READING

Riso Artemide alla spirulina con mazzancolle all&#...

Riso Artemide alla spirulina con mazzancolle all’Oban e mirtilli

Oggi vi propongo una ricetta davvero interessante e sfiziosa che non è solo bella da vedere e buona da mangiare ma anche sana, grazie al mix dei tre ingredienti principali: sto parlando del riso Artemide alla spirulina con mazzancolle all’Oban e mirtilli.
Questo risotto poi, è anche prezioso perché ho utilizzato il riso Artemide di Riso Buono…ve ne avevo già parlato quando ho preparato il riso Artemide con coulis di papaya, crema di feta greca, erba cipollina e sale nero.

Proviamo a ricordare un po’ di dettagli: la famiglia Guidobono Cavalchini con grande passione e amore per la tradizione ormai dalla fine del XVII sec. gestisce la tenuta La Mondina da dove ha avuto inizio una grande storia di qualità rappresentata appunto da Riso Buono.
Uno dei prodotti di punta è certamente il riso Artemide, varietà che deriva dall’incrocio tra il riso Venere (a granello medio e pericarpo nero) ed un riso di tipo Indica (a granello lungo e stretto e pericarpo bianco).
E’ un riso integrale, aromatico di colore nero, ha un aroma intenso e gradevole e il suo chiccio ha una bella forma allungata.
Vista la sua stretta parentela con il riso Venere anche il riso Artemide vanta un contenuto molto alto di ferro e di selenio, importante per le sue proprietà antiossidanti.
Come vi ho già detto la scorsa volta questo è un riso molto particolare e interessante, ospitato nelle cucine dei migliori chef stellati di tutto il mondo dove viene abbinato con maestria soprattutto a formaggi, pesce, verdure e funghi.

Io ho provato ad osare un pò optando per una ricetta creativa che tale è, grazie al mix di materie prime utilizzate: riso Artemide, spirulina, mazzancolle e mirtilli.
La spirulina è un superfood che viene sempre più utilizzato proprio per i suoi particolari valori nutrizionali: sostanzialmente si tratta di un’alga unicellulare di forma allungata che contiene proteine ad alto valore biologico.
Al suo interno infatti sono presenti ben 8 amminoacidi essenziali e non solo: è ricca di Omega 3 e Omega 6 che come sappiamo contrastano i livelli di colesterolo e i trigliceridi, è anche ricca di vitamine come la A, la D, la K e ha diverse vitamine del gruppo B e ancora vanta molti sali minerali come ferro, sodio, magnesio, calcio, iodio e potassio.
Se poi avete piacere di saperne di più (io vi consiglio davvero la lettura) vi invito a non perdervi il prossimo speciale proprio dedicato alla spirulina, ai suoi valori nutrizionali e ai vari benefici che ci può regalare integrandola in modo costante e ponderato nella nostra dieta quotidiana.

 

Ma veniamo alla nostra super ricetta del riso Artemide alla spirulina con mazzancolle all’Oban e mirtilli: nulla di più semplice e veloce.
Non dovete farvi spaventare dagli ingredienti né dal punto di vista della realizzazione, né da quello del gusto…il vostro risultato sarà un riso molto delicato e raffinato, leggero che potrete preparare sia per una normale cena in settimana, sia quando avete degli ospiti per sfoggiare tutte le vostre capacità in cucina.
In questo caso potete poi guarnire il piatto con qualche fiore edule, così come ho fatto io in questa occasione.
I fiori eduli sono ormai abbastanza facili da reperire anche in alcune catene di supermercati ordinandoli in anticipo.
Ecco alcuni utili consigli per preparare il riso Artemide alla spirulina con mazzancolle all’Oban e mirtilli al meglio ottenendo il massimo da questo delizioso piatto sano e saporito.

