READING

Insalata di mango, pachino e fiori di cappero

Insalata di mango, pachino e fiori di cappero

Oggi vi propongo una ricetta super leggera e sfiziosa, freschissima e colorata, perfetta per l’estate: insalata di mango, pachino e fiori di cappero.
Va da se che il tempo di preparazione sia davvero immediato e che il grado di facilità di esecuzione lo sia ancora di più.
Ho scelto il mango come protagonista di questa ricetta perché è un frutto esotico molto buono e che fa bene ma che non siamo ancora troppo abituati ad utilizzare in cucina.
Proprio per questo motivo ho pensato di riportarvi qui alcune info utili per conoscere meglio questo succulento frutto in modo da sceglierlo con maggiore convinzione.

Il mango: proprietà, caratteristiche e controindicazioni

La pianta del mango, oggi coltivata in qualsiasi paese con clima tropicale e per questo disponibile tutto l’anno, è originaria dell’Asia, il continente in cui questo frutto viene oggi maggiormente coltivato. Esistono moltissime varietà di mango e pare che in India, il Paese che vanta in assoluto la maggiore produzione di questi frutti, ne siano state catalogate alcune centinaia.
Con le sue 53 Kcal ogni 100 g di polpa, il mango è molto ricco di minerali, tra cui calcio, ferro, sodio, fosforo, magnesio e potassio.
È un’ottima fonte di vitamina A tanto che un solo mango è, infatti, in grado di soddisfare il fabbisogno giornaliero che il nostro organismo ha di questa vitamina.
Contiene, inoltre, vitamine dei gruppi B, C, D, E, K e J.
Favorisce il buon funzionamento di pancreas e colon e a quanto pare dovrebbe avere anche capacità antitumorali.
Il mango vanta proprietà diuretiche e lassative, è quindi utile in caso di stitichezza e di ritenzione idrica.
È, inoltre, un alimento indicato contro lo stress e come ricostituente naturale.
Pur non troppo calorico il mango contiene una buona quantità di zuccheri e per questo non è indicato in caso di diabete.

insalata-mango-pachino-fiori-di-cappero-ricetta-facile-estiva-vegetariana-contemporaneo-foodE i fiori di cappero?
Li avete mai utilizzati?
Sono ormai facilissimi da reperire al supermercato, tra gli scaffali delle verdure in barattolo: solitamente si trovano in una sorta di salamoia e si consumano al naturale come aperitivo.
In questa ricetta, in parte li ho tagliati a pezzettoni e in parte li ho lasciati interi, mescolati con le olive taggiasche, i pomodori pachino e ovviamente il mango, protagonista indiscusso della ricettina fresca ed estiva di oggi.
Come condimento una semplice emulsione di lime, olio extra vergine di oliva, poco sale, pepe nero e menta fresca tritata grossolanamente: tutti ingredienti molto semplici per un mix vegetariano che sono sicura saprà conquistarvi.
L’insalata di mango, pachino e fiori di cappero potete consumarla da sola, potete accompagnarla o addirittura adagiarla su crostini croccanti e tiepidi oppure potete servirla con della bresaola, del prosciutto crudo, della ricotta o una buona mozzarella.
Che ne dite?
Proverete la mia insalata di mango, pachino e fiori di cappero?
Io spero proprio di si e vi do appuntamento sempre qui con la prossima nuova ricetta…“che la creatività sia con voi!”

Insalata di mango, pachino e fiori di cappero
 
Autore:
Tipo: Insalata estiva
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • n.1 mango maturo
  • n.25 pomodori pachino
  • n.4 cucchiai olive taggiasche
  • q.b. fiori di cappero
  • q.b. menta fresca
  • n.1 lime
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. olio extra vergine di oliva
Istruzioni
  1. Per prima cosa preparare l'emulsione di olio, succo di lime, sale, pepe e menta fresca tritata grossolanamente.
  2. Pelare e tagliare il mango a cubetti regolari e abbastanza piccoli, tagliare a fette i pachino, a pezzettoni parte dei fiori di cappero: aggiungere le olive taggiasche e condire con l'emulsione appena preparata.
  3. Servire.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram