READING

Pie di uva fragola con Cognac e torcetti al burro

Pie di uva fragola con Cognac e torcetti al burro

Oggi vi propongo un dolce tanto facile quanto goloso…oserei dire un tripudio di golosità: pie di uva fragola con Cognac e torcetti al burro.
Solo a parlarne mi viene già la voglia di mangiarne un pezzetino…è più forte di me.
E’ un dolce dalla preparazione facile e veloce che non presenta nessuna insidia.
Gli ingredienti sono comuni e si reperiscono tranquillamente anche al supermercato.
Li pie di uva fragola con base di torcetti al burro è uno di quei dolci che va bene a colazione, a merenda, a fine pasto e ogni volta che si ha voglia di qualcosa di goloso.
L’uva fragola è nel pieno della sua stagione…bisogna sicuramente approfittarne!

pie-uva-fragola-cognac-torcetti-al-burro-merenda-colazione-ricetta-facile-dolce-contemporaneo-food

Consigli pratici per la pie di uva fragola con Cognac e torcetti al burro

1- per quanto riguarda la preparazione dell’impasto posso ricordarvi di lavorare con tutti gli ingredienti ben freddi: acqua fredda e burro freddo e di impastare solo il tempo necessario a che tutto si amalgami al meglio
2- per quanto riguarda l’utilizzo dell’uva fragola…dobbiamo aprire una piccola parentesi: l’uva fragola ha molti semi al suo interno già piuttosto fastidiosi quando la si mangia da sola, nella torta questa caratteristica potrebbe risultare ancora più fastidiosa: o la prendete con filosofia e vi mangiate anche i semini o con pazienza provate a toglierne un po’ tagliano gli acini.
Dal mio punto di vista la pie è una preparazione molto semplice e rustica e quindi sono disposta a chiudere un occhio mangiandola senza togliere i semi dalla marmellata di uva che si deve preparare.
L’alternativa è quella di passare al passaverdura la frutta cotta in modo da eliminare il possibile…a vostra discrezione…dipende molto dal risultato che vorrete ottenere.
3- una piccola aggiunta di liquore…il sapore dell’uva fragola è buonissimo ma in grandi quantità potrebbe risultare leggermente “nauseante”…il trucco sta nell’aggiungere alla marmellata un goccino di liquore…io ho utilizzato del Cognac che ne ha esaltato il profumo e vivacizzato il sapore.

pie-uva-fragola-cognac-torcetti-al-burro-merenda-colazione-ricetta-facile-dolce-contemporaneo-food

La base di torcetti al burro

Una precisazione: questa pie per la natura stessa dell’uva fragola ricchissima di succhi, risulta molto morbida all’interno: il liquido dell’uva potrebbe inficiare la consistenza della base della pie rendendola anche dopo la cottura un tantito troppo morbida/bagnata.
Per ovviare al problema evitando di fare una base troppo spessa, si crea un vero e proprio strato abbondante di biscotti: ovviamente si possono utillizzare anche altri tipi di biscotto.
Personalmente ho scelto i torcetti al burro perché si sposano perfettamente con il resto dei sapori, assorbono molto bene e il risultato finale è a prova di veri golosi!
Che dire…provatela, provatela, provatela! 😀
Sapete ormai dove trovarmi per chiedermi un consiglio qualora doveste averne bisogno…io sono sempre a vostra disposizione: potete scrivermi qui dalla pagina Contatti, sul profilo Instagram o sulla pagina di Facebook…nel limite del possibile vi rispondo in tempo reale.
Vi lascio alla ricetta della pie di uva fragola con Cognac e torcetti al burro e come al solito “Che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Uva fragola: la pie dal cuore di frutta e base di biscotti
 
Autore:
Tipo: Torta
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 8
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • PER LA CROSTA:
  • 250 g farina 00
  • 160 g burro freddo a pezzetti
  • 90 g zucchero semolato
  • 90 ml acqua molto fredda
  • 10 ml aceto di mele
  • un pizzico di sale
  • q.b. zucchero di canna per la superficie
  • PER IL RIPIENO:
  • 800 g uva fragola
  • n.4 cucchiai zucchero di canna
  • ½ limone per succo
  • n.2 cucchiai Cognac
  • n.12-15 torcetti al burro (o altri biscotti)
Istruzioni
  1. PER LA CROSTA:
  2. Impastare velocemente il burro con la farina, lo zucchero ed il pizzico di sale in modo da ottenere un composto sbriciolato: unire l’acqua e l'aceto e proseguire sino ad ottenere un panetto elastico.
  3. Racchiudere l'impasto nella pellicola trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 30 minuti.
  4. Nel frattempo preparare il ripieno: lavare accuratamente l'uva fragola e sistemare gli acini in una pentola adatta, unire lo zucchero e il limone e iniziare la cottura a fiamma molto bassa.
  5. Cuocere per almeno 20 minuti o comunque per il tempo necessario a che i liquidi si consumino il più possibile: aggiungere il liquore e proseguire la cottura per altri 5 minuti.
  6. Lasciare raffreddare.
  7. COMPOSIZIONE DELLA PIE:
  8. Dividere in due parti uguali l'impasto: stendere la prima parte ottenendo uno spessore di 4 mm: sistemare la base su un foglio di carta da forno e adagiare il tutto molto delicatamente sulla teglia scelta per la cottura.
  9. Coprire poi il fondo con abbondanti biscotti a pezzettoni e versarci sopra la marmellata di uva fragola.
  10. Stendere la seconda metà dell'impasto sempre dello stesso spessore e coprire la pie avendo cura di sigillare perfettamente tutto il bordo.
  11. Con un coltello incidere la superficie e creare un piccolo decoro al centro.
  12. Spennellare la pasta con un pennello leggermente inumidito e versarci sopra lo zucchero di canna.
  13. Infornare e cuocere per 45 minuti circa coprendo la superficie con un foglio di carta da forno verso fine cottura affinché non si scurisca troppo.
  14. Servire fredda.

 

 

 

 


RELATED POST

  1. Cristina

    2 Ottobre

    Ma che bontà! Devo provare a farla al più presto….la tua descrizione poi mi ha ingolosito ancora di più…

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram