READING

Torta morbida pere e zenzero con panna lucida e sc...

Torta morbida pere e zenzero con panna lucida e sciroppo d’acero

Questa settimana è all’insegna degli strappi alla regola, due primi piatti consecutivi e oggi che è solo mercoledì un bel dolce: torta morbida pere e zenzero con panna lucida e sciroppo d’acero.
Un dolce assolutamente delizioso e immediato da preparare che avvolge, colpisce e conquista.
Il sapore dello zenzero è quello che si percepisce per primo, poi arriva la morbidezza e la freschezza delle pere tagliate a fette un po’ spesse e, a chiudere, il caldo sapore del burro.
Già perché prima di infornare la torta morbida pere e zenzero con panna lucida e sciroppo d’acero occorre cospargere la superficie con abbondante zucchero di canna e poi versare sopra una generosa dose di burro fuso…ovviamente questo passaggio è il valore aggiunto di tutta la preparazione.
La torta diventa golosissima ed estremamente soffice.
Non ci sono particolari indicazioni da seguire, perché la torta morbida pere e zenzero non ha difficoltà però ci tengo a sottolineare i tre passaggi fondamentali che renderanno il vostro dolce superlativo.

Consigli pratici per preparare la torta morbida pere e zenzero alla perfezione

1- limitarsi a seguire il quantitativo di zenzero fresco grattugiato riportato sotto negli ingredienti perché se si esagera il sapore dello zenzero potrebbe ricordare quello di un profumo e non è assolutamente il caso!
2- tagliate le fette di pera abbastanza spesse e quando le posate sulla superficie della torta abbiate cura di creare un bel disegno ordinato, una raggera di fette di pera che tocchino l’estremità del dolce e che quindi non partano dal centro proprio perché così avrete la possibilità di riempire il centro con tante fettine di mela messe una affianco all’altra.
In cottura le fette di pera scenderanno al centro della torta, quindi è giustissimo se a fine cottura non le vedrete in superficie: aver lavorato in modo ordinato però vi consentirà di avere delle fette molto belle e ben farcite di frutta e un cuore davvero goloso e morbido.
3- non abbiate fretta di terminare il composto della torta: lavoratelo, lavoratelo e lavoratelo ancora…più farete così, più la torta sarà una sorta di nuvola sofficissima
4- cospargete bene di zucchero di canna tutta la superficie e abbiate cura di versare sopra il burro fuso in modo omogeneo irrorando quindi tutta la torta anche le estremità

torta-pere-zenzero-con-panna-lucida-e-sciroppo-d'acero-ricetta-dolce-facile-merenda-contemporaneo-food

E non è finita qui: la torta da sola è buonissima ed è perfetta sia per merenda che per colazione.
Se la servite ancora tiepida con della panna lucida non zuccherata ma arricchita alla fine da dello sciroppo d’acero entrerete in una dimensine di soddisfazione che non avrà limiti 😀
Che ne dite? Vi stuzzica questa torta morbida pere e zenzero con panna lucida e sciroppo d’acero?
Vi lascio alla ricetta, vi aspetto domani e come al solito vi auguro “che la creatività  sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Torta morbida pere e zenzero...quando i desideri si trasformano in realtà!
 
Autore:
Tipo: Torta pere e zenzero
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 6
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 200 g burro
  • 175 g zucchero semolato
  • 175 g farina 00
  • n.5 pere medie abbastanza mature
  • n.3 uova
  • n.1 cucchiaio di zenzero fresco tritato
  • 12 g lievitoo per torte
  • q.b. zucchero di canna
  • q.b. panna liquida
  • q.b. sciroppo d'acero
  • q.b. zucchero a velo
Istruzioni
  1. Accendere il forno a 180°.
  2. Pelare le pere e tagliarle a fette un po' spesse (circa 1 cm abbondante).
  3. Lavorare con la frusta il burro morbido tenendone però da parte 50 gr, zucchero, farina, zenzero grattugiato e le uova leggermente sbattute in precedenza.
  4. Lavorare sino a quando il composto non risulterò ben omogeneo, chiaro e molto spumoso (più lo si lavora più la torta risulterà soffice).
  5. Foderare uno stampo con la carta da forno e versarvi il composto ottenuto.
  6. Livellare la superficie e sistemare a giro le fette di pere formando un disegno regolare.
  7. Far fondere i 50 g di burro rimasto e versarlo in maniera omogenea sulla torta.
  8. Cospargere la superficie con lo zucchero di canna.
  9. Infornare per 35-40 minuti avendo cura di proteggere la superficie già da metà cottura in avanti per evitare che lo zucchero irrorato dal burro si scurisca troppo.
  10. Nel frattempo se si desidera montare della panna in modo che resti lucida e servire la torta ancora tiepida cosparsa di zucchero a velo insieme alla panna arricchita con dello sciroppo di canna aggiunto all'ultimo.
  11. Conservare la torta in frigorifero per via delle fette di pera all'interno che possono con il caldo fermentare.


RELATED POST

  1. immacolata

    21 Febbraio

    vorrei sapere se posso usare zenzero secco in polvere e in che dosi.Grazie

  2. cristina

    24 Febbraio

    Ciao Immacolata. Purtroppo lo zenzero fresco ha tutta un’altra resa rispetto allo zenzero in polvere. Io non farei la sostituzione non perché il risultato sarebbe cattivo ma sicuramente perché sarebbe molto differente dall’originale e certamente meno soddisfacente.

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram