Lattuga romana piastrata con insalatina di mais, taggiasche, pachino, pecorino, menta e zest di limone

Immagine: Lattuga romana piastrata con insalatina di mais, taggiasche, pachino, pecorino, menta e zest di limone

La Pasqua è passata, i week end lunghi sono purtroppo finiti, qualche giorno di relax più o meno lo abbiamo vissuto: ora è tempo di focalizzare la nostra attenzione su noi stessi, sul nostro stare bene e di conseguenza sul portare a tavola cibi sani, sfiziosi e leggeri, proprio come questa insalata particolarmente colorata e gustosa…lattuga romana piastrata con insalatina di mais, taggiasche, pachino, pecorino, menta e zest di limone (e aggiungerei…sciroppo d’acero).
A parer mio una squisitezza: è semplice, è sana, è creativa, leggera e ricca di sapore e si tratta “solo” di un’insalata.
Che ne dici?
Da fare è facilissima, l’insalata romana è abbastanza semplice da reperire ma, sappi che puoi sostituirla con altri tipi di insalata che magari trovi con più facilità.
Il mais è  quello confezionato, già pronto all’uso e poi abbiamo elementi semplici come il pachino, le olive taggiasche, per me denocciolate e sott’olio non in salamoia (ma è un gusto personale), menta fresca tritata, zest di limone che con la dolcezza dello sciroppo d’acero si sposa che è  una meraviglia.
Per quanto riguarda il pecorino…io qui senza alcun dubbio uso quello romano non particolarmente stagionato.
Tocco finale per ulteriore contrasto?
Naturalmente del buon pepe nero.

lattuga-romana-piastrata-pachino-mais-secondo-vegetariano-light-facile-contemporaneo-food

Spero che la ricettina super leggera di oggi della lattuga romana piastrata con insalatina di mais, taggiasche, pachino, pecorino, menta e zest di limone possa piacerti ed esserti di ispirazione.
Spero anche che tu, come me, sia presa (o preso) dalla voglia di avere il focus sulla nostra salute e sul nostro benessere fisico e mentale, non solo per la prossima prova costume.
Ti anticipo infatti che dalla prossima settimana il calendario editoriale cambierà un pochino per offrire delle novità in linea con la stagione (quasi) estiva: per quest’anno, visto già tutte le difficoltà e chiusure varie che abbiamo dovuto vivere, nostro malgrado, e che ci hanno fatto patire non poco, non sentiamoci a disagio anche perché magari abbiamo qualche chilo in più, ma cerchiamo fin da subito di alleggerirci se questo può farci stare meglio.
Cerchiamo e costruiamoci con un minimo di impegno un po’ di serenità.
Questo non vuol dire che proporrò solo più ricette super light ma che sicuramente la mia attenzione sarà rivolta a piatti sani, sfiziosi, freschi e leggeri che ci aiuteranno a sentirci in forma.
In più, un giorno alla settimana, potrai trovare una ricetta davvero light e/o fit, esattamente come quelle che elaboro per i miei clienti che si rivolgono a me perché seguono delle diete date da medici competenti, non solo per dimagrire, ma che poi si perdono, finendo per mangiare sempre le stesse cose, andado in depressione.
Con me, mai un pasto è uguale all’altro anche se si segue una dieta per dimagrire o per salute e intolleranze: tutti i piatti sono colorati, buoni e in qualche modo attraenti.
Quindi…ti voglio assolutamente sul pezzo per vivere la prossima bella stagione con un bel sorriso godendo più che mai del nostro motto “in cucina stai senza pensieri”.
A domani con una nuova ricettina…“che la creatività sia con te!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

lattuga-romana-piastrata-pachino-mais-secondo-vegetariano-light-facile-contemporaneo-food

Lattuga romana piastrata con insalatina di mais, taggiasche, pachino, pecorino, menta e zest di limone

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Cottura 6 minuti
Tempo totale 21 minuti
Portata Secondo vegetariano
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • n.4 cespi di lattuga romana
  • q.b. mais cotto
  • q.b. pachino
  • q.b. olive taggiasche
  • n.1 limone per zest
  • poco pecorino romano non troppo stagionato a scaglie
  • n.4 cucchiai sciroppo d'acero
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. pepe nero

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparare l'insalatina in modo che tutti gli elementi si insaporiscano bene: scolare il mais, tagliare a fette i pomodorini pachino, unire le olive taggiasche denocciolate, le scaglie di pecorino romano e la menta fresca tagliata a striscioline sottili.
  • Condire il tutto con una emulsione di olio e zest di limone e sciroppo d'acero: lasciare da parte.
  • Nel frattempo, pulire l'insalata romana, tagliarla a metà e piastrarla qualche minuto per lato su una piastra ben calda cuocendo con fiamma molto vivace.
  • Sistemare la lattuga romana nei piatti, aggiungere un filo leggerissimo di olio e sistemare sopra l'insalatina appena preparata.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Resta aggiornata sulle principali novità

image

seguimi sui social

TROVERAI OGNI GIORNO TANTISSIME NUOVE
RICETTE E CONSIGLI