Minestra ristretta di ceci neri, merluzzo e pasta corta

Immagine: Minestra ristretta di ceci neri, merluzzo e pasta corta

Oggi stranamente vi propongo un primo e lo faccio con qualcosa di molto semplice e particolare: minestra ristretta di ceci neri, merluzzo e pasta corta.
Avete già  cucinato i ceci neri?
Sono dei ceci che tendenzialmente vengono coltivati sul territorio italiano soprattutto nelle zone della Murgia Barese e Materana.
Con una colorazione scura e una forma più simile al mais, i ceci neri sono una varietà del Cicer arietinum.
La storia di questo legume affonda le radici nelle antiche civiltà degli Egizi e dei Greci.
Nelle zone in cui sono prodotti rappresentano una fonte economica molto importante, tanto importante per l’agricoltura locale che i ceci neri sono diventati Presidio Slow Food e vantano la tutela della Regio Puglia con il marchio “Prodotti di Qualità di Puglia”.
Cosi come gli altri ceci, anche quelli neri sono composti per il 19% da proteine, per il 17% da fibre alimentari e per il 10% d’acqua.
Hanno un ottimo potere energetico, grazie alla grande quantità di glucidico, e un elevato contenuto proteico, pari al 21%.
Le numerose fibre presenti aiutano la regolarità intestinale e lo rendono un alimento saziante, ideale per chi vuole tenere sotto controllo il peso forma.
I ceci neri sono ricchi di vitamine: B, C, K e in ultimo la vitamina E.
Inoltre, a differenza della versione comune, sono particolarmente ricchi di ferro.

minestra-di-ceci-neri-merluzzo-e-pasta-corta-primo-piatto-facile-ricetta-facile-di-pesce-contemporaneo-food

In cucina sono ottimi ma richiedono dei tempi molto lunghi per la preparazione: serve infatti lasciarli almeno una notte nell’acqua e hanno bisogno di due orette di cottura.
La regola perfetta sarebbe 12-18 ore in acqua e 2 ore abbondanti di cottura.
Il loro sapore però vi conquisterà: molto dolce e intenso vi permetterà di preparare tantissime ricette golosissime proprio come il nostro primo, ovvero la minestra ristretta di ceci neri, merluzzo e pasta corta.
Tutto molto facile come sempre: una volta che avrete ammollato i ceci neri in acqua e dopo averli cotti il tempo necessario con una fogliolina di alloro potrete preparare la minestra utilizzando del brodo vegetale.
Si riprende così la cottura dei ceci, si unisce la pasta e il merluzzo: abbondante parmigiano, un po’ di erba cipollina e il gioco è fatto.
Spero di avervi stuzzicato  almeno un po’ con questa minestra ristretta di ceci neri, merluzzo e pasta corta…personalmente non amo molto i primi piatti ma questa alternativa a suo modo elegante mi fa sempre piacere assaggiarla.
Vi aspetto su Instagram per rimanere sempre in contatto e ovviamente qui domani con una nuova ricetta…”che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Minestra ristretta di ceci neri, merluzzo e pasta corta

Cristina Saglietti
Preparazione 10 ore 20 minuti
Cottura 2 ore 30 minuti
Tempo totale 12 ore 50 minuti
Portata Primo piatto
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 350 g merluzzo già ammollato
  • 250 g pasta corta
  • 200 ceci neri
  • n.1 scalogno
  • n.3 foglie di alloro
  • q.b. parmigiano grattugiato
  • q.b. peperoncino
  • q.b. sale
  • q.b. olio extra vergine di oliva

Istruzioni
 

  • Per prima cosa serve ricordarsi di ammollare i ceci almeno una notte in abbondante acqua.
  • Una volta passato il tempo necessario, lavare i ceci e procedere con la loro cottura in acqua aromatizzata con una foglia di alloro.
  • Una volta trascorso anche questo tempo, scolare i ceci e lasciarli da parte.
  • In una pentola scaldare un cucchiaio di olio con il peperoncino, due foglie di alloro e lo scalogno tagliato molto fine.
  • Aggiungere i ceci già cotti e stufare alcuni minuti a fiamma media.
  • Aggiungere dell'acqua o del brodo vegetale e proseguire la cottura 10 minuti.
  • Unire la pasta e il merluzzo e cuocere sino a completa cottura di entrambi gli elementi.
  • Salare e pepare, aggiungere abbondante parmigiano, un filo d'olio e servire.

 

 

 

tag

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image