Frolla bretone: la ricetta

Avete mai provato a fare la pasta frolla bretone?
Io l’ho scoperta diversi anni fa e me ne sono completamente innamorata, a tal punto che tranne in rare eccezioni se devo preparare qualcosa con la pasta frolla opto sempre per quella bretone.

Caratteristiche della pasta frolla bretone

La pasta frolla bretone ha una consistenza piuttosto differente dalla pasta frolla comune: è un mondo a sé…quasi che non vale la pena fare paragoni perché, a parer mio, tanto vince a prescindere lei.
Va stesa quasi sempre ad uno spessore di circa 6-7 millimetri, è buonissima croccante appena cotta oppure dopo qualche ora, avuto il tempo di assorbire l’umidità delle farciture delle torte a cui fa da base.
E’ burrosa, friabile ma compatta allo stesso tempo, ottima base quindi per torte alla frutta, sia fresca che cotta direttamanete in forno, ed è altresì perfetta come base per torte farcite con mousse o creme chantilly dai vari gusti.

Conservazione della pasta frolla bretone

Una volta preparata può, se ben sigillata nella pellicola trasparente, durare in frigorifero anche una settimana intera.

La regola d’oro per una pasta frolla bretone perfetta

Niente di difficile: bisogna solo aver cura di non lavorare l’impasto eccessivamente durantela fase di preparazione: non appena si vede che l’impasto è omogeneo, smettere di lavorare, sistemare nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero almeno un’ora per ottenere il massimo del risultato.

Se volete dare un’occhiata a tutte le altre ricette base sia dolci che salate potete fare riferimento a questo link diretto.

#STAISENZAPENSIERI

Frolla bretone: la ricetta
 
Autore:
Tipo: Impasto base pasticceria
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 120 g farina 00 (sostituibile se si preferisce con la stessa quantità di farina di farro)
  • 90 g burro morbido (perfetto sarebbe quello leggermente salato)
  • 80 g zucchero semolato
  • n.2 tuorli
  • 6 g lievito per torte
  • un pizzico di sale fine
Istruzioni
  1. Lavorare insieme sale, zucchero e burro a pezzettini leggermente ammorbidito sino ad ottenere un compsto bianco e spumoso.
  2. Aggiungere i tuorli leggermente sbattuti poco per volta e proseguire la lavorazione: aggiungere poi farina e lievito tutto in una volta e lavorando lo stretto necessario a che l'impasto risulti omogeneo.
  3. Avvolgerlo nella pellicola trasparente e lasciare riposare in frigorifero almeno 1 ora prima del suo utilizzo.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram