Hummus di pomodori confit

Oggi vi propongo una ricetta di per se non molto calorica, leggera e sana che potrebbe essere una alternativa facile e veloce per il pranzo o per un antipasto light: hummus di pomodori confit.
Chi mi segue saprà di sicuro che io adoro l’hummus in tutte le sue declinazioni, da quella più tradizionale a quella più particolare tanto è che qui sul blog potete trovare diverse varianti seguendo questo link diretto: dall’hummus di barbabietola a quello di carote, passando per quello di zucca.
L’hummus di pomodorini confit è tra i più particolari: la sua consistenza è più “grezza” rispetto per esempio all’hummus di carote, estremamente vellutato e il suo sapore è davvero molto appetitoso.
Una volta pronti i pomodori confit, circa 20 minuti di forno a 180°, la ricetta diventa facilissima e velocissima tanto che potrebbe essere catalogata anche tra le ricette Last Minute.
Ho però deciso di presentarvi la ricetta dell’hummus di pomodori confit nella categoria delle ricette Light perché alla fine è composta essenzialmente da pomodori, un po’ di olio extra vergine di oliva, spezie, ceci e pochissima tahin, tenuto conto che per quanto io la adori, in questo particolare hummus non deve essere presente in grandi quantità.
La sua ricetta così come quella di tutti gli altri hummus può essere preparata tranquillamente anche il giorno prima e se abbinata ad alcune verdure fresche rappresenta un pasto sano e leggero da prendere in considerazione come alternativa alle solite idee classiche.

hummus-pomodorini-confit-ricetta-light-vegetariana-dieta-contemporaneo-food

Consigli per preparare l’hummus di pomodori confit alla perfezione

1- condite generosamente i pomodorini prima di cuocerli in forno: scegliete le spezie che più gradite, io solitamente utilizzo il curry, il cumino sia in polvere che in semi, un po’ di curcuma, sale e abbondante pepe nero
2- fate attenzione a non abbondare con la salsa tahin: solitamente vi suggerisco il contrario ma in questo particolare hummus ricordiamoci di contenere la sua quantità
3- quando frullate tutti gli ingredienti utilizzate anche tutto il sughetto rilasciato dai pomodori: renderà tutto più buono
4- se avete il basilico fresco a disposizione potete aggiungere alcune foglie alla preparazione, altrimenti state tranquilli…questo hummus di pomodori confit è stra buono anche senza l’aggiunta di nessuna erba aromatica

La ricetta dell’hummus di pomodori confit è davvero immediata quindi non ho molto altro da aggiungere: se seguirete tutti i consigli e le spiegazioni che potete trovare qui di seguito otterrete un ottimo risultato.
Vi ricordo che se avete bisogno di chiedere qualcosa riguardo ad una ricetta, un consiglio o se anche solo avete piacere di scambiare quattro chiacchiere vi ricordo che potete contattarmi mandandomi una mail seguendo questo link diretto alla pagina Contatti del blog, oppure potete scrivermi sulla chat direct di Instagram dove vi rispondo in tempo reale.
“Che la creatività sia con voi!”

hummus-pomodorini-confit-ricetta-light-vegetariana-dieta-contemporaneo-food

#STAISENZAPENSIERI

Hummus di pomodori confit
 
Autore:
Tipo: Antipasto
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 220 g ceci bolliti
  • n.30 pomodorini pachino
  • n.1 cucchiai abbondante salsa tahin
  • n.3 cucchiai acqua tiepida
  • n.5 cucchiai olio extra vergine di oliva
  • n.1 cucchiai zucchero di canna
  • q.b. curcuma
  • q.b. curry
  • q.b. cumino in polvere o in semi (io utilizzo entrambi insieme)
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. basilico fresco (facoltativo)
Istruzioni
  1. Per prima cosa accendere il forno a 180°.
  2. Lavare i pomodorini, sistemarli in una ciotola e condirli con sale, pepe, semi e/o polvere di cumino, curry, curcuma, zucchero di canna e 3 cucchiai di olio.
  3. Versare il tutto su una teglia da forno e cuocere per circa 20 minuti.
  4. Utilizzando il liquido di cottura, frullare i pomodori confit una volta diventati tiepidi con i ceci scolati, la salsa tahin, poco sale e poco pepe, alcune foglie di basilico fresco, l'acqua e i restanti due cucchiai di olio: frullare sino ad ottenere una crema omogenea avendo però cura di lasciarla leggermente grossolana (non troppo vellutata).

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram