Cioccoriso per Natale

I miei appunti di ricette dedicate a questo Natale 2016 sono iniziati con un’idea facile, veloce e creativa ovvero le patate flambé con erba cipollina: non è stata affatto una scelta a caso!
Mai come quest’anno infatti le ricette che prepareremo pensando alle feste natalizie saranno tutte molto sfiziose e con un unico comune denominatore ovvero la semplicità: basta un pizzico di creatività, passione e gusto e in cucina si possono ottenere risultati sorprendenti…vedrete con i vostri occhi.”

Se la prima proposta è stata un contorno da tener presente per il menù di Natale, quella di oggi è stata pensata per gli ormai tanto amati regali homemade, ovvero tutti quei pensierini gourmand che si possono preparare a casa con le proprie mani, confezionare in modo grazioso per poi regalare agli amici più cari: vi propongo il cioccoriso che tanto amavamo da bambini in tre versioni leggermente modificate.

Il cioccoriso tradizionale con cioccolato bianco e riso soffiato aromatizzato alla vaniglia, il cioccofarro sempre con cioccolato bianco  e farro soffiato aromatizzato alla liquirizia e la cioccoquinoa al cioccolato bianco  e quinoa soffiata aromatizzata alla cannella.

cioccoriso-ricette-natale-dolci-1-contemporaneo-food

Le tre materie prime, riso, farro e quinoa soffiata sono ormai facilissime da reperire…si trovano in tutti i supermercati minimamente riforniti.
Del cioccolato bianco che dire…deve piacere…tra tutti a mio avviso è quello che meglio si sposa con questo genere di prodotto.
In commercio se ne trovano di buoni…basta scegliere le marche migliori: lavorarlo sarà facilissimo (basterà farlo fondere a fiamma bassissima in un pentolino mescolando di continuo) e unirlo poi ai tre prodotti “soffiati” che abbiamo scelto.

Per quanto riguarda gli aromi aggiunti va sia a gusto personale  che a possibilità di reperire la materia prima: nessun problema per la cannella e la vaniglia…forse qualche difficoltà in più potrete averla per comprare la polvere di liquirizia.
Personalmente la uso abbastanza spesso in cucina perché oltre a piacermi molto in diversi contesti, la trovo con molta facilità in un supermercato di grande qualità presente in Piemonte: c’è da dire che molte erboristerie la vendono e che, volendo, si potrebbe frullare la stecca di legno di liquirizia per ottenere il medesimo risultato.

Le alternative però possono essere davvero tante: dal caffé solubile, alla noce moscata, passando per il peperoncino, la curcuma, il curry fino ad arrivare alla polvere di nocciole…scegliete voi sapendo che il quantitativo da utilizzare sarà quello che più vi piacerà, consapevoli del fatto che occorre iniziare a piccole dosi per poi aggiungere successivamente, se vi pare che il sapore debba essere più intenso.

cioccoriso-ricette-natale-dolci-1-contemporaneo-food
ATTENZIONE:

I quantitativi segnalati nella ricetta in basso sono relativi a cosa si può realizzare utilizzando 100 gr di cioccolato bianco, ovvero:

100 gr cioccolato bianco + 30 gr farro soffiato= 4 barrette
100 gr cioccolato bianco + 30 gr quinoa soffiato= 4 barrette
100 gr cioccolato bianco + 20 gr riso soffiato= 4 barrette

Tempo di preparazione:

15 minuti + 30 minuti di frigorifero

Conservazione:

E’ consigliato conservare le barrette di cioccoriso in frigorifero e di tirarle fuori un po’ prima di consumarle: non ci saranno però problemi se il prodotto dovrà stare fuori frigo vista la stagione.

Come confezionare:

Quando regalo le barrette di cioccoriso le confeziono all’interno della carta trasparente abbellendo i pacchettini con dei nastrini sottili e dai colori natalizi.
Volendo si potrebbe anche pensare ad una confezione mista di barrette: in questo caso basta avvolgere in una striscia di carta da forno alta circa 2,5 cm tutte le barrette, fermando la carta con un nastrino piccolissimo (o anche uno spago) confezionando il tutto utilizzando un sacchetto di carta trasparente.

Insomma…anche l’idea del ciccoriso come pensierino gourmand da inserire nel nostro cestino di Natale è molto molto semplice e sfiziosa…a voi non resta che mettervi al lavoro e a me di augurarvi come al solito “che la creatività sia con voi!”

BUONA RICETTA

Cioccoriso
 
Autore:
Tipo: Dolce al cioccolato
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • QUANTITA' PER 100 GR DI CIOCCOLATO E 4 BARRETTE COMPLESSIVE
  • Per 100 gr cioccolato bianco di ottima qualità
  • 30 gr farro soffiato oppure...
  • 30 gr quinoa soffiata oppure...
  • 20 gr riso soffiato
  • ½ stecca di vaniglia oppure...
  • n.2 cucchiaini cannella in polvere
  • n.4 cucchiaini abbondanti polvere di liquirizia
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare sul tavolo da lavoro un foglio di carta da forno e la spatola per lavorare il cioccoriso.
  2. Fondere il cioccolato bianco in un pentolino a fiamma bassissima mescolando di continuo: aggiungere prima l'aroma (vaniglia, cannella o liquirizia) continuando a mescolare e poi il prodotto soffiato scelto (riso, farro o quinoa).
  3. Una volta che tutto si è perfettamente amalgamato versare il composto sulla carta da forno e con la spatola incominciare a modellare il cioccolato dando una forma regolare e rettangolare ottenendo uno spessore di 7-8 mm circa.
  4. Mettere in frigorifero per circa 30 minuti: tagliare le barrette della dimensione desiderata e servire o confezionare.
  5. Si consiglia di conservare il prodotto finito in frigorifero.


RELATED POST

  1. Clizia

    21 Dicembre

    Ciao!
    Sembra facile e squisita questa ricetta, complimenti
    Volevo chiederti se con il cioccolato fondente (70/75%) le dosi rimangono uguali.
    Grazie!

  2. Cristina Saglietti

    13 Gennaio

    Ciao Clizia, mi dispiace risponderti solo ora ma per qualche motivo il tuo commento è andato a finire nella Spam che ho guardato in questo momento.
    Spero che tu abbia avuto modo di aggiustarti…comunque la risposta era assolutamente si…il risultato finale non dipende dal tipo di cioccolato utilizzato anche se quello bianco forse rimane un filo più morbido.
    Ti chiedo ancora scusa per il disguido tecnico.
    Un car saluto.
    Cristina

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram