Frolla lievitata morbidissima alla farina di cocco con fragole

Immagine: Frolla lievitata morbidissima alla farina di cocco con fragole

Eccomi con la proposta dolce della settimana, e come promesso, anche questa ricetta affonda le sue origini in preparazioni molto classiche e conosciute che ho rivisitato alla mia maniera: frolla lievitata morbidissima alla farina di cocco con fragole.
Avete mai provato ad utilizzare la farina di cocco?
No, non intendo il cocco rapé che si trova ovunque e che siamo abituati in effetti a chiamarlo “farina di cocco” molto impropriamente: sto parlando della farina, quella in polvere, esattamente come tutte le altre farine.
Da comprare è piuttosto facile se si va su internet, un po’ meno agevole se la si cerca nei negozi bio o nei supermercati.
Sta di fatto che sta prendendo sempre più piede esattamente come accade in America, per esempio, dove è usata molto, anche dagli sportivi per delle preparazioni, definiamole più “fit”.
Dal mio punto di vista è un ottimo prodotto, che però per essere usato bene deve essere studiato o meglio, osservato bene prima, in modo da capire come si comporta nelle varie preparazioni.
Ovviamente questo lavoro l’ho fatto io prima per voi, in modo che possiate avvicinarvi a questo tipo di prodotto senza alcuna paura.
In sostanza ci sono solo tre cose da capire bene:
1- deve essere usata con una proporzione di 1/3 o 1/4 rispetto al totale della farina prevista in una normale ricetta
2- è molto fine e tende ad assorbire moltissimo, e dico moltissimo…i liquidi:  questo vuol dire che quando la usiamo dobbiamo essere generosi con la parte liquida prevista nelle ricette che seguiamo
3- non ha alcun potere legante, quindi va per forza utilizzata mixata ad altre farine altrimenti i risultati sono pessimi

frolla-lievitata-morbidissima-alla-farina-di-cocco-con-fragole-dolce-facile-frutta-contemporaneo-food

Il suo sapore e profumo sono ottimi e la morbidezza che dona a tutte le preparazioni non ha pari: io ho provato a formulare ricette come frolla, biscotti e Pan di Spagna e devo dire che si ottengono risultati meravigliosi come texture e come sapore e profumo.
Assolutamente da utilizzare senza alcun timore di rovinare le ricette.
In questo caso oggi vi propongo una sorta di crostata molto rustica con della frolla lievitata che è rimasta infinitamente morbida, alla quale ho aggiunto delle fragole a pezzettoni, che non sono state lavorate in alcun modo prima ma usate al naturale.
Una torta quindi non solo molto buona ma anche molto facile e veloce da preparare, tenendo conto che la frolla non ha tempi di riposo.
Il risultato mi è davvero piaciuto molto: nelle dosi vi riporto due quantità di zucchero…la prima è quella che ho usato io perché volevo fare una crostata non dico light ma con poco zucchero sicuramente si, la seconda è cosigliata per ottenere un risultato “normale”, di un dolce, dolce al punto giusto.
Non ho volutamente mettere tante fragole perché volevo preparare una torta da colazione, quindi che non avesse troppo ripieno per poterla inzuppare con comodità: anche in questo caso, per una torta più “torta” ovvero da mangiare da sola, magari a merenda, vi consiglio un quantitativo leggermente maggiore.
Per il resto tutto facilissimo.
Se vi piace l’idea della frolla lievitata vi lascio qui il link diretto di altre proposte che potete trovare sul blog.
Ora vi lascio alla ricetta della frolla lievitata morbidissima alla farina di cocco con fragole, vi aspetto domani con uno spuntino fit pre-allenamento e come al solito “che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

frolla-lievitata-morbidissima-alla-farina-di-cocco-con-fragole-dolce-facile-frutta-contemporaneo-food

Frolla lievitata morbidissima alla farina di cocco con fragole

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Cottura 40 minuti
Tempo totale 1 ora
Portata Torta
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • dai 300 ai 500 g di fragole in base quanta frutta vogliamo io ho usato 350g
  • 200 g farina 00
  • 100 g farina di cocco
  • 180 g burro
  • 100 g zucchero a velo per un risultato più dolce 170 g + q.b. per la decorazione
  • n.2 uova
  • 50 ml latte
  • 8 g lievito per dolci

Istruzioni
 

  • Accendere il forno a 180° ventilato.
  • Nel frattempo lavorare il burro morbido con lo zucchero a velo sino ad ottenere un composto spumoso e molto chiaro: aggiungere una alla volta le uova e il latte e proseguire a lavorare l'impasto.
  • Unire poi farine e lievito continuando ad impastare ottenendo un impasto morbido e omogeneo: dividerlo in due parti.
  • Con la prima parte foderare una teglia rettangolare circa 18x 20 cm cercando di fare anche un bordo di circa 1 cm tutto attorno.
  • Io ho semplicemente allargato con le mani la frolla cercando di fare uno strato omogeneo, in alternativa si può stendere con il mattarello.
  • Farcire con le fragole lavate e tagliate a pezzettoni.
  • Con l'aiuto di un po' di farina 00 stendere la frolla rimasta e procedere con la copertura della torta: potete fare uno strato unico con un buco al centro, potete fare delle strisce come ho fatto io o procedere con qualsiasi altro tipo di decorazione: l'importante è sigillare i bordi laterali in modo che il succo di fragole non fuoriesca troppo.
  • Infornare e cuocere circa 40 minuti avendo cura di proteggere la superficie del dolce a 3/4 di cottura in modo che non diventi troppo scura.
  • Sfornare, lasciare raffreddare completamente e servire.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image