Finocchi confit allo zafferano

Immagine: Finocchi confit allo zafferano

Apriamo questa nuova settimana con una ricetta vegetariana da leccarsi i baffi: finocchi confit allo zafferano.
Che finocchi e zafferano sia un mix che mi piace tanto lo si era intuito quando avevo proposto questa ricetta dei finocchi in rosso con feta greca e zafferano.
Secondo me i sapori si sposano alla perfezione: in questo caso anche la cottura in forno fa la differenza per questo piatto unico vegetariano, che può essere anche un secondo veggie oppure un contorno veramente chiccoso e completo.
Sicuramente ci si lecca i baffi: i finocchi sono cotti immersi dentro un abbondante intingolo di acqua, zafferano, burro e zucchero che in forno si caramella facendo diventare tutto golosissimo.
Un sapore dai toni dolci che presto si smorzano grazie allo stracchino da servire sopra e grazie all’intingolo di peperoncino fresco e olio.
In più c’è un fresco profumo di aneto che inebria e sorprende a ogni boccone il nostro palato.

finocchi-confit-allo-zafferano-piatto-vegetariano-facile-contemporaneo-food
La ricetta dei finocchi confit allo zafferano è facilissima, richiede solo del tempo per la cottura, circa 40 minuti in forno a 180° ventilato: per il resto ci si limita a creare l’intingolo di acqua, burro, zafferano e zucchero e a tagliare a metà i finocchi, leggermente grandi ai quali io tolgo anche la parte più tonda che, ovviamente, cuocio insieme alle fettone.
Una volta cotti si prepara un altro intingolo con olio e peperoncino fresco, si sminuzza dell’aneto fresco e si lavora un po’ dello stracchino morbido.
Sperando che vi piacciano i finocchi, io vi lascio questo link diretto a tutte le altre ricette che possiamo trovare sul blog.
Vi aspetto domani con una nuova ricettina…”che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Finocchi confit allo zafferano

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 55 minuti
Portata Secondo vegetariano
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 2

Ingredienti
  

PER L'INTINGOLO

  • 370 ml acqua
  • 60 g burro
  • 50 g zucchero semolato
  • n.1 bustina zafferano
  • q.b. sale

PER LA COMPOSTA DEL PIATTO

  • n.2 finocchi grandi
  • n.1 confezione di stracchino morbido
  • n.3 peperoncini piccanti freschi
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. aneto fresco

Istruzioni
 

PER L'INTINGOLO

  • Per prima cosa preparare l'intingolo portando ad ebollizione l'acqua con lo zucchero, poco sale, il burro e lo zafferano.

PER LA COMPOSIZIONE DEL PIATTO

  • Tagliare a metà i finocchi e poi eliminare la parte più tondeggiante che va comunque posizionata nella teglia.
  • Accendere il forno a 180° ventilato.
  • Versare una parte dell'intingolo nella teglia rettangolare, sistemare i finocchi con la parte del culetto tagliato verso l'alto e versare la parte rimanente di intingolo.
  • Infornare e cuocere per circa 40 minuti: i finocchi devono risultare ben glassati e con poco intingolo.
  • Nel frattempo lavorare lo stracchino in modo da ottenere un composto cremoso e preparare un intingolo tritando i peperoncini e unendoli a dell'olio.
  • Servire i finocchi confit con dello stracchino e con l'olio al peperoncino.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image