Torta di frolla lievitata alla cannella con ricotta e mirtilli

Immagine: Torta di frolla lievitata alla cannella con ricotta e mirtilli

Eccoci con il golosissimo appuntamento dedicato alla colazione della domenica: oggi vi propongo un dolcino super goloso che mi ha letteralmente conquistato ovvero la torta di frolla lievitata alla cannella con ricotta e mirtilli.
La sua esecuzione è semplicissima e il risultato estremamente goloso: la sua consistenza è perfetta (almeno secondo me) per un dolce da colazione, morbida e consistente allo stesso tempo, cremosa per via della ricotta, fresca e golosa per via dei mirtilli.
La base di questa torta da colazione è una frolla lievitata che non è altro che un impasto molto simile a quello della frolla comune che prevede tra i suoi ingredienti anche il lievito.
Non bisogna però pensare che servano dei “tempi di lievitazione”: la sua preparazione infatti è immedita tanto che una volta pronta la si può immediatamente utilizzare.
Il risultato è abbastanza interessante perché la texture che otteniamo è molto simile in effetti alla frolla comune ma è morbida, non però come una torta tradizionale e quindi, proprio questa caratteristica, le conferisce un piccolo grado di croccantezza/struttura.
Per rendere il dolce goloso e in un mood perfettamente da colazione ho poi deciso di arricchire l’impasto con abbondante cannella in polvere: una parte mescolata all’impasto nella fase di preparazione e una parte aggiunta alla fine e mescolata molto meno per ottenere delle piccole concentrazioni di cannella.

crostata-morbida-alla-cannella-con-ricotta-mirtilli-dolce-facile-per-colazione- contemporaneo-food

Ovviamente, va da se, deve piacere questa spezia che, del caso, può anche essere omessa…non posso sicuramente dire che il sapore della torta sarà lo stesso ma si ottiene comunque un ottimo risultato.
Una alternativa interessante alla cannella è  la scorza del limone…a voi la scelta!
La ricotta è aggiunta sopra all’impasto della frolla in purezza, senza zucchero: l’ho però spolverata di zucchero a velo una volta spalmanta su tutta la superficie.
Sopra alla ricotta si aggiungono tantissimi mirtilli…tutti quelli che riuscite a fare stare…devono essere molto abbondanti ma non serve che siano sovrapposti uno all’altro e una volta ricoperta bene la superficie con questi meravigliosi frutti servirà premere leggermente in modo che penetrino bene all’interno dello strato di ricotta.
Un’altra abbondate spolverata di zucchero a velo e via in forno: risultato golosissimo, che diventa ancora più buono se la torta ha tempo di riposare almeno qualche oretta.
L’ideale sarebbe prepararla la sera tardi per la consumarla al mattino appunto per colazione.
Questo non vuol dire che appena fatto non sia buona…anzi…spesso io la mangio così, certo è  che gia che ci sono…cerco di darvi tutti i consigli migliori per ottenere il massimo dei risultati.
Che ne dite?
Vi ho convinto?
Se vi dovesse piacere l’idea di questa torta ma pensate di mangiarla in un momento differente da quello della colazione, vi consiglio di aumentare la dose di ricotta portandola a 400 g anziché 250 g in modo da avere un risultato ancora più ricco e cremoso.
Vi lascio alla ricetta della torta di frolla lievitata alla cannella con ricotta e mirtilli per la colazione della domenica e come al solito vi auguro “che la creatività sia coon voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

crostata-morbida-alla-cannella-con-ricotta-mirtilli-dolce-facile-per-colazione- contemporaneo-food

Torta di frolla lievitata alla cannella con ricotta e mirtilli

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 50 minuti
Portata Torta da colazione
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

PER LA FROLLA LIEVITATA

  • 250 g farina 00
  • 140 ml olio di riso o di mais
  • 120 g zucchero di canna
  • 8 g lievito per torte
  • n.2 uova
  • n.1 tuorlo
  • n.4 cucchiaini di cannella in polvere
  • un pizzico di sale

PER LA RICOTTA

  • 250 g ricotta fresca
  • q.b. zucchero a velo
  • q.b. mirtilli freschi

Istruzioni
 

  • Per prima cosa accendere il forno a 180°, ventilato.
  • Unire tutte le polveri compresi 3 cucchiaini di cannella in polvere: aggiungere le uova e iniziare a lavorare.
  • Dopo alcuni minuti iniziare a versare l'olio e proseguire sino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  • Coprire una teglia da forno rettangolare delle dimensioni di circa 20x30 con un foglio di carta da forno e sistemare il composto di frolla in modo da creare uno strato omogeneo e regolare.
  • Spalmare sopra la ricotta, livellarla bene e cospargerla di zucchero a velo.
  • Aggiungere poi i mirtilli in modo che la superficie sia completamente coperta: schiacciarli un po' all'interno della ricotta senza che si sovrappongano l'una all'altra.
  • Terminare con abbondante zucchero a velo: infornare e cuocere circa 25-30 minuti.
  • Lasciare riposare qualche ora e servire.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image