READING

Minestra di melanzane rosse della Rotonda affumica...

Minestra di melanzane rosse della Rotonda affumicate con fregola

Oggi prepariamo una minestra golosissima e sfiziosa ovvero la minestra di melanzane rosse della Rotonda affumicate con fregola.
A proposito…conoscete le melanzane rosse della Rotonda?
Non sono facilissime da reperire anche se io per esempio le ho trovate in un normalissimo supermercato…c’è da dire che se vi piace la ricetta della minestra di melanzane affumicate con fregola non dovete assolutamente preoccuparvi perché si può fare ed è ottima con le normali melanzane…io stessa la maggior parte delle volte la preparo cosi.

La melanzana rossa di Rotonda

Origini
E’ comune dire di lei che è molto simile ad un pomodoro, per forma e per colore…in realtà è una vera melanzana molto più piccola e diversamente colorata, leggermente più spugnosa e un filino più amara.
Al contrario di quanto forse si possa pensare questa melanzana cosi particolare non è frutto di qualche invenzione di laboratorio ma ha origini antichissime: è infatti originaria dell’Africa e dell’Asia tropicale e il suo colore rosso è dovuto all’aumento della quantità di carotene nella bacca in maturazione.
In Italia è coltivata per lo più in Basilicata dove è conosciuta proprio come “melanzana di Rotonda”, comune in provincia di Potenza e pare che sia stata importata in Italia nel XX secolo a seguito degli spostamenti dei reduci delle guerre coloniali.

Proprietà
La melanzana rossa è conosciuta per il suo elevato potere antiossidante capace di contrastare gli effetti dannosi dei radicali liberi e dell’invecchiamento cellulare. E’ nota anche per le sue proprietà benefiche che contrastano i livelli di colesterolo cattivo nel sangue.

Curiosità
A differenza della melanzana viola, la melanzana rossa non annerisce nemmeno dopo molte ore dal taglio.
In passato la melanzana rossa ha rischiato l’estinzione, ma grazie al lavoro di agricoltori e di enti istituzionali che ne hanno promosso il consumo e la coltivazione, ha ottenuto nel 2007 il riconoscimento del marchio DOP.
In Asia è utilizzata per lo più a scopo ornamentale.

minestra-melanzane-rosse-della-rotonda-affumicate-con-fregola-ricetta-primo-contemporaneo-food

Melanzana di Rotonda o no…se volete provare la minestra di oggi serve affrettarsi un po’ visto che siamo ormai a fine stagione e che di melanzane davvero buone è difficile trovarne in giro se non negli orti di qualche agricoltore.
La ricetta è molto facile anche se è caratterizzata da più passaggi tutti estremamente basici.

I segreti da sapere per preparare un’ottima minestra di melanzane affumicate con fregola

Due sono i punti cruciali di questa ricetta:
1- l’affumicatura delle melanzane che non è altro che far cuocere le melanzane tagliate a fettone di due cm circa su una piastra a fiamma vivace, coprendo il tutto con della pellicola di alluminio fino a quando non diventino morbide e molto bruciacchiate
2- la cottura della salsa di pomodoro…seguite bene tutti i passaggi, usate tutto il vostro amore e non lesinate con il cumino che deve essere sia in polvere che in semi…(se non trovate la polvere di cumino basta frullare i semi dopo averli leggermente tostati in padella).

minestra-melanzane-rosse-della-rotonda-affumicate-con-fregola-ricetta-primo-contemporaneo-food

La cottura della fregola non ha alcuna insidia…basta seguire le istruzioni riportate sulla confezione…un po’ più di una decina di minuti è sarà pronta per essere mangiata.

Sia il profumo che il sapore della minestra di melanzane rosse della Rotonda affumicate con fregola sono unici e intesi…la fregola poi smorza le note piccanti e speziate regalando una consistenza diversa al palato che nel complesso risulta davvero gradevole.
Se siete amanti come me delle melanzane, vi ricordo un’altra ricetta (del caso ve la foste persa…) che le vede protagoniste e che è stata molto apprezzata crema ricca di melanzane alla persiana, all’interno della quale potrete trovare altri link diretti di altre ricette ancora, un po’ particolari, a base di melanzane.
Insomma…io vi lascio alla ricetta della minestra di melanzane rosse della Rotonda affumicate con fregola, ricordandovi che potrete comunque prepararla con le comuni melanzane e come al solito vi auguro “che la creatività sia con voi!

minestra-melanzane-rosse-della-rotonda-affumicate-con-fregola-ricetta-primo-contemporaneo-food

 BUONA RICETTA
Minestra di melanzane rosse della Rotonda affumicate con fregola
 
Autore:
Tipo: Primo
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 1 kg di melanzane rotonde della Rossa (o in alternativa di melanzane comuni)
  • 350 gr pomodori maturi
  • 50 ml passata pomodoro
  • 400 ml di brodo vegetale (oppure semplice acqua calda)
  • n.1 cipolla bionda
  • n.1 cucchiaio di semi di cumino
  • n.2 cucchiaini di cumino in polvere
  • n.2 spicchi aglio in camincia
  • n.2 cucchiai succo di limone
  • n.3 cucchiaini scarsi zucchero di canna
  • n.3 cucchiai olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. olio di arachidi per frittura
  • 180 gr fregola
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare le melanzane avendo cura di lasciarne 4 piccole da parte: lavarle, tagliarle a fette spesse due cm circa e abbrustolirle su una piastra a fiamma vivace coprendo il tutto con della carta di alluminio e cuocendo circa 5 minuti per lato.
  2. Far raffreddare.
  3. In una padella con poco olio extra vergine di oliva cuocere per una decina di minuti a fiamma moderata la cipolla tritata e i semi di cumino insieme alla polvere di cumino: aggiungere poi la passata di pomodoro e proseguire per altri 5 minuti.
  4. Unire i pomodori pelati e tagliati a cubetti, mescolare bene e aggiungere subito dopo l'aglio, lo zucchero, il limone, il sale e il pepe: versare il brodo vegetale o della semplice acqua calda e proseguire la cottura a fiamma moderata per 15 minuti.
  5. Pelare le melanzane, unire la polpa alla salsa di pomodoro e frullare il tutto con il mixer per ottenere una crema omogenea ma leggermente grossolana.
  6. Nel frattempo cuocere la fregola seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.
  7. Per ultimo friggere le melanzane lasciate da parte e tamponare bene l'olio in eccesso.
  8. Scolare la fregola e condirla con sale e pepe e poco olio extra vergine di oliva.
  9. Comporre i piatti: versare su ognuno la crema di melanzane calda e sistemare al centro qualche pezzetto di melanzana fritta e la fregola.
  10. Aggiungere ancora poco pepe e un filo d'olio e servire.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram