READING

Torta con pasta phillo, curd di clementine e chant...

Torta con pasta phillo, curd di clementine e chantilly al croccante

Dall’antipasto proposto ieri e pensato non solo per la tavola di Natale ma anche per il Menù  di Capodanno, che potete trovare a questo link diretto, oggi passiamo al dolce, tanto sontuoso quanto facile da preparare: torta di pasta phillo, curd di clementine e chantilly al croccante.
All’inizio avevo pensato questo dolce su una base di meringa che si sarebbe sposata benissimo con tutti gli altri ingredienti: ho poi ragionato sul fatto che non tutti trovano immediato preparare la meringa a casa, anche per via dei tempi lunghi di cottura in forno e considerato che volevo proporvi un dolce molto fattibile per quanto richieda più preparazioni, ho scelto la cosa più semplice in assoluto, ovvero la pasta phillo.
Questo tipo di impasto, infatti, potete trovarlo già pronto all’uso in qualsiasi supermercato e non richiede tempi di cottura importanti: in più regala al dolce una nota croccante che spezza la morbidezza e la rotondità dei sapori del ripieno a base di curd di clementine e chantilly al croccante.
Le preparazioni alla fine sono tre: il curd di clementine, il croccante e la chantilly al croccante.
Per quanto riguarda il curd di clementine, a mio avviso la sua preparazione è piuttosto lineare…difficile sbagliarla, soprattutto se si seguono bene le indicazioni riportate sotto nello schema.
Il croccante è banale da preparare a patto che siate bravi a non toccare e muovere mai lo zucchero nella pentola prima che si sia tutto completamente fuso…il punto debole del caramello spesso è proprio questo…non vede di buon occhio lo spostamento dello zucchero che crea sbalzi di temperatura seppur minimi.

torta-con-pasta-phillo-curd-di-clementine-chantilly-al-croccate-dolce-di-natale-contemporaneo-food
Quindi…mettete lo zucchero in una pentola adatta, non troppo alta in modo che lo zucchero abbia a disposizione abbondante superficie per scioglieri e non toccate nulla sino a quando non si sia completamente scioglio.
A questo punto unite la frutta secca, mescolate e versate il tutto su della carta di alluminio livellando molto bene in modo che lo strato di zucchero sia più fine possibile.
Non resterà che far raffreddare bene e frullare il tutto avendo cura di lasciare da parte qualche pezzetto per la decorazione.
Il caramello dovrete poi prepararlo anche dopo, osservando sempre le stesse indicazioni, per caramellare leggermente le fette di clementine che serviranno, anche loro per la decorazione.
L’ultima preparazione è quella della chantilly al croccante che farete semplicemente preparando la panna montata e aggiungendo delicatamente la polvere di croccante.
I fogli di pasta phillo vi ricordo che vanno spennellati bene con del burro fuso, sistemati in una teglia diamentro massimo 22 cm, io ho usato un diametro 20 cm e poi si versa il curd di clementine lasciandone un po’ da parte: cottura in forno, ventilato a 180° per circa 35 minuti, avendo cura dopo i primi 15 minuti di proteggere la superficie del dolce con un foglio di carta da forno in modo tale che non si scurisca troppo.
Il risultato finale della torta con pasta phillo, curd di clementine e chantilly al croccante è davvero goloso.
Il dolce sicuramente richiede più preparazioni, ma nel complesso nessuna è particolarmente difficile, non servono decorazioni che portano via ulteriore tempo o che richiedano particolari abitilà manuali…quindi io credo ne valga davvero la pena provarlo per uno dei menù delle prossime feste natalizie.
Sperando che la torta con pasta phillo, curd di clementine e chantilly al croccante vi lascio il link diretto a tutte le altre ricette a tema natalizio, vi aspetto sabato con una ricetta dolce pensata per la colazione di Natale e come al solito…“che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

torta-con-pasta-phillo-curd-di-clementine-chantilly-al-croccate-dolce-di-natale-contemporaneo-food

Torta con pasta phillo, curd di clementine e chantilly al croccante

Cristina Saglietti
Preparazione 40 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora 25 minuti
Portata Dolce
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

PER IL CURD DI CLEMENTINE

  • 200 ml di succo di clementine
  • 150 g di burro
  • 120 g di zucchero
  • n.6 clementine per la scorza
  • 2 uova
  • n.1 cucchiaio abbondante di amido di mais

PER IL CROCCANTE

  • n.4 cucchiai zucchero semolato
  • n.4 cucchiai mandorle con la pelle
  • n.4 cucchiai nocciole tostate

PER LA CHANTILLY

  • 400 ml panna liquida
  • n.1 cucchiaio zucchero a velo
  • 1/2 stecca di vaniglia

PER LE CLEMENTINE CARAMELLATE

  • n.3 cucchiai zucchero semolato
  • n.3 clementine

PER LA TORTA

  • q.b. burro per la pasta phillo
  • q.b. zucchero a velo per la decorazione finale

Istruzioni
 

PER IL CURD DI CLEMENTINE

  • Lavorare le uova con lo zucchero sino ad ottenere un composto spumoso e chiaro: aggiungere la maizena e proseguire a lavorare.
  • Unire la scorza e il succo delle clementine.
  • Cuocere la crema a fiamma dolcissima sino a che non diventi molto densa.
  • Togliere da fuoco e aggiungere il burro.
  • Mixare con un frullatore ad immersione.
  • Versare in un contenitore e lasciare riposare.

PER IL CROCCANTE

  • In una pentola adatta non troppo alta e abbastanza larga versare lo zucchero e farlo sciogliere a fiamma dolcissima senza mai toccarlo.
  • Una volta che sarà completamente sciolto aggiungere le nocciole e le mandorle: mescolare e versare il tutto su della carta di alluminio avendo cura di livellare molto bene in modo che lo strato di zucchero sia molto fine.
  • Lasciare raffreddare completamente.

PER LA CHANTILLY AL CROCCANTE

  • Spezzettare il croccante e frullarlo in modo da ottenere una polvere abbastanza grossolana e avendo cura di lasciare da parte alcuni pezzetti per la decorazione del dolce.
  • Montare la panna con lo zucchero a velo e con la vaniglia: non appena sarà abbastanza montata aggiungere la polvere di croccante e continuare a montare in modo che risulti ben soda: lasciare in frigorifero.

PER LE CLEMENTINE CARAMELLATE

  • Far sciogliere in un pentolino 3 cucchiai di zucchero semolato senza mai toccarlo.
  • Nel frattempo pelare le clementine e tagliarle in 3 fette.
  • Immergere le fette per pochi secondi nel caramello e con una piza da cucina girarle e poi posarle delicatamente su un foglio di carta di alluminio.

PER LA TORTA

  • Accendere il forno a 180°, ventilato.
  • Stendere i foglio di pasta phillo e spennellarli uno a uno con del burro fuso.
  • Sovrapporli e sistemarli in una teglia da forno del diametro 20 o 22 cm.
  • Versare il curd di clementine, avendo cura di lasciarne qualche cucchiaiata da parte per la decorazione finale: sistemare bene le estremità dei fogli di phillo in modo da ottenere un effetto estetico appagante e infornare.
  • Dopo i primi 15 minuti coprire la superficie del dolce con un foglio di carta da forno.
  • Proseguire la cottura per altri 20 minuti circa.
  • Sfornare e lasciare raffreddare completamente.
  • Farcire la torta con la chantilly al croccante e decorare con delle fette di clementine caramellate, dei pezzi di croccante e un po' di curd di clementine.
  • Spolverare con dello zucchero a velo e servire subito.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram