READING

Tarte tatin con cavoletti di Bruxelles all’a...

Tarte tatin con cavoletti di Bruxelles all’arancia

In trepidante attesa di poter nuovamente pronunciare la parolina “Marzo“…(mancano giusto due giorni), apro questa nuova settimana con una ricetta super facile e dall’effetto wow assicurato che chiude definitivamente il capitolo “Inverno“.
Lo so che la primavera non è ancora arrivata, e poco importa se in quel di Torino per tutta la settimana è prevista addirittura neve: io mi preparo per tempo e inizio a dare una bella rinfrescata alla mia dispensa e al mio frigorifero, finendo le ultime scorte e proponendomi di comprare solo più materie prime ovviamente di qualità ma che mi permettano di creare tante ricette leggere, colorate e tipiche della bella stagione.
Salutiamo quindi l’inverno con una bella tarte tatin, che tanto ci piace, preparata con dei cavoletti di Bruxelles, ancora piuttosto facili da reperire.
Considerato poi che la ricetta vuole salutare un periodo così  importante ho aggiunto volutamente due ingredienti che oltre a sposarsi perfettamente, sono simbolo dell’inverno: tarte tatin con cavoletti di Bruxelles all’arancia e castagne.
Per quanto riguarda i cavoletti di Bruxelles basterà sbollentarli in acqua per alcuni minuti in modo da ammorbidirli leggermente e poi passarli in padella con una noce di burro, il succo di una arancia e le castagne, quelle sotto vuoto che si comprano al supermercato.

tarte-tatin-cavoletti-di-bruxelles-secondo-vegetariano-facile-contemporaneo-food
Un po’ di pazienza ma davvero poca, per sistemare i cavoletti sulla teglia in modo da eliminare qualsiasi spazio tra uno e l’altro, un bel foglio di pasta sfoglia (consiglio quella più spessa) e il gioco è fatto.
I soliti 18-20 minuti in forno a 180°, ventilato e una splendida torta salata con mood tra lo chic e il rustico spinto sarà pronta per essere letteralmente divorata.
Consiglio l’aggiunta all’ultimo di un po’ di scorza d’arancia e di una bella cucchiaiata  di stracchino, leggermente ammorbidito prima con la forchetta, da posare delicatamente in centro, sulla tatin ancora calda.
Splendore totale!
Se per caso non trovi le castagne sotto vuoto o non vuoi usarle per qualche motivo, puoi optare per i soli broccoletti oppure puoi aggiungere qualche patata a cubettini cotti prima in padella insieme ai cavoletti, oppure qualche listarella di peperone, sempre saltate in padella.
Se sei amante anche tu delle tarte tatin salate, ti lascio il link diretto per trovare altre sfiziose varianti.
Intanto ti lascio al procedimento della tarte tatin con cavoletti di Bruxelles all’arancia e ti aspetto con la prossima ricetta…”che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

tarte-tatin-cavoletti-di-bruxelles-secondo-vegetariano-facile-contemporaneo-food

Tarte tatin con cavoletti di Bruxelles all'arancia

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 45 minuti
Portata Secondo vegetariano
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • n.1 confezione di pasta sfoglia spessa è specificato sulla confezione
  • 500 g cavoletti di Bruxelles
  • 200 g castagne sotto vuoto
  • n.1 arancia per succo e scorza
  • una noce di burro
  • q.b. sale e pepe
  • q.b. sciroppo d'acero facoltativo
  • q.b. stracchino fresco facoltativo

Istruzioni
 

  • Per prima cosa pulire i cavoletti di Bruxelles e metterli a sbollentare, interi in acqua per 8 minuti circa.
  • Scolarli e passarli in padella a fuoco medio vivace con una noce di burro, il succo dell'arancia e le castagne sotto vuoto.
  • Cuocere per 10 minuti e terminare salando e pepando.
  • Accendere il forno a 180° ventilato.
  • Coprire con della carta da forno una teglia diametro circa 20-22 cm: disporre il mix di cavoletti e castangne eliminando qualsiasi spazio tra un elemento e l'altro.
  • Coprire bene con il foglio di sfoglia ripiegando i bordi verso l'interno .
  • Punzecchiare la superficie della sfoglia con la forchetta e infornare: cuocere circa 18-20 minuti.
  • Sfornare, girare quasi subito in un piatto da portata, eliminare delicatamente la carta forno.
  • Aggiungere della scorza di limone, dello stracchino da sistemare nel centro e un filo di sciroppo d'acero.
  • Servire subito.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram