READING

Crostata con frolla alle noci e farina di farro, c...

Crostata con frolla alle noci e farina di farro, crema di latte, uva, more e zenzero morbido candito

E’ arrivato finalmente l’appuntamento più dolce della settimana: oggi per l’occasione vi propongo una torta facile e molto intrigante Crostata con frolla alle noci e farina di farro, crema di latte, uva, more e zenzero morbido candito.
Un trionfo di inizio autunno, considerato che anche il clima sta cambiando e le giornate almeno qui a Torino, stanno diventando sempre più uggiose e frescoline.
Parliamo di uva e di dolci…non so se a voi il connubio vi piaccia o meno.
A me non tantissimo…sono sempre molto attratta dalle torte con l’uva ma alla fine mi garbano poco ammesso che non si tratti di uva fragola che a mio avviso merita una corsia a parte nel mondo dei dolci per via del sapore molto particolare che al contrario, ben si sposa con molte preparazioni golose.
Tra le altre cose se vi piace l’uva fragola ecco il link diretto ad alcune torte già proposte qui sul blog.
Questa volta però, dopo aver fatto delle foto avevo dell’uva sia gialla, che rossa che nera che mi girava nel frigorifero e mi sono messa d’impegno per formulare qualcosa che potesse essere interessante per voi e buona anche per me.
Sono partita da un punto fermo, ovvero che non volevo l’uva nell’impasto e così, piano piano, ho pensato a sapori che si amalgamassero bene e a consistenze che facessero un po’ da contrasto l’una con l’altra per rallegrare, come al solito, il nostro palato.
Risultato?
Proprio la nostra crostata di oggi con frolla alle noci e farina di farro, crema di latte, uva, more e zenzero morbido candito.

crostata-con-frolla-alle-noci-farina-farro-crema-di-latte-uva-more-zenzero-candito-ricetta-dolce-merenda-dessert-contemporaneo-food

Sostanzialmente si tratta di due preparazioni molto immediate: la frolla alle noci è semplicissima e basta ovviamente aggiungere alla farina le noci tritate finemente.
Per quanto riguarda invece la crema di latte, ci sono davvero tante ricette a disposizione tra cui optare, io ho voluto sceglierne una molto veloce, oserei dire immediata e tanto tanto golosa.
Per concludere ho zuccherato con dello zucchero a velo tanti acini di uva mescolati con delle more e delle bacche che ho trovato in un negozietto molto carino in montagna.
Ovviamente le bacche non sono assolutamente necessarie per la buona riuscita della torta: va benissimo anche il mix uva e more o addirittura va bene utilizzare anche solo l’uva…vi suggerisco però di sceglierne di tipi differenti per arricchire il sapore della torta.
Se proprio volete fare questa crostata e non avete nemmeno lo zenzero candito siete autorizzati a procedere ugualmente…la crostata sarà buona ugualmente…certo è che il mio dolce è un vero gioco di sapori che si può ottenere solo utilizzando tutti gli ingredienti previsti.
Come tutte le torte, anche questa crostata con frolla alle noci, a maggior ragione essendo, appunto…crostata…ci richiede qualche attimo di pazienza per offrire davvero tutto il suo meglio: abbiate pazienza e se potete lasciatela riposare qualche oretta in modo tale che tutti gli ingredienti si mescolino insieme e che la frolla assorba leggermente l’umidità della crema di latte.
Diversamente lei è strepitosa anche appena preparata…non correte il rischio di rimanere delusi! 😀
Se leggete il procedimento sotto vi accorgerete subito della facilità di esecuzione: io non ho davvero nessun consiglio particolare da darvi se non quello di provarla, magari per questo fine settimana perché è davvero interessante e sfiziosa.
Ci fossero problemi, voleste farmi vedere i risultati o anche solo per due parole…ci vediamo su Instagram…”che la creatività sia con voi!

crostata-con-frolla-alle-noci-farina-farro-crema-di-latte-uva-more-zenzero-candito-ricetta-dolce-merenda-dessert-contemporaneo-food

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Crostata con frolla alle noci e farina di farro, crema di latte, uva, more e zenzero candito
 
Autore:
Tipo: Crostata
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 6
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • PER LA FROLLA:
  • 185 g farina di farro integrale
  • 110 g burro morbido
  • 50 g zucchero a velo
  • 70 g noci giù pulite
  • 25 g zucchero semolato
  • n.1 uovo
  • un pizzico di sale
  • PER LA CREMA DI LATTE:
  • 200 ml panna liquida
  • 90 ml latte condensato
  • q.b. acini di uva
  • n.1 vaschetta di more
  • n.4 pezzettini di zenzero candito
  • q.b. zucchero a velo
Istruzioni
  1. PER LA FROLLA:
  2. Lavorare insieme gli zuccheri con il burro e la farina di noci avendo cura di tritare le noci non troppo finemente: bene se rimangono dei piccoli pezzettini.
  3. Sbattere leggermente l'uovo e incorporarlo piano piano nell'impasto ottenuto continuando a lavorare il composto con una frusta.
  4. Subito dopo aggiungere in una volta sola la farina e il pizzico di sale: impastare solo il tempo necessario a che si formi una pasta omogenea e compatta.
  5. Creare una palla, schiacciarla leggermente, chiuderla nella pellicola e lasciare riposare in frigorifero per 2 ore.
  6. CREMA DI LATTE:
  7. Montare la panna sino a che diventi semilucida ovvero montata solo in parte: aggiungere il latte condensato in una sola volta e proseguire a montare la panna sino ad ottenere un composto ben compatto e sodo: riporre in frigorifero.
  8. Accendere il forno a 180°.
  9. Stendere l'impasto ottenendo uno spessore di 6-7 mm: sistemarlo su una teglia per crostate del diamentro di 20 cm, bucherellare la superficie con la forchetta, coprire con dei fagioli secchi o con le perle di ceramica e cuocere la frolla alle noci per circa 12 minuti.
  10. Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
  11. Nel frattempo pulire tutta la frutta, asciugarla bene, sistemarla in una ciotola, unire lo zenzero candito tagliato a pezzettini regolari e piuttosto fini, mescolare con un po' di zucchero a velo.
  12. Farcire la crostata con la crema al latte.
  13. Aggiungere sopra la frutta e se possibile lasciare riposare la torta in frigorifero un'oretta.
  14. Diversamente servire subito aggiungendo altro succhero a velo.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram