Torta fit solo albumi e eritritolo con fragole fresche

Immagine: Torta fit solo albumi e eritritolo con fragole fresche

Eccoci come oramai ogni venerdì sera con la ricetta fit della settimana che va di pari passo con l’allenamento proposto dalla personal trainer Carol Enrico: oggi torta fit albumi e eritritolo con fragole fresche.
E’ una torta che non ho assolutamente inventato io e che in questo ultimo periodo va per la maggiore su internet: come purtroppo spesso accade, le immagini di questa torta sono molto tendenziose.
Mi spiego meglio.
Tutti la chiamano torta dai due ingredienti, ovvero albumi e zucchero e nella maggior parte dei casi si vedono delle immagini a dir poco golosissime di un dolce davvero morbido e cremoso, molto simile ad una panna cotta/budino.
Poi dicono che è assolutamente fit e con pochi grassi perché ha solo due ingredienti: ovviamente nulla da ridire per quanto riguarda l’albume…qualche perplessità in più ci deve venire quando leggiamo zucchero, perché questo, oltre ad essere presente all’nterno del dolce è anche utilizzato in dose generosa, per fare il caramello da unire fin da subito nella preparazione.
Cosa c’è di fit?
Molto poco.
Ho visto anche chi propone questo dolce sempre con lo zucchero all’interno e poi per eliminare qualche caloria lo termina con della marmellata…oserei dire quasi…peggio che mai!
Nel senso che non è più un dolce fit.
Parliamo poi della consistenza: l’albume non può avere da solo una consistenza così morbida e soprattutto cremosa come una panna cotta: questa particolare texture si ottiene grazie al caramello che in cottura nel forno penetra nel dolce e rende l’albume più cremoso.
Insomma…come si dice in questi casi?
Una sola?????

torta-albumi-eritritolo-fit-senza-grassi-facile-veloce-light-contemporaneo-food
Direi proprio di si…sta di fatto che il concetto di preparare un dolce con una sola mossa e con due soli ingredieti mi è piaciuto molto e quindi ci ho lavorato su, sino ad ottenere un risultato che fosse goloso, con un sapore che non fosse “solo uovo” (altrimenti sarebbe stato stucchevole e poco piacevole), con una texture comunque valida e accattivanete e davvero fit.
Cosa ho utilizzato?
Semplicemente albume d’uovo e il dolcificante naturale l’eritritolo che non ha calorie, ha un indice glicemico uguale a zero ed è irrilevante ai fini del calcolo dei carboidrati.
In più è totalmente insapore, dolcifica bene e permette agli albumi di montare in tutta serenità come se utilizzassimo normalissimo zucchero.
Il risultato finale è un qualcosa di dolce, spumoso, soffice e leggero ingentilito da della frutta fresca, in questo caso ho utilizzato delle fragole: se si vuole è possibile aggiungere poco sciroppo d’acero o del cioccolato fondente per un dessert ancora più goloso e completo.
Ovviamente se si prepara la torta fit albumi e eritritolo con fragole fresche pensandola come una pausa golosa pre allenamento, va bene consumarla senza troppe aggiunte, altrimenti se si prepara il dolce intendendolo come dessert light allora vale la pena farci delle aggiunte.
Che ne pensi?
A mio avviso è assolutamente da provare.
Ti lascio il link alle altre ricette light che puoi trovare sul blog.
Poi…ti aspetto domani sera con la ricetta dolce della settimana, un dessert questa volta rustico e goloso, perfetto per colazione o merenda…”che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Torta fit solo albumi e eritritolo con fragole fresche

Cristina Saglietti
Preparazione 12 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 47 minuti
Portata Dolce fit
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • n.8 albumi
  • 35 g eritritolo oppure 35 g zucchero
  • q.b. fragole fresche
  • q.b. sciroppo d'acero facoltativo

Istruzioni
 

  • Per prima cosa accendere il forno a 160°, ventilato.
  • Montare gli albumi a neve ben ferma: solo verso la fine aggiungere l'eritritolo e proseguire a lavorare ancora per poco in modo che si amalgami bene.
  • Foderare una tortiera diametro 18-20 con della carta da forno e poi versare gli albumi uniformando la superficie senza premere troppo.
  • Sistemare la teglia in un'altra teglia perché la cottura deve avvenire a bagno maria.
  • Versare acqua sino a raggiungere un po' più di metà dell'altezza degli albumi nella tortiera, infornare e cuocere circa 35 minuti.
  • Eventualmente proteggere la superficie verso fine cottura con un foglio di carta da forno.
  • Spegnere il forno, aprire lo sportello e lasciare 5 minuti a riposare.
  • Poi sfornare e lasciare riposare un'ora prima di servirla.
  • Decorare con della frutta fresca e volendo dello sciroppo d'acero o del cioccolato fondente.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image