Torta al pompelmo rosa con olio d’oliva e farina di farro

Immagine: Torta al pompelmo rosa con olio d’oliva e farina di farro

Prima delle ricette per Carnevale, se vi ricordate, vi avevo proposto una sorta di percorso tra gli agrumi presentandovi diverse ricette che li hanno visti protagonisti e fautori di sapori, colori e consistenze differenti: oggi la penultima ricetta, la torta al pompelmo rosa con olio d’oliva e farina di farro.
Chiuderò infatti questo profumatissimo viaggio venerdì con una ricetta a cui sono davvero molto legata, per me preziosissima, ricordo di mia nonna e della mia infanzia.
Ma torniamo alla nostra torta di oggi: la torta al pompelmo rosa con olio d’oliva e farina di farro.
E’ molto fine, grazie alla sua texture leggerissima e allo stesso tempo anche estremamente rustica per via del suo sapore amaro e forte.
Premetto che io adoro questa torta esattamente come ve la sto proponendo ma, se non foste amanti dei sapori decisi, per smorzare i toni sarà sufficiente optare per la farina comune 00, evitando quella di farro, soprattutto se, come me, siete abituati a scegliere una farina di farro grezza e quindi dal sapore intenso.
A voi dunque la scelta: dal mio punto di vista, in questo caso voglio abbondare e quindi apprezzo particolarmente la nota amara e calda di questo mix, ingentilito però molto dall’aggiunta della panna montata con tanto zucchero a velo sopra che smorza effettivamente i toni.
Il tutto abbondantemente irrorato da un profumatissimo sciroppo di pompelmo rosa che va sia fatto penetrare all’interno della torta ancora calda, sia aggiunto, per ultimo, sopra la panna stessa.
Va da se che se non avete ospiti, risulta più intelligente lasciare la torta semplice e aggiungere la panna sopra ad ogni fetta, altrimenti bisognerebbe subito riporla in frigorifero, e non sarebbe la migliore delle scelte in quanto si rovinerebbe un po’ la consistenza.
Una torta facilissima da preparare, molto veloce, ottima per colazione e merenda ma secondo me, ottima anche a fine pasto.
Non la proporrei in una cena importante perché vedrei meglio altre soluzione ma sicuramente, in famiglia, dopo cena, va benissimo proporla considerato il suo sapore amarognolo che funge quasi da digestivo, rinfrescando e pulendo il palato.
Alcuni piccoli consigli da seguire per preparare la torta in modo superlativo.

torta-al-pompelmo-rosa-con-olio-di-oliva-e-farina-di-farro-ricetta-facile-merenda-contemporaneo-food

Consigli pratici per preparare la torta al pompelmo rosa con olio d’oliva e farina di farro

1- in base al vostro gusto personale optate per la farina di farro oppure per l’utilizzo della farina 00…trovo abbastanza inutile fare metà e metà
2- importante anche se facilissimo è lavorare molto bene, quindi a lungo le uova con lo zucchero prima e poi lo stesso composto con l’olio che deve essere aggiunto in due volte: lavorate per diversi minuti, questo renderà la vostra torta sofficissima e delicata
3- aggiungete poi la farina e lavorate bene in modo che si incorpori perfettamente, da ultimo il succo del pompelmo e lievito come ultima cosa
4- 35 minuti di cottura, dopo i primi 20 proteggete la superficie della torta di pompelmo rosa con un foglio di carta da forno e infine, spegnete il forno, aprite leggermente lo sportello e lasciate ancora la torta dentro per una decina di minuti
5- lo sciroppo è facilissimo da preparare: zucchero e succo in un pentolino, fiamma media, cottura almeno 15 minuti
6- una volta che la torta è cotta, toglietela dopo alcuni minuti dallo stampo, sistematela su un piatto e con uno stuzzichino grande di legno, tipo quello da spiedini oppure una bacchetta cinese, fate tanti fori sulla superficie: versate quindi parte dello sciroppo ancora caldo senza però esagerare in modo che la torta non diventi del tutto bagnata e che ne avanzi un po’ per dopo
7- la panna va montata ma non troppo e non va zuccherata: lo zucchero a velo, abbondante deve essere aggiunto solo dopo

Che ne dite?
Io fossi in voi la proverei magari proprio questo fine settimana: ormai febbraio volge al termine…a breve abbandoneremo queste materie prime molto invernali per dirottare la nostra attenzione a ben altre cose…quindi serve approfittarne!
Vi aspetto domani con una nuova ricetta e su Instagram per essere sempre in contatto diretto…”Che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Torta al pompelmo rosa con olio d'oliva e farina di farro

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 50 minuti
Portata Torta
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • 250 g di farina di farro
  • 200 g di zucchero + 4 cucchiai abbondanti per lo sciroppo
  • n.3 uova
  • n.1 pompelmo rosa per la guarnizione + 2 per lo sciroppo
  • 100 ml di olio extravergine d’oliva
  • 130 ml di succo di pomplemo rosa
  • 10 g lievito per torte
  • 300 ml panna liquida
  • q.b. zucchero a velo

Istruzioni
 

  • Per prima cosa accendere il forno a 180°ventilato.
  • Lavorare molto bene prima le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto molto spumoso e denso.
  • Aggiungere poi in due volte l'olio lavorando sempre molto il composto: aggiungere la farina e amalgamare delicatamente e al lungo in modo che si incorpori perfettamente.
  • Unire poi succo e lievito.
  • Rivestire una teglia da forno diametro 20/22 cm con della carta da forno, versare il composto e infornare per 35 minuti.
  • Dopo i primi 15 minuti ricordarsi di coprire la superficie del dolce con un foglio di carta da forno.
  • Passato il tempo, spegnere il forno, aprire lo sportello e lasciare la torta dentro ancora 10 minuti.
  • Nel frattempo preparare lo sciroppo di pompelmo: spremere due pompelmi, aggiungere 4 cucchiai di zucchero e cuocere a fiamma media per 15 minuti.
  • Una volta sfornata la torta bucherellare bene la superficie aiutandosi con uno stecchino da spiedino o una bacchetta cinese: versare lo sciroppo ancora caldo avendo cura di lasciarne una parte per dopo.
  • Una volta che la torta è completamente raffreddata, guarnirla con della panna montata, dello zucchero a velo e volendo delle fette di pompelmo fatte caramellare in una padella antiaderente, per alcuni minuti con un po' di zucchero.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Resta aggiornata sulle principali novità

image

seguimi sui social

TROVERAI OGNI GIORNO TANTISSIME NUOVE
RICETTE E CONSIGLI