Sciroppo di zenzero

Quanti giorni mancano a Natale? Ormai non più molti e io voglio chiudere questa bella carrellata di regali handmade gourmet proposta quest’anno con una ricetta sempre molto facile e sfiziosa che può servire anche a noi, nel quotidiano senza doverla obbligatoriamente regalare: sciroppo allo zenzero.
E’ talmente facile e veloce che potete prepararlo come regalo se vi accorgete all’ultimo che vi mancano dei pensierini.
Vi lascio qui il link diretto a tutte le ricette di Natale dove potete trovare appunto le altre idee cadeaux proposte sul blog.
Quanto ci vuole per fare lo sciroppo di zenzero? 12 minuti in tutto.
Cosa dovreste correre subito a comprare? zucchero semolato e zenzero fresco ed eventualmente un contenitore di vetro dove riporlo.
A cosa potrebbe servire?
Lo sciroppo di zenzero ha molteplici impieghi: può essere utilizzato per condire deliziose macedonie, può essere unito ad un po’ di acqua calda per preparare un’ottima tisana digestiva ed energizzante e può essere utilizzato anche nella preparazione di molti dolci come tocco in più sfizioso.

 

Io vi consiglio di segnarvi la ricetta dello sciroppo di zenzero non solo per questi ultimissimi regali di Natale.
Lo sciroppo di zenzero ha davvero delle proprietà interessanti e fa molto bene consumarlo regolarmente…in realtà fa molto bene introdurre nella nostra dieta lo zenzero fresco e questo può sicuramente essere un modo interessante e veloce per farlo.
Io ne ho sempre un po’ in frigorifero: ne preparo piccole dosi in modo che si conservi senza problemi per una settimana e poi a secondo della stagione o lo consumo nelle tisane oppure lo bevo freddo nell’acqua freddissima come energizzante estivo.
Sappiate poi che oltre a far digerire lo zenzero ha il potere di bruciare i grassi…quindi sempre, e ancora di più in questo delicato periodo dell’anno dove un po’ tutti ci concediamo qualche strappo alla regola, sarebbe il caso di averlo comodamente a disposizione.

La ricetta veloce dello sciroppo di zenzero

Ingredienti:

400 g di acqua, 300 g si zucchero semolato, 200 g di zenzero fresco a pezzetti

Procedimento:

In una pentola mettere l’acqua, lo zucchero e lo zenzero pelato e tagliato a pezzettoni: portare ad ebollizione mantenendola per circa 8 minuti.
Spegnere il fuoco e lasciare in infusione almeno 3 ore.
Filtrare e conservare dentro una bottiglia  in frigorifero. Lo sciroppo si conserva almeno 1 mese senza perdere le sue caratteristiche.

Se siete amanti dello zenzero in cucina vi lascio questo link diretto a tutte le ricette del blog dove ho utilizzato lo zenzero fresco o in polvere.
Quando preparo lo sciroppo allo zenzero sono solita lasciarlo puro senza aggiungere altri aromi in modo che si possa poi declinare facilmente come vogliamo.
Vi segnalo però che si potrebbe aggiungere della scorza di limone o di arancio o perché no di mandarino, ovviamente ben lavata e bio in modo da dargli un tocco in più e renderlo ancora più sfizioso se lo volete regalare.
“Che la creatività sia con voi!

 

 

 

 


RELATED POST

  1. […] che abbiamo imparato tutte queste cose sullo zenzero prepariamo la nostra ricettina ricordando che qui potrete trovare altre due ricette base per utilizzare lo zenzero al meglio.   Buona appetito a […]

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram