un periodo di latenza che offre un’OCCASIONE D’ORO per intervenire in modo da impedire ai tumori di raggiungere lo stadio di maturità.

Pare che nel nostro corpo siano presenti spesso dei piccoli tumori in apparenza dormienti e innoqui.

Col passare del tempo questi potrebbero ingrandirsi tramite la formazione di vasi sanguigni che piano piano li uniscono ai tessuti dell’organismo.

E’ poi da qui che il cancro sviluppa tutta la sua forza distruttiva.

Prima di questo stadio però si può intervenire attaccando in modo continuativo i piccoli tumori bloccando il rifornimento di ossigeno e nutrimenti e impedendo di conseguenza il formarsi di vasi sanguingni che si creano per angiogenesi.

 

genetic-diseases

 

Il blocco parziale o totale della formazione di nuovi vasi sanguigni è possibile mediante la somministrazione di piccole quantità quotidiane di molecole antiangiogenetiche che impediscono al tumore di progredire.

Alcune di queste benefiche molecole sono presenti in quantità notevole proprio nella FRUTTA e nella VERDURA.

Si parla di NUTRITERAPIA paragonabile ad un tipo di chemioterapia  non tossica che utilizza le molecole antitumorali presenti negli alimenti combattendo il tumore alla base prima che raggiunga la maturità.

Ben lungi da essere una terapia alternativa e nemmeno si può considerare la panacea di tutti i mali…certo è che il detto “aiutati che il ciel ti auta“…ha sempre il suo perchè”

Conoscendo questi argomenti non trovo un motivo valido per non farci un pò di attenzione scegliendo al momento dell’acquisto della nostra spesa certi alimenti piuttosto che altri.

Come forse già saprete io non sono mai per gli assolutismi ma… credo in linea generale che essere consapevoli di cosa mangiamo e di come ci nutriamo non può che esserci di aiuto…poco o tanto che sia!

Se vi interessa l’argomento vi invito a seguire i prossimi appuntamenti su Contemporaneo Food ( 1 a settimana) dove si continuerà questo discorso approfondendo diverse tematiche importanti per conoscere quali alimenti possono esserci di aiuto, perchè e come poterli utilizzare al meglio attraverso delle buone e semplici ricette.

STAY TUNED!

 

food-anti-cancro-contemporaneo-food


RELATED POST

  1. […] primo appuntamento della nuova rubrica “La salute vien mangiando” di Contemporaneo Food, abbiamo potuto constatare come sia ormai evidente che il nostro […]

  2. […] abbiamo detto più volte nei primi due appuntamenti con la rubrica “La salute vien mangiando…” di Contemporaneo Food, gli alimenti […]

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram