Melanzane piccantine ai due pomodori

Interagendo con voi soprattutto su Instagram ho compreso che davvero in tanti, come me, amate le melanzane:  siamo davvero agli sgoccioli per questa verdura, ma vi propongo ancora due ricettine…una è proprio quella di oggi…melanzane piccantine ai due pomodori.
Si tratta anche in questo caso, di una ricetta molto facile e piuttosto veloce da preparare che ci permetterà di portare con noi ancora per un po’ una delle verdure estive per eccellenza.
Come mia abitudine preparo modestissime quantità, sia perché non mi piace mangiare sempre le stesse cose, sia perché il mio intento è abituarci a preparare in casa ricette buone, sane e sfiziose per concederci una coccola golosa, scegliendo il massimo della qualità, ben lontani però  dal fare quantitativi infiniti impiegando tantissimo tempo…tempo che il nostro quotidiano non ci concede affatto.
Gli ingredienti sono basici: melanzane, pomodori, concentrato di pomodoro, peperoncino fresco e basilico.
Ovviamente sale e olio extra vergine di qualità.
Vien da se che le melanzane piccantine ai due pomodori saranno tanto più buone quanto più le materie prime utilizzate saranno di qualità.
Pomodori ben maturi, melanzane senza troppi semi e non amare e un ottimo concentrato di pomodoro: basilico fresco e nulla più.

melanzane-piccantine-ai-due-pomodori-verdure-ricetta-facile-veloce-antipasto-contemporanaeo-foodIl segreto?
Cuocere molto bene e a fiamma vivace il pomodoro insieme al concentrato, prima di aggiungere le melanzane: otterrete una salsa strepitosa!
Come utilizzo questa ricetta?
Con parsimonia e sicuramente non come classico antipasto freddo di verdure messo via per l’inverno.
Il sapore delle melanzane cucinate in questo modo è davvero intenso e appagante quindi le servo nei miei aperitivi a casa del fine settimana facendo piccoli bocconcini da accompagnare con dei crostini o delle focaccine calde non necessariamente fatte in casa.
Per questa ricetta in barattolo così come tutte le alltre proposte sino ad ora delle varie confetture da accompagnare ai formaggi, viste le piccole quantità che preparo non sterilizzo i barattoli né faccio altri passaggi se non:
sincerarmi che i barattoli utilizzati siano ben puliti e asciutti
riempire i barattoli con le preparazioni ancora tiepide, chiedere bene e riporre subito in frigorifero
utilizzare ogni volta che servo in tavola queste preparazioni delle posate pulite che non siano contaminate da altri cibi
Che ne dite?
Proviamo a fare le melanzane piccantine ai due pomodori?
Non c’è moltissimo tempo da perdere perché le melanzane stanno perdendo le loro caratteristiche migliori ma con un po’ di fortuna se ne trovano ancora di buone.
Vi lascio quindi alla ricetta di oggi e al link diretto di altre ricette con le melanzane che potete trovare sul blog…come al solito “che la creatività sia con voi!

melanzane-piccantine-ai-due-pomodori-verdure-ricetta-facile-veloce-antipasto-contemporanaeo-food

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Melanzane piccantine ai due pomodori
 
Autore:
Tipo: Antiapasto
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 8
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • n.8 melanzane abbastanza grandi
  • n.10 pomodori maturi
  • ½ tubetto di triplo concentrato di pomodoro
  • n.1 peperoncino fresco piccante
  • q.b. basilico fresco
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale
Istruzioni
  1. Per prima cosa lavare le melanzane e tagliarle a cubetti piuttosto grandi.
  2. Nel frattempo in una padella antiaderente piuttosto capiente scaldare tre cucchiai di olio e aggiungere da subito il concentrato di pomodoro e i pomodoti tagliati a pezzi grandi: cucoere a fiamma vivace per circa 20 minuti mescolando spesso.
  3. Aggiungere le melanzane e il peperoncino tagliato a rondelle dopo aver eliminato i semi, mescolare e cuocere 5 minuti sempre a fiamma vivace: aggiungere dell'acqua calda, mescolare ancora e proseguire la cottura per altri 20 minuti a fiamma media.
  4. Salare e unire abbondante basilico fresco a foglie intere.
  5. Spegnere la fiamma, aggiungere 4 cucchiai di olio, mescolare delicatamente e lasciare intiepidire.
  6. Versare nei contenitori di vetro ben puliti e asciutti, chiudere e riporre in frigorifero.
  7. Questi barattoli si conservano circa due mesi.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram