Chizze con parmigiano e olive verdi

La ricetta delle chizze non è di certo “farina del mio sacco”…bensì una golosa tradizione reggiana.

Golosa perché si parla di fritto, di strutto (poco pochissimo!) e di parmigiano: tre elementi che combinati insieme danno ottimi risultati!

Io però il mio “zampino” l’ho messo anche qui e ho aggiunto agli ingredienti due elementi che secondo me hanno ravvivato un po’ gli umori: peperoncino in polvere e olive verdi.

chizze-reggiane-contemporaneo-food

Sappiate comunque, per dover di cronaca, che la ricetta tradizionale vuole solo il parmigiano come condimento delle chizze fritte.

La ricetta è semplicissima da replicare.

I tempi di lievitazione sono assolutamente “fattibili”…i canonici 30 minuti necessari per far riposare l’impasto.

chizze-reggiane-contemporaneo-food

Un segreto?

Utilizzare l’acqua frizzante nell’impasto e lavorarlo per almeno 10 minuti abbondanti in modo molto energico. L’impasto diventerà cosi perfettamente liscio e omogeneo e in fase di chiusura delle chizze avrete il lavoro facilitato per via della buona elasticità della pasta che vi servirà soprattutto se, come me, avrete abbondato un po’ con il ripieno.

chizze-reggiane-contemporaneo-food

Non ho altre particolari raccomandazioni da annotarvi se non quella di fare attenzione alla quantità di ripieno…se volete veramente abbondare piuttosto tagliate dei quadrotti di pasta un po’ più grandi altrimenti avrete davvero difficoltà nell’operazione di chiusura, che dovrà comunque essere meticolosa e fatta con la dovuta pazienza per non rompere l’impasto delle chizze.

Vi lascio quindi alla ricetta che spero possiate gradire. Sarà perfetta in tutte quelle occasioni dove si vuole stuzzicare qualcosa di goloso, per un aperitivo, un buffet salato o perché no…dato che siamo in tema per la merenda di Pasquetta.

Che la creatività sia con voi!

chizze-reggiane-contemporaneo-food

Chizze - pensando alla Pasquetta un simpatico finger food reggiano con parmigiano e olive verdi -
 
Autore:
Tipo: Antipasto-finger food
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 250gr farina 00
  • 100gr grana
  • 125 ml acqua frizzante
  • 10gr strutto
  • 5gr lievito in polvere per impasti salati
  • 10gr burro
  • n.1 cucchiaio + ½ olio evo
  • q.b. sale
  • q.b. peperoncino in polvere
  • q.b. olive verdi denocciolate
  • q.b. olio per friggere
Istruzioni
  1. Con l'impastatrice o a mano lavorare la farina con il lievito, il burro a pezzettini, lo strutto, l'olio, il sale e per finire l'acqua frizzante.
  2. Lavorare energicamente per almeno 10 minuti in modo da ottenere un impasto liscio e omogeneo.
  3. Far riposare, fuori frigorifero, coperto con pellicola trasparente per 30 minuti.
  4. Nel frattempo preparare il formaggio grana padano in modo da ottenere delle scagliette. Sgocciolare le olive denocciolate e tenere a portata di mano il peperoncino in polvere.
  5. Trascorsi i 30 minuti stendere con un mattarello l'impasto ottenendo una sfoglia sottile (2-3mm).
  6. Con una rotella dentellata tagliare dei quadrotti di almeno 5 cm di lato.
  7. Al centro posizionare il grana e due olive verdi intere. Spolverare con del peperoncino e aggiungere anche un pizzico di sale fine.
  8. Spennellare con un po' di acqua i bordi e procedere alla chiusura delle chizze che dovrà essere assolutamente perfetta. Tutti i bordi dovranno essere sigillati al meglio.
  9. Portare a temperatura l'olio per la frittura. Tuffare le chizze e cuocerle sino a quando non siano ben dorate su ogni lato.
  10. Sistemare su carta assorbente per eliminare l'olio in eccesso e servire tiepide o fredde.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram