Iniziamo questa nuova settimana con una ricettina molto facile e immediata che ci verrà in aiuto in moltissime occasioni: limoni confit sotto sale.
La ricetta dei limoni confit sotto sale o limoni confit magrebini ha tanto per cambiare molte varianti.
La preparazione base vuole l’utilizzo di sola acqua bollente, olio e sale grosso: da qui, la prima aggiunta possibile sono le erbe aromatiche, solitamente rosmarino e alloro e/o le spezie come peperoncino, pepe, chiodi di garofano etc.
Nel momento in cui utilizziamo acqua bollente e sale grosso, facciamo si che i limoni subiscano una fermentazione lattica che consente di conservare l’alimento per un lungo tempo senza alterarne le proprietà.
Da osservare che confit in francese significa “conserva” e si riferisce semplicemente ai processi che riguardano la conservazione dei cibi, non al modo di conservali, tipo per esempio,  sott’olio, sale, aceto, zucchero ecc.
Una delle differenze più importanti che distinguono le varie preparazioni dei limoni confit è come si utilizza l’acqua, quando la si utilizza.
Qualcuno non la mette per nulla, usando solo il sale grosso che deve rigorosamente riempire tutti gli spazi all’interno dei barattoli.
C’è chi aggunge del succo di limone soprattutto in superficie per aggiungere una sorta di disinfettante che sterilizza, c’è poi chi utilizza l’acqua…ma anche qui, abbiamo chi la usa bollente, chi tiepida.
Personalmente non ho ancora provato tutte le versioni, limitandomi a collaudare quella che prevede sale, spezie ed erbe aromatiche e acqua tiepida.

limoni-confit-conserve-facili-veloci-contemporaneo-food
Per quanto riguarda erbe e spezie aromatiche…dipende molto dall’ispirazione del momento: questa volta ho utilizzato in un barattolo alloro, rosmarino e pepe rosa e in un altro barattolo alloro, rosmarino, pepe rosa, chiodi di garofano e poco anice stellato.
A te la scelta!
Potresti iniziare dalla versione più semplice con rosmarino, alloro e pepe e successivamente apportare le tue varianti che più ti stuzzicano: tieni conto che i barattoli di limoni confit sotto sale hanno bisogno di rimanere in frigorifero per 4 settimana senza mai essere aperti.
Una volta pronti i limoni confit posso essere utilizzati in mille modi differenti, sempre per dare uno sprint in più a tantissime pietanze sia estive che invernali.
Cosa ne dici?
Vorresti provare i limoni confit sotto sale?
Ricorda che le quantità suggerite sotto si riferiscono a due barattoli di media grandezza e il tempo è solamente quello che riguarda la preparazione: sono esclude le 4 settiana di riposo in frigorifero.
Ti lascio il link ad altre ricette con i limoni, se ti piace il loro sapore nelle pietanze e ti aspetto domani per una nuova ricetta…”che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Limoni confit sotto sale

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Tempo totale 20 minuti
Portata Conserva con frutta
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 2

Ingredienti
  

  • n.5 limoni grandi bio o comunque non trattati
  • 1,2 kg sale grosso
  • q.b. acqua tiepida
  • q.b. alloro
  • q.b. rosmarino
  • q.b. pepe nero o rosso
  • q.b. anice stellato e chiodi di garofano facoltativo

Istruzioni
 

  • Per prima cosa mettere a scaldare dell'acqua.
  • Lavare molto bene i limoni e tagliare le due estremità per poi tagliarli a spicchi o a fettine (io preferisco le fettine abbastanza sottili).
  • Versare in due barattoli medi uno strato abbondante di sale grosso, aggiungere spezie ed erbe aromatiche e inziare a sistemare i pezzi di limone, avendo cura di alternarli sempre a del salee in modo da coprire tutti gli spazi.
  • Aggiungere ogni tanto spezie ed erbe e proseguire così sino a riempire completamente i due barattoli.
  • Versare delicatamente dell'acqua quasi tiepida, chiudere e riporre in frigorifero per 4 settimane.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Resta aggiornata sulle principali novità

image

seguimi sui social

TROVERAI OGNI GIORNO TANTISSIME NUOVE
RICETTE E CONSIGLI