Consigli utili per preparare il riso Artemide alla spirulina con mazzancolle all’Oban e mirtilli

1- personalmente quando preparo il risotto preferisco lasciarlo più neutro possibile per esaltare i sapori degli ingredienti: per questo motivo non preparo mai il soffritto né utilizzo brodi vegetali o di carne se non in casi particolari.
Il mio consiglio è di provare a cucinare questo risotto al naturale senza alcuna base di partenza aggiungendo poi acqua calda durante la cottura
2- non abbondate da subito con la spirulina altrimenti il sapore finale risulterà troppo intenso: il consiglio è di procedere per gradi, partendo da una quantità ridotta per poi aggiungerne altra in base al vostro gusto personale
3- le mazzancolle devono essere pulite e saltate in padella a fuoco vivace con poco olio extra vergine di oliva, sale, pepe nero e un po’ di liquore…personalmente in questi casi preferisco un buon whisky che smorza un po’ i toni molto dolci e delicati del pesce
4- i mirtilli vanno aggiunti solo all’ultimo, una volta che il risotto è stato già posizionato sui piatti
5- dovrebbe sempre essere così ma a maggior ragione questa volta, cercate di tenere la cottura del riso Artemide al dente seguendo i consigli riportati sulla confezione

Dove trovare il riso Artemide e quali potrebbero essere eventuali sostituti

Il riso Artemide come detto è un prodotto di grandissima qualità, non facilissimo da reperire sebbene si trovi in diversi punti vendita.
Verrebbe facile dire che potrebbe essere sostituito con del riso Venere ma io non sono molto d’accordo soprattutto per quanto riguarda questa ricetta dove serve un riso più morbido e amabile esattamente come è il riso Artemide che è una commistione di qualità a mio avviso davvero vincenti.
Se non doveste avere la fortuna di reperire questo riso così interessante per la ricetta di oggi vi consiglio di utilizzare del riso integrale, mantenendo sempre una cottura piuttosto al dente: si sposa bene con tutti gli ingredienti e la sua consistenza è assolutamente adatta per la buona riuscita della ricetta.

 

Spero che il riso Artemide alla spirulina con mazzancolle all’Oban e mirtilli vi abbia incuriosito tanto da spingervi a provare la facile ricetta: io ve la consiglio perché come vi ho spiegato non solo è un piatto buono, gustoso e bello da vedere ma è anche sano, leggero ed equilibrato, ideale per la dieta quotidiana  e per chi non rinuncia a nulla pur avendo un occhio di riguado nei confronti della qualità, della salute e della necessità di rimanere in forma.
“Che la creatività sia con voi!”

#STAISENZAPENSIERI

Riso Artemide alla spirulina con mazzancolle e mirtilli
 
Autore:
Tipo: primo piatto
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 320 g riso Artemide o riso integrale
  • spirulina in polvere
  • 350 g di mazzancolle
  • n.1 vaschetta di mirtilli
  • n.3 cucchiai di Whisky (io ho utlizzato dell'Oban)
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. parmigiano reggiano
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. petali di fiori eduli (facoltativi)
Istruzioni
  1. In una pentola adatta scaldare due cucchiai di olio extra vergine di oliva, aggiungere il riso e risottare mescolando di continuo per alcuni minuti senza che il riso bruci.
  2. Aggiungere quindi acqua calda sino a coprire il riso e la spirulina, mescolare bene e procedere con la cottura, coprendo con un coperchio e seguendo le tempistiche riportate sulla confezione del prodotto utilizzato.
  3. Controllare di tanto in tanto che il riso sia sempre almeno umido in modo che non attacchi al fondo.
  4. Nel frattempo pulire bene le mazzancolle in modo che siano pronte per essere cotte.
  5. A fine cottura mantecare il riso con un cucchiaio di olio e poco parmigiano reggiano, condire con sale e pepe nero e spegnere la fiamma.
  6. Aggiungere le mazzancolle tagliate a pezzetti e lasciare al caldo.
  7. Scaldare una padella antiaderente con due cucchiai di olio extra vergine di oliva e dopo aver pulito le mazzancolle saltarle a fiamma vivace aggiungendo dopo pochi istanti il whisky o altro liquore scelto.
  8. Flambare, aggiungere del sale Maldon (va bene anche del sale integrale o del sale comune), condire con del pepe nero e spegnere il fuoco.
  9. Servire il riso con le mazzancolle flambate, i mirtilli, i fiori eduli, poco olio extra vergine di oliva e poco pepe nero (a piacere)

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram