Pasta Frolla salata: la ricetta

Immagine: Pasta Frolla salata: la ricetta

La pasta Frolla salata è un impasto base molto utile e versatile: può infatti essere utilizzato sia per preparare  saporitissime tartellette mignon o fondi per torte salate  sia per preparare ottimi biscotti salati.

Quando utilizzare la pasta Frolla salata

Sceglieremo l’impasto della Frolla salata per la preparazione di tartellette o fondi per torte salate quando vogliamo creare qualcosa di molto gustoso e friabile, effetto ben diverso dal semplice utilizzo della pasta Brisée, delicata, più compatta e croccante e dal sapore neutro.

Conservazione

La pasta Frolla salata una volta pronta se coperta bene con la pellicola trasparente si conserva una settimana in frigorifero e circa tre mesi in congelatore.

La regola d’oro

La preparazione di questo impasto base è piuttosto facile da seguire: una regola però deve essere seguita per ottenere un risultato perfetto:

Attenzione ai tempi: il burro deve montare con il parmigiano il tempo necessario a che diventi bianco e spumoso ma non un attimo di più perché la temperatura non deve salire troppo e il burro diventare troppo morbido e stesso discorso vale per quando si aggiunge la farina.
Anche in questo caso occorre lavorare il composto fino ad ottenere un impasto liscio e omogeneo senza prolungarsi oltre.

Vi lascio quindi alla ricetta della pasta Frolla salata e come al solito vi auguro “che la creatività sia con voi!

Pasta frolla salata: ricetta

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Tempo totale 15 minuti
Portata Impasto base
Cucina Contemporaneo Food

Ingredienti
  

  • 425 g farina 00
  • 375 g burro leggermente ammorbidito
  • 125 g parmigiano grattugiato
  • 75 g uova
  • 45 g tuorlo
  • q.b. sale e pepe

Istruzioni
 

  • Montare il burro in planetaria con il parmigiano, abbondante sale e pepe.
  • Appena il composto risulta amalgamato ma non ancora completamente sbiancato e spumoso aggiungere le uova intere e i tuorli amalgamati insieme.
  • Lavorare fino a quando le uova non si siano ben assorbite e tutto risulti molto spumoso.
  • A questo punto aggiungere in due riprese la farina senza lavorare molto l'impasto. La farina deve solo avere il tempo di amalgamarsi!
  • A questo punto se si utilizza la frolla salata come base per torte salate o tartellete, coprire il panetto con la pellicola trasparente e riporre in frigorifero almeno 30 minuti prima dell'utilizzo, altrimenti se si vogliono preparare dei biscotti salati occorre dividere il panetto in tante parti uguali quanti saranno i tipi di condimento scelto e procedere unendo ad ogni parte gli ingredienti decisi.
  • Creare per ognuno dei filoncini del diametro di circa 1 cm e riporre il tutto coperto con pellicola trasparente nel frigorifero per almeno 1 ora oppure nel congelatore per 30 minuti prima di tagliare i biscotti e cuocerli a 180° per 5-6 minuti.

 

 

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Resta aggiornata sulle principali novità

image

seguimi sui social

TROVERAI OGNI GIORNO TANTISSIME NUOVE
RICETTE E CONSIGLI