Budino di fragole e lamponi con latte condensato non zuccherato

Immagine: Budino di fragole e lamponi con latte condensato non zuccherato

Per la proposta dolce della settimana arrivo con qualcosa di molto fresco, bello da vedere, goloso e delicato: budino di fragole e lamponi con latte condensato non zuccherato.
E’ da un po’ che volevo proporvi un budino ma non avevo ancora trovato la combinazione giusta capace di soddisfarmi davvero: questa volta mi pare di esserci riuscita e sono molto soddisfatta del risultato ottenuto.
Una delle cose che mi piace in modo particolare di questo budino di fragole e lamponi è la sua facilità e immediatezza di esecuzione che da in cambio un risultato molto elegante e goloso perfetto per qualsiasi tipo di occasione, dalla merenda in famiglia ad una cena importate a cui teniamo particolarmente.
Non è troppo dolce, non è pesante, è molto goloso senza essere “esagerato”.
Lo si può preparare in 15 minuti o poco più la sera prima e l’unica cosa che serve poi ancora è decorarlo in qualche modo carino.
Niente male no?
Sostanzialmente si tratta di frullare la frutta con una parte di panna, scaldare l’altra per poi scioglierci la colla di pesce, mescolare il tutto con il latte condensato non zuccherato e versare il composto nella forma da budino: attendere una notta, sformarlo, decorarlo anche con poco e servirlo.

budino-alle-fragole-lamponi-con-latte-condensato-non-zuccherato-dessert-facile-veloce-contemporaneo-food

Super top…mi viene da dire.
Ho scelto la combinazione fragole e lamponi perché così il sapore risulta ancora più fresco e delicato e ho optato per il latte condensato non zuccherato perché di lui volevo la sua texture ma non la troppa dolcezza che ho controllato io aggiungendo la dose di zucchero che mi pareva opportuna in questa situazione.
Che dire…è davvero facile e quindi non mi dilungherei molto.
Spero che vi possa piacere e spero che vogliate provarlo.
Fate attenzione che nel procedimento il tempo necessario per l’esecuzione del budino non prevede la notte in frigorifero che consiglio vivamente per non avere problemi nella fase del capovolgimento dello stesso sul piatto.
Per agevolare l’operazione potete immergere la forma del budino per alcuni secondi in una bacinellina con dell’acqua calda dentro: basterà un attimo e tutto sarà facilissimo.
Vi lascio alla ricetta del mio budino di fragole e lamponi con latte condensato non zuccherato, vi do appuntamento a domani per L’idea dolce per la Colazione della Domenica e come al solito “che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Budino di fragole e lamponi con latte condensato non zuccherato

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Cottura 5 minuti
Tempo totale 25 minuti
Portata Budino
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • 400 g di latte condensato non zuccherato
  • 350 g di panna
  • 80 g zucchero semolato
  • 50 g di latte
  • 10 g di fogli di gelatina
  • 1/2 stecca di vaniglia
  • 250 g di fragole
  • 150 g lamponi
  • n.1 cucchiaino di succo di limone

Istruzioni
 

  • Per prima cosa scaldare 100 ml di panna e mettere a mollo in acqua fredda la gelatina.
  • Spegnere la fiamma, strizzare bene la gelatina e scioglierla nella panna: mescolare molto bene e lasciare raffreddare.
  • Nel frattempo frullare la frutta con 250 ml di panna: aggiungere lo zucchero, il limone e la vaniglia.
  • Aggiungere al composto il latte condensato e la panna con la gelatina sciolta: lavorare ancora un attimo in modo che si amalgami tutto perfettamente e versare nella forma da budino.
  • Coprire e sistemare in frigorifero per una notte.
  • Sformare il budino dopo aver immerso ila forma n una bacinellina con acqua quasi calda e decorare a piacere con frutta fresca e zucchero a velo.

 

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image