Farro integrale con puntarelle romane e melograno

Immagine: Farro integrale con puntarelle romane e melograno

Come promesso da questa settimana si parte con le ricette dedicate alle prossime feste di Natale.
Quest’anno oltre ai tanti antipasti, aperitivi e dolci proposti negli anni scorsi, vi presenterò diversi primi e alcune torte salate molto chic e vegetariane che in tantissimi mi avete richiesto, contenti delle alternative viste lo scorso anno.
Ovviamente arriveranno anche tanti dolci e una Rubrica tutta nuova…”La merenda delle feste“: quelle ricettine facili e veloci e super golose da fare anche all’ultimo minuto per noi o per i nostri ospiti, sicuri che vengano bene e sicuri che creeranno in tutti l‘effetto WOW che tanto ci piace.
Intanto partiamo con un bel primo, vegetariano, alternativo, molto facile da preparare, delicato e allo stesso tempo dal sapore intenso e particolare, che, tra le altre cose, ha tutti i colori tipici del Natale: farro integrale con puntarelle romane, parmigiano e melograno.
Una cosa interessante di questo primo piatto è che potrete preparalo in due modi diversi: o si decide di utilizzare le puntarelle da subito, appena si inizia la cottura del farro esattamente come si fa per un risotto, oppure si aggiungono le puntarelle verso fine cottura, tenendone una piccola parte addirittura cruda, tagliata molto finemente e condita con sale, pepe e olio extra vergine di oliva.
Sono due risultati piuttosto diversi: il primo sarà un piatto molto avvolgente e leggermente amarognolo: le puntarelle perdono la loro croccantezza caratteristica e in cambio ci regalano tutto il loro sapore.
Nel secondo caso, avremo un primo piatto che ci permette di giocare con consistenze e colori: ovviamente le puntarelle rimangono più croccanti, il loro colore verde acceso si preserva e il sapore leggermente amaro si sente ma si percepisce in modo diverso.
In entrambi i casi l’esecuzione di questa ricetta è facilissima e immediata, sostanzialmente la medesima di un qualsiasi risotto.
Personalmente utilizzo sempre una noce di burro e un po’ di olio extra vergine di oliva, risotto il farro per alcuni minuti, in modo che i chicchi si tostino bene e poi procedo aggiungendo del brodo vegetale o della semplice acqua calda, a secondo dei casi.

farro-alle-puntarelle-romane-parmigiano-melograno-primo-piatto-vegetariano-natale-contemporaneo-food

Come sempre è tutta una questione di gusto personale, con questo fatto integrale, io consiglio di utilizzare abbondante parmigiano soprattutto nella prima versione, una generosa dose di pepe nero e abbondati chicchi di melograno, che dovranno essere aggiunti solo alla fine, prima di servire il farro.
Sperando che il mio farro integrale con puntarelle romane e melograno possa piacervi vi aspetto domani per la prossima ricetta natalizia: intanto vi lascio il link diretto ad altre ricette di Natale
“Che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

farro-integrale-puntarelle-romane-melograno-ricetta-light-facile-dieta-contemporaneo-food

Farro integrale con puntarelle romane e melograno

Cristina Saglietti
Preparazione 12 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 32 minuti
Portata Primo light
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 400 g farro integrale
  • 400 g puntarelle romane pulite
  • 1/2 melograno
  • q.b. parmigiano grattugiato
  • una noce di burro
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. sale e pepe nero

Istruzioni
 

  • Per prima cosa pulire le puntarelle romane e tagliarle a listarelle di medio spessore.
  • Se si vuole cuocere le puntarelle e il farro insieme dall'inzio procedere in questo modo: in una pentola adatta far fondere la noce di burro con due cucchiai di olio, aggiungere le puntarelle e procedere con la cottura a fiamma media per una decina di minuti.
  • Unire il farro integrale e risottare per alcuni minuti: versare abbondante brodo vegetale o dell'acqua calda e cuocere a fiamma media seguendo le indicazioni di tempo riportate sulla confezione.
  • Una volta cotto mantecare con un filo d'olio e del parmigiano: servire il farro aggiungendo dei chicchi di melograno, poco parmigiano, un filo d'olio e servire.
  • Se si vuole giocare con le consistenze: procedere con la cottura del farro sempre dopo averlo fatto risottare alcuni minuti con olio e burro, aggiungere poi il brodo vegetale o l'acqua calda e proseguire con la cottura.
  • A 3/4 del tempo unire quasi tutte le puntarelle romane e continuare a cuocere per 6 minuti circa.
  • Mantecare con pochissimo burro e poco del parmigiano aggiustando di sale se serve.
  • Completare il farro con il melograno, il parmigiano, ancora un po' di pepe e le ultime puntarelle messe da parte precedentemente tagliate molto finemente e condite con poco olio, sale e pepe.

 

 

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image