READING

Prugne …le grandi alleate delle donne!

Prugne …le grandi alleate delle donne!

Le PRUGNE:

Dolci, buone, profumate e succosissime le prugne in tutte le loro varietà sono sicuramente un frutto capace di fare molto bene alla nostra salute…in particolar modo, si sa che sono grandissime alleate delle donne.

Notevoli infatti sono i benefici che il corpo femminile riceve dopo aver gustato una dose opportuna di prugne.
Non solo: specifichiamo fin da subito che fresche o secche…pare proprio che…l’importante sia mangiarle in modo continuativo nel tempo.

SEGNI DISTINTIVI: le prugne sono coltivate un po’ ovunque, dall’Europa agli Stati Uniti. Le più famose sono quelle della California.
In commercio si possono trovare fresche o secche.

Scopriamo insieme come mai fanno cosi bene:

1-Perché sono considerate sia dai nutrizionisti che dai personal trainer un frutto cosi tanto nostro alleato?

Incominciamo a capire le differenze tra fresche e secche…

Le prugne fresche contengono l’88% di acqua, carboidrati, fibre, poche proteine e una quantità considerevole di potassio, calcio, magnesio, fosforo, ferro, zuccheri, vitamina C e K e hanno delle buone capacità antiossidanti.

100gr di prugne fresche contengono circa 30/45 kcal

Le prugne secche al contrario, contengono evidentemente meno acqua ma hanno una maggior concentrazione di sostanze nutritive e di zuccheri facilmente assimilabili, molte fibre e minerali come potassio, zinco e magnesio.

100gr di prugne secche (8-12 prugne) contengono circa 220 kcal

Si comprende quindi che le prugne secche siano le più efficaci ma che occorre farne un consumo oculato date le calorie!

N.B.
Il Dipartimento dell’Agricoltura degli USA ha messo a punto una tecnica per misurare l’efficacia delle sostanze antiossidanti di frutta e verdura: le prugne secche della California si sono classificate al PRIMO POSTO!

2-Tutte le proprietà:

1-AMICHE DELLA PELLE E DELLE UNGHIE: la vitamina E e il beta-carotene  apportano un concentrato di vitamine e antiossidanti superiore a qualunque altro frutto, in grado di proteggere gli acidi grassi e le membrane cellulari dall’attacco dei radicali liberi e di contrastare quindi l’invecchiamento e la conseguente la perdita di elasticità della pelle.
2-ALLEATE DELL’INTESTINO: 100gr di prugne secche contengono 1/4 della quantità giornaliera di fibre consigliata pari a 25gr.

N.B.
Aimè in Europa e ancor di più in Italia per quanto si conosca questo dato la maggioranza continua a consumare una quantità inferiore di fibre, pur cosciente di quanto possano essere determinanti per la salute. Si stima che ognuno di noi consumi solo 18,5 gr di fibre!

3-DIURETICHE E DISINTOSSICANTI: merito dell’elevato contenuto di potassio. Sono pertanto utili nella nostra costate lotta contro la cellulite e la ritenzione idrica.
4-AMICHE DELLE DONNE:  contengono un elemento indispensabile per la donna: il boro. Esso  ha un ruolo importante nel processo di ossificazione partecipando attivamente, insieme al calcio e alla vitamina D al mantenimento delle riserve ossee e alla conservazione della massa ossea. Per questo motivo sono molto consigliate alle donne in menopausa più soggette ad osteoporosi.
5-BUONA FONTE DI FERRO
6-AMICHE DELLA LINEA: come si è visto la prugna fresca è un frutto poco calorico, non contiene lipidi e il 93% dell’energia che apporta è di origine glucidica. La  particolarità rispetto agli altri frutti è rappresentata dalla composizione dei suoi glucidi ovvero glucosio, fruttosio e il sorbitolo la cui combinazione da al cervello un’energia rapidamente disponibile e gradualmente assimilabile tale per cui se consumate per esempio alla fine della colazione riducono di molto la voglia dei fuori-pasto tanto pericolosi!

Si ritiene che l‘indice glicemico delle prugne sia molto basso e quindi le prugne sono da annoverare tra i tipi di frutta secca raccomandata e raccomandabile.

Un’ultima curiosità?

Le prugne gialle sono più ricche di fibre mentre quelle viola contengono più antiossidanti.

Che ne dite?
Andiamo a comprare un po’ di prugne?


RELATED POST

  1. Veeup

    7 Maggio

    Utilissimi questi post, conoscere ciò che mangiamo è molto importante, ad esempio non sapevo che le prugne facessero così bene, grazie…

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram