Torta morbidissima di frolla con fragole, prugne e crema pasticcera

Immagine: Torta morbidissima di frolla con fragole, prugne e crema pasticcera

Oggi ti propongo un dolce che avevo in testa di fare da tempo e che credo essere perfetto per la tavolata di Pasqua o di Pasquetta: torta morbidissima di frolla con fragole, prugne e crema pasticcera.
Il tutto è partito dal fatto che ad un certo punto mi è  venuto in mente che fragole e prugne secche insieme, sarebbero potute stare bene.
Le prugne danno un po’ di consistenza e una punta di acidità e le fragole la freschezza ed il profumo.
In effetti la combinazione mi ha conquistato: poi ci voleva qualcosa per compesare tutta questa frutta, senza però appesantire troppo il dolce.
Così ho pensato ad uno strato di crema pasticcera al profumo di vaniglia, che ben si sposa con il Cognac che ho usato per macerare le prugne secche.
Come involucro di questa golosissima e delicatissima torta, una frolla molto friabile, sicuramente brurrosa ma non invasiva.
Si può definire una crostata?
Ni!
E’ una crostata non crostata, per via della frolla così friabile e quasi simile alla consistenza di un dolce classico: insomma…io ho giocato con sapori e consistenze, tu, ora, devi assaggiarla e pprovare a definirla come meglio ti soddisfa.

torta-morbidissima-con-frolla-fragole-prugne-crema-pasticcera-dolce-facile-pasqua-pasquetta-fragole-crema-pasticcera-contemporaneo-food
La sua esecuzione è facile e non presenta insidie: ti basterà seguire alla lettera il procedimento con i consigli e nulla potrà sfuggirti di mano.
Cerca di preferire delle fragole di qualità, che non siano solo acquose e di poco sapore.
Se non dovessi avere del Cognac va ovviamente bene del Brandy oppure in alternativa un pochino di Rum, anche se a mio gusto, qui, non si sposa alla perfezione.
Volendo puoi anche omettere di macerare le prugne se non hai a disposizione il liquore più giusto.
Cottura a 180° ventilato e da prima di metà cottura, mi raccomando, ricordati di proteggere la superficie con della carta forno perché l’uovo sopra alla frolla, tende a diventare scuro velocemente: quindi fai attenzione a questo particolare.
Spero che tu voglia provare la mia torta morbidissima di frolla con fragole, prugne e crema pasticcera.
Io ti auguro una felice Pasqua: mi piace pensarti serena mentri ti godi del buon tempo.
“Che la creatività sia con te!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Preparazione 3 ore 30 minuti
Cottura 1 minute
Portata Dolce alla frutta, Dolce delle feste, Dolce facile
Cucina Conntemporaneo Food
Porzioni 6 persone

Ingredienti
  

  • 260 g farina 00
  • 200 g burro freddo
  • 200 g zucchero a velo
  • n.1 uovo
  • n.1 tuorlo
  • un pizzico di sale
  • 250 ml latte
  • 100 g zucchero
  • 75 g tuorlo
  • 20 g maizena
  • 8 g lievito per dolci
  • n.1 cucchiaino essenza vaniglia o 1/2 stecca di vaniglia
  • 400 g fragole
  • 200 g prugne secche
  • 50 g zucchero semolato
  • 1/2 limone per scorza e poco succo
  • n.1 uovo per la superficie del dolce
  • q.b. zucchero a velo per la superficie del dolce

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparare la frolla che dovrà poi rimanere a riposo in frigorifero per 3 ore prima di essere utilizzata.
  • Lavorare insieme farina, burro freddo a pezzettini, lievito e la punta di sale: ottenere un composto sabbioso e grumoso.
  • Aggiungere zucchero a velo, tuorlo e uovo e proseguire a lavorare giusto il tempo necessario per ottenere un impasto liscio e morbido.
  • Appena diventa bello liscio, appiattirlo, fare un panetto, avvolgerlo nella carta trasparente e lasciarlo riposare in frigorifero per 3 ore.
  • Nel frattempo preparare la crema pasticcera: mentre il latte viene messo in una pentola e portato lentamente a bollore montare i tuorli con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumosissimo.
  • Unre all'ultimo la maizena e mescolare solo il tempo necessario per incorporare bene.
  • Versare il composto sul latte che sta montando per il bollore e non toccare nulla sino a quando il latte riprenderà a salire.
  • A questo punto con una frusta a mano, mescolare bene fino a quando la crema non diventi consistenza ma non troppo dura e giallo scuro: versarla subito su un piatto piano, livellare la superficie, coprire bene con la pellicola trasparente e llasciare raffreddare.
  • Preparare poi la composta di fragole: pulire bene la frutta, tagliarla a pezzettoni, aggiungere zucchero, poco succo e scorza di limone, mescolare e cuocere a fiamma delicata per 20 minuti.
  • Nel frattempo tagliare a pezzetti le prugne e versarci sopra del Cognac: mescolare bene, coprire e lasciare macerare.
  • Una volta trascorso il tempo per le fragole, frullarle con il minipimer, lasciando qualche pezzetto, aggiungere le prugne con il loro poco sughetto, mescolare e spegnere il fuoco.
  • Versare in un piatto la composta e lasciare raffreddare.
  • Trascorse le tre ore, accendere il forno a 180° ventilato e stendere la frolla.
  • Prendere una tortiera dai bordi bassi e dal diametro di circa 20-22 cm.
  • Imburrarla e infarinarla o passare lo staccante o, ancora, foderarla con della carta forno.
  • Dividere a metà la frolla e stendere la prima parte per ottenere uno strato regolare di 4 mm circa da sistemare nella tortiera, avendo cura di pareggiare bene i bordi.
  • Versare prima la composta e poi, dipo aver lavorato un po' la crema con un cucchiaio, in modo da ammorbidirla bene e dopo averla messa in una sac a poche, coprire lo strato di composta con uno di crema.
  • Terminare stendendo la seconda metà della frolla e posizionandola a copertura della torta: livellare bene i bordi e sigillare tutto perfettamente.
  • Sbattere un uovo e con il pennello da cucina spennellare bene la superficie e poi, con la forchetta incidere ad intervalli regolari la superficie per creare una sorta di incisione che forma dei quadratoni.
  • Infornare e cuocere 15 minuti: poi corprire la superficie della torta con della carta forno e proseguire la cottura per alltri 20 minuti circa.
  • Sfornare, lasciare raffreddare completamente, decorare con poco zucchero a velo e servire.

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Resta aggiornata sulle principali novità

image

seguimi sui social

TROVERAI OGNI GIORNO TANTISSIME NUOVE
RICETTE E CONSIGLI