READING

Millefoglie di verdura con noci e spinacini

Millefoglie di verdura con noci e spinacini

Partiamo con le ricette per il prossimo menù delle feste natalizie e voglio farlo proponendo un piatto che può essere interpretato in modi diversi, dall’antipasto al secondo passando per un primo piatto alternativo: millefoglie di verdura con noci e spinacini.
E’ un trionfo di colore per un sapore delicato e molto piacevole.
Un piatto per quanto leggero molto soddisfacente e saziante.
Due strati per ogni tipo di verdura: due di patata gialla, due di patata dolce arancione, due di zucca, due di patata viola e due di barbabietola rossa.
Ogni strato viene intervallato da una golosissima besciamella, molto ristretta, che può essere a proprio piacimento, arricchita in misura più o meno marcata con parmigiano o addirittura con un formaggio più stagionato e saporito, o perchè no, totalmente all’opposto, con un formaggio cremoso come lo stracchino.
Nulla vieta di utilizzare una besciamella vegetale se lo preferisci.
Per quanto riguarda le verdure, vanno anche molto bene le rape bianche e le carote viola per quanto hanno una forma differente.
Il tutto viene poi arricchito da noci rotte grossolamente e da spinacini freschi.

I segreti per una millefoglie di verdura con noci e spinacini perfetta

1- taglia molto finemente tutte le verdure: mettiti con pazienza e fai un bel lavoro
2- fai una besciamella molto spessa (segui quindi bene le dosi riportate sotto)
3- rendi la tua besciamella, anche vegetale, bella saporita con un po’ di sale, del pepe e della noce moscata
4- compatta bene prima di infornare
5- lascia riposare a lungo la millefoglie, una volta cotta prima così come la sforni e dopo una ventina di minuti almento a testa in giù: ha bisogno di compattarsi e di mantenere la forma

mille-foglie-di-verdure-ricetta-di-natale-vegetariana-contemporaneo-foodAi lati non è bellissima, se la tagli a fette però fa un figurone: sta a te capire come vuoi presentarla.
Io come vedi dalla foto, l’ho comunque impiattata intera perchè così male ovviamente non è!
Il mio consiglio è quello di portarla in tavola con la prima fetta tagliata in modo da ammirarne subito l’interno colorato e particolare.
Come ti dicevo all’inzio, la millefoglie di verdura può essere interpretato come un antipasto caldo/tiepido, come un primo totalmente alternativo e vegetariano o addirittura come secondo vegetariano.
Spero tanto che questa prima ricettina di Natale possa piacerti ed essere di ispirazione per il tuo menù delle feste.
Per qualsiasi cosa sai che puoi scrivermi su Instagram e ti anticipo anche che sul mio canale Instagram trovi tutti i passaggi e tanti consigli di tutte le ricette di Natale che ti proporrