READING

Tronchetto di Natale al cioccolato con pere cotte,...

Tronchetto di Natale al cioccolato con pere cotte, chantilly alla nocciola e ganache al Rum

Oggi ti propongo un’idea dolce per la tua tavola di Natale: il mio tronchetto di Natale al cioccolato con pere cotte, chantilly alla nocciola e ganache al Rum.
I passaggi non sono tanti, la decorazione effetto tronco è davvero facile da riprodurre e gli ingredienti necessari sono molto comuni e facili da reperire.
Ti dico già che il Rum nella ganache è assolutamente facoltativo ma ti consiglio di usarlo perché con questa combo di sapori si sposa alla perfezione: usato poi, con grande parsimonia, da quella nota in più al dolce che lo rende davvero goloso e chic.
La base è una buona via di mezzo tra un Pan di Spagna al cacao e la solita preparazione per rotoli dolci classici: questa volta però te la propongo con lo sciroppo d’agave per una consistenza leggermente diversa e un sapore che esalta davvero tanto il cacao amaro.
La chantilly alla nocciola è altrettanto semplice:  ti basterà  frullare le nocciole precedentemente tostate fino a che fuoriesce l’olio e diventano una sorta di crema (fai attenzione a non scaldare troppo la preparazione frullandola ma, anzi, prendi del tempo, frulla le nocciole con delle piccole pause per non inficiare il sapore della crema che otterrai).
A questo punto mescola delicatamente la pasta nocciola con la panna montata rigorosamente non troppo e con poco zucchero a velo e un po’ di vaniglia.
Otterrai una chantilly alla nocciola da urlo, super buona e golosissima.

tronchetto-natale-cioccolato-pere-rum-dolce-delle-feste-contemporaneo-food
Le pere vanno cotte con poco zucchero, a fuoco dolce fino a che non si ammorbidiscono bene: ovviamente non devono spappolarsi e devono mantenere la forma e una buona consistenza.
Diciamo che per una volta vanno benissimo le pere che si trovano in giro, super dure e che non maturano mai!
Cuocendole in questo modo, rimangono corpose e morbide allo stesso tempo.
La ganache al cioccolato è immediata: fondi a fiamma dolcissima il cioccolato fondente con la panna liquida e aggiungi un po’ di Rum a piacere.
A me questo tronchetto di Natale al cioccolato con pere cotte, chantilly alla nocciola e ganache al Rum ha convinto parecchio: malgrado sia un dolce ricco, risulta molto armonioso e leggero, sfizioso al punto giusto tanto da chiedere sicuramente un bis!
Ti lascio quindi alla ricetta completa del tronchetto di Natale al cioccolato con pere cotte e ti propongo un altro dolce super per le prossime feste, ovvero la torta pan di spezie al fondente con panna al cacao e zenzero candito al cioccolato che trovi qui
Ti aspetto con le prossime ricette di Natale e come al solito…”che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

tronchetto-natale-cioccolato-pere-rum-dolce-delle-feste-contemporaneo-food

Tronchetto di Natale al cioccolato con pere cotte, chantilly alla nocciola e ganache al Rum

Cristina Saglietti
Preparazione 1 ora 30 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 1 ora 50 minuti
Portata Dolce delle feste
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

PER LA BASE

  • n.3 uova
  • 125 g farina 00
  • 100 ml sciroppo d'agave
  • 30 g cacao amaro
  • 10 g lievito per dolci
  • poco latte per bagnare la base una volta cotta

PER LE PERE

  • n.7 pere medie belle sode e non acquose
  • n.3 cucchiai zucchero
  • 1/2 limone per scorza

PER LA CHANTILLY ALLA NOCCIOLA

  • 400 ml panna liquida
  • 180 g nocciole tostate + 50 g intere e tostate
  • n.2 cucchiai scarsi zucchero a velo
  • 1/2 stecca vaniglia

PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO

  • 400 ml panna liquida
  • 150 g cioccolato fondente per me extra fondente
  • n.1 cucchiaio di Rum
  • q.b. chicchi di melograno

Istruzioni
 

PER LA BASE

  • Accendere il forno a 180° ventilato.
  • Lavorare con le fruste le uova con lo sciroppo d'agave fino ad ottenere un composto molto spumoso: aggiungere tutto in una volta le polveri tutte insieme e lavorare solo il tempo necessario a che si amalgamino.
  • Versare su una placca da forno ricoperta da in foglio di carta forno e versare il composto in modo da ottenere un rettangolo almeno 30x40.
  • Infornare e cuocere per 5 minuti. Aggiungere un foglio di carta forno sopra la superficie e cuocere ancora per 3 minuti.
  • Sfornare e coprire con un panno pulito lasciando che si raffreddi,
  • Una volta freddo, pareggiare con il coltello i bordi in modo che sia tutto regolare e bagnare semplicemente con del latte a temperatura ambiente per poi farcire.

PER LE PERE

  • Pelare e tagliare a cubettini le pere e cuocerle a fiamma media con lo zucchero sino a che si ammorbidiscano bene, aggiungendo da subito la scorza di mezzo limone.
  • La cottura dovrebbe durare circa 20-25 minuti. Spegnere e lasciare raffreddare.

PER LA CHANTILLY

  • Tostare in una padella le nocciole per alcuni minuti senza bruciarle: lasciarle raffreddare e tritarle con il mixer sino a raggiungere una polverina fine che ad un certo punto deve mandar fuori l'olio interno alla nocciola creando in automatico una sorta di pasta nocciola.
  • Fare attenzione a non scaldare il composto e per questo frullare facendo delle pause di tanto in tanto.
  • Nel frattempo montare la panna con zucchero e vaniglia lasciandola leggermente morbida e aggiungere la pasta nocciola amalgamando in modo che il risultato finale sia una sorta di variegato non omogeneo.
  • Spalmare sul biscotto già bagnato con il latte in modo da creare uno strato generoso.
  • Aggiungere sopra i cubetti di pera ormai freddi.

PER LA GANACHE AL CIOCCOLATO

  • In un pentolino fare fondere il cioccolato tritato grossolanamente con 200 ml di panna, a fiamma dolcissima mescolando di continuo.
  • Verso la fine aggiungere a piacere del Rum, mescolare e spegnere la fiamma.
  • Una volta che la ganache è diventata fredda, montare gli altri 200 ml di panna rimasta, sempre tenendola un po' morbida e mescolarla delicatamente alla ganache al cioccolato mantenendo almeno in parte l'effetto variegato bianco marrone.

PER LA COMPOSIZIONE DEL DOLCE

  • Una volta farcito il biscotto tagliarlo a metà lato lungo per ottenere due strisce lunghe.
  • Iniziare delicatamente ad arrotolare la prima striscia e una volta finita iniziare, sovrapponendo leggermente gli estremi ad arrotolare la seconda per creare un rotolo più largo.
  • Girarlo in verticale: sporcare un piatto al centro con della panna e adagiare in verticale il tronchetto.
  • Con una spatolina coprire tutta la superficie con movimenti unici dal basso verso l'alto per creare l'effetto corteccia.
  • Non passare troppe volte sullo stesso punto altrimenti si perde l'effetto variegato della ganache.
  • Completare ricoprendo la parte alta, farcire con dei cubetti di pera e decorazioni a piacere e lasciare riposare in frigorifero per mezz'ora prima di servirlo.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram