Crema di cavolo romano e mandorle

Immagine: Crema di cavolo romano e mandorle

A Torino il freddo inizia a farsi sentire e la pioggia non sembra proprio voler smettere…serve qualcosa di caldo che sia sfizioso e leggero: crema di cavolo romano e mandorle.
Un mix che potrebbe sembrare azzardato…in realtà di senso ne ha e anche tanto perché i due sapori a mio avviso si sposano alla perfezione.
Il cavolo romano per certi versi ha un sapore meno invasivo rispetto ad altri tipi di cavolo e, inoltre, è più compatto e per questo, si presta molto alla realizzazione di minestre, creme e vellutate.
No posso parlare di vellutata in quanto manca la parte grassa: ho utilizzato unicamente dell’olio.
Gli ingredienti che dovete inserire nella lista della spesa per preparare la crema di cavolo romano e mandorle sono:
Cavolo romano, mandorle con la buccia, due patate, poco curry, poca curcuma, un po’ di cumino, sale, pepe e olio extra vergine di oliva.
La preparazione di questo gustoso primo autunnale è super facile:
– si mettono a mollo e poi in pentola, in abbondante acqua le mandorle in modo che diventino morbide e si possano pelare
– si inizia a cuocere il cavolo romano in padella con un filo d’olio e le spezie: prima fiamma vivace per una decina di minuti, poi si aggiunge mano a mano dell’acqua e si prosegue con una cottura abbastanza spinta.

crema-di-cavolo-romano-e-mandorle-comfort-food-primo-autunnale-contemporaneo-food
Una volta che le mandorle sono morbide e pelate, si aggiungono al cavolo e si prosegue la cottura sempre a fiamma vivace sino a quando il cavolo non sarà ben cotto.
A questo punto si frulla tutto fino ad ottenere una vellutata davvero omogenea e dalla texture fine.
Si condisce con sale, pepe, poco olio, abbondante parmigiano, si controlla se le spezie sono in quantità giuste per avere un buon equilibrio, del caso si aggiusta un po’ e poi si serve la crema di cavolo romano e mandorle ben calda.
Personalmente aggiungo anche nel piatto un filo di olio, del parmigiano e un po’ di pepe.
Che ne dite?
Si sente il sapore caratteristico del cavolo romano ma si percepisce molto bene anchee il sapore delle mandorle…molto interessante!
Sperando che anche questa ricettina possa esservi piaciuta, vi aspetto domani mattina con “L’idea dolce per la colazione della domenica“.
Vi lascio anche il link diretto ale altre minestre, creme e vellutate proposte sul blog“che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Crema di cavolo romano e mandorle

Cristina Saglietti
Preparazione 18 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 58 minuti
Portata Crema di verdura
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • n.1 cavolo romano
  • n.2 patate medie
  • 300 g mandorle con la pelle
  • q.b. curcuma
  • q.b. curry
  • q.b. cannella in polvere
  • q.b. cumino
  • q.b. parmigiano grattugiato
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale e pepe nero

Istruzioni
 

  • Per prima cosa mettere a mollo le mandorle con la pelle in abbondante acqua calda per circa 15 minuti, poi versare il tutto in una pentola e iniziare a cuocere a fiamma dolce per circa 30 minuti.
  • Nel frattempo pulire il cavolo romano, tagliarlo a pezzetti, unire anche le patate, sempre tagliate a pezzetti, e procedere con la cottura in una padella con un filo d'olio e le spezie a piacere (solitamente metto poca cannella, poco curry, poca curcuma e un po' più di cumino in polvere o in semi).
  • Cuocere a fiamma vivace aggiungedo di tanto in tanto dell'acqua che si deve ogni volta consumare completamente.
  • Una volta cotte le mandorle, scolarle, eliminare la buccia e unirle al cavolo: proseguire la cottura sino a quando il cavolo risulta ben cotto.
  • Frullare tutto iniziando piano piano ad aggiungere acqua calda sino al raggiungimento della consistenza desiderata.
  • Condire con sale e pepe, aggiungere dell'olio e abbondante parmigiano.
  • Sistemare del caso la quantità delle spezie, mescolare bene, se necessaria scaldare ancora un po' la crema e servire.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image