READING

Torta di ricotta a strati con composta di fragole ...

Torta di ricotta a strati con composta di fragole e mirtilli

Eccoci con all’appuntamento delle 15.00 di sabato con l’idea dolce per la Colazione della Domenica: torta di ricotta a strati con composta di fragole e mirtilli.
Non ho inventato assolutamente nulla perché, come saprete la torta a strati a prescindere dalla farcitura o dal suo impasto sta andando molto di moda.
Avevo semplicemente piacere di proporre la mia versione con i miei bilanciamenti tra tutti gli ingredienti.
In questo caso ho voluto una torta non troppo dolce, considerati i vari strati e l’abbondanza della farcia, una composta espresso di fragole e mirtilli.
Tra uno strato e l’altro poi, anche dei frutti freschi, non cotti con la composta, per sottolineare ancora di più i sapori, per dare un pizzico di freschezza maggiore e per rendere la torta ancora più morbida e umida.
L’impasto è a base di ricotta perché non volevo la solita crostata che vedo in giro ma qualcosa che assomigliasse davvero ad una torta normale composta da tanti strati.
Il risultato mi è piaciuto molto e oggi sono particolarlmente contenta di proporvi la ricetta di questa torta di ricotta a strati con composta di fragole e mirtilli.
Nella sua esecuzione non c’è nulla di complicato e sono sicura che non avrete problemi: personalmente ho iniziato con un disco di impasto, ho rivestito con una striscia i bordi in modo che fossero ben saldi alla base e poi ho incominciato a comporre l’interno alternando gli strati.
Consiglio anche a voi di procedere in questo modo.

torta-di-ricotta-a-strati-con-composta-di-fragole-e-mirtilli-ricetta-facile-dolce-colazione-menrenda-contemporaneo-food

L’unico punto su cui fare molta molta attenione è la fase della cottura: forno leggermente più basso, 170° per almeno 1 ora: questo perché la torta è molto “corposa” e tutti gli strati devono avere il tempo di cuocersi e “asciugarsi” bene.
Soprattutto la parte centrale risulta essere la più delicata: occorre fare molta attenzione e verso fine cottura fare diverse verifiche per sincerarsi che il bastoncino una volta sfilato dalla torta non risulti troppo sporco di impasto, altrimenti vorrebbe dire che deve cuocere ancora.
Considerati i tempi lunghi in forno direi che a 3/4 della cottura potete sicuramente proteggere la superficie della torta con uno foglio di carta da forno.
Una volta cotta la torta di ricotta a strati ha bisogno di raffreddare completamente prima di essere servita in modo tale che anche la fase del taglio risulti senza problemi e le fette possano essere perfette anche esteticamente.
Che dire…io spero proprio possa piacere anche a voi questa super torta di ricotta a strati con composto di fragole e mirtilli.
Vi auguro un buon fine settimana, vi aspetto lunedì prossimo con una nuova settimana di ricettine e come al solito…”che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Torta di ricotta a strati con composta di fragole e mirtilli
 
Autore:
Tipo: Torta da colazione
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 6
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • PER L'IMPASTO:
  • 450 g di farina 00
  • 250 g di ricotta fresca
  • 180 g di zucchero semolato
  • 140 g di burro
  • n.2 uova
  • n.1 tuorlo
  • 12 g lievito per torte
  • ½ stecca di vaniglia
  • PER LA COMPOSTA:
  • 400 g mirtilli freschi + una manciata
  • 250 g fragole fresche
  • n.5 cucchiai zucchero di canna
  • ½ limone
  • q.b. zucchero a velo
Istruzioni
  1. PER LA COMPOSTA:
  2. Lavare la frutta, tamponarla e preparare la composta cuocendo a fiamma media per circa 15 minuti i mirtilli e le fragole (avendo cura di lasciarne un po' da parte per farcire la torta) insieme al succo del limone e allo zucchero: lasciare da parte.
  3. PER L'IMPASTO:
  4. Per pirma cosa accendere il forno a 170°.
  5. Lavorare il burro morbido con lo zucchero sino ad ottenere un composto chiaro e spumoso: aggiungere prima le uova e poi la ricotta proseguendo a lavorare con la frusta.
  6. Infine unire la farina, vaniglia e il lievito setacciati: lavorare sino ad ottenere un impasto compatto e omogeneo.
  7. Creare un panetto, chiuderlo nella pellicola e farlo riposare in frigorifero 30 minuti.
  8. PER LA COMPOSIZIONE DELLA TORTA:
  9. Dividere l'impasto in 4 parti uguali.
  10. Lo spessore dei vari strati deve essere di circa 4-5 mm non di più.
  11. Ricordarsi di farcire tutti gli strati lasciando solo 1 cm libero lungo tutto il bordo.
  12. Copriire la teglia con un foglio di carta da forno in modo che aderisca bene ai bordi.
  13. Stendere la prima parte che sarà la base della torta e sistemare il disco (io ho utilizzato un diametro 20 per avere più strati ma va bene anche un diametro 22).
  14. Dividere la seconda parte più o meno in due: un pezzo servirà per fare la fascia del bordo della torta e il secondo servirà dopo ler fare le decorazioni della torta in superficie.
  15. La fascia deve essere alta e deve aderire perfettamente alla base: schiacciare quindi leggermente in modo che le due parti si uniscano alla perfezione.
  16. Incominciare a costruire l'interno alternando uno strato di composta arricchito da qualche frutto fresco (mirtilli e fragole tagliate a pezzettoni) a uno di impasto arrivando ad ultimare gli ingredienti.
  17. Terminare con le striscioline di impasto per la decorazione e con qualche mirtillo evitando di mettere in superficie pezzi di fragola.
  18. Infornare e cuocere almeno 1 ora: a ¾ della cottura proteggere la superficie con un foglio di carta da forno e verso fine cottura fare diversi controlli della cottura del centro della torta con il classico stuzzichino di legno che a cottura terminata non dovrà essere sporco di impasto molle.
  19. Sfornare, lasciare raffreddare completamente e servire con dello zucchero a velo sopra.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram