Naan: la ricetta del pane indiano

Un amore a prima vista…di questo si tratta senza ombra di dubbio…oggi vi propongo il Naan, la ricetta del pane indiano.
Il Naan è un tipo di pane lievitato, diffuso in Asia Centrale e Meridionale, in Iran e in altre parti del Medio Oriente e può essere definito come il tipo di pane più popolare in India e in Afghanistan.
Ormai però è conosciuto ovunque e ruscuote sempre un grande successo.
Adoro questo pane: è morbidissimo come una nuvola, leggero e speziato.
La sua preparazione è facilissima: gli ingredienti fondamentali sono farina, lievito, yogurt, qualche ora di lievitazione ed è pronto per essere cucinato su una piastra caldissima (va benissimo una padella antiaderente).
Gli elementi aggiuntivi che lo caratterizzando sono sicuramente l’olio (un buon olio) che si aggiunge prima e volendo anche dopo la cottura e un mix di spezie da equilibrare a piacere.
Quando preparo il Naan utilizzo abbondante cumino, curry e curcuma.
Se ne amate il sapore e il profumo l’alternativa è preparare un olio aromatizzato con aglio e coriandolo fresco da utilizzare al posto delle spezie…come spesso succede…è una questione di gusto personale.
Se dovesse avanzarvi potete tranquillamente surgelarlo e farlo poi scongelare all’occorrenza…rimane comunque ottimo: lo conservate in congelatore dentro un sacchetto di plastica ben chiuso e lo fate rinvenire qualche minuto prima di consumarlo scaldandolo sulla piastra calda.

naan-ricetta-pane-indiano-contemporaneo-food

Come mangiare il Naan

Personalmente ne faccio una scorpacciata da solo, appena fatto e ancora tiepido…io lo trovo meraviglioso.
Il Naan è ottimo quando si fanno le grigliate abbinandolo alle verdure e alle salse di accompagnamento, oppure come supporto per un ottimo Hummus e le sue verdure o con qualsiasi altra salsa e condimento vogliate preparare.
E’ perfetto anche da utilizzare per preparare dei morbidissimi e sfiziosissimi panini…per l’estate che sta per arrivare può essere davvero un’alternativa interessantissima.
Insomma…sicuramente io sono di parte perché tra me e lui c’è vero amore ma…davvero…non perdetevi la ricetta e provate…non c’è da pentirsene.
Buon Naan e che “la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Naan: il pane indiano che mi ha fatto innamorare
 
Autore:
Tipo: Prodotti da forno:pane
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 6
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 450 g farina 00
  • 250 g yogurt bianco
  • 180 ml latte tiepido
  • 60 ml acqua tiepida
  • n.1 cubetto di lievito
  • n.1 cucchiaino di bicarbonato
  • n.1 cucchiaino di zucchero
  • q.b. curcuma, curry, cumino
  • q.b. aglio e coriandolo fresco (in alternativa alle spezie)
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale
Istruzioni
  1. Sciogliere il cubetto di lievito nell'acqua tiepida e versarlo nella farina.
  2. Aggiungere il latte tiepido, lo yogurt, il bicarbonato e lo zucchero e impastare il tutto fino ad ottenere un composto molto morbido e omogeneo.
  3. E' normale che il composto risulti particolarmente morbido.
  4. Mettere il contenitore scelto per la lievitazione del Naan sotto l'acqua calda per scaldarlo bene e agevolare il processo, asciugarlo e sistemarci dentro l'impasto.
  5. Coprire con pellicola trasparente e lasciare lievitare per almeno 1 ora.
  6. Passato il tempo dividere l'impasto in 8 parti, stenderle delicatamente con le mani dandogli una forma irregolare.
  7. Scaldare una padella antiaderente: con un pennellino da cucina ungere bene la superficie del Naan e sistemarlo sulla padella per la cottura dalla parte oleata.
  8. Ungere nel frattempo la parte sopra e condirla con il mix di spezie (se si è optato per il coriandolo condire solo a fine cottura).
  9. Cuocere 2 minuti per parte e procedere cosi per tutti gli 8 pezzi di impasto.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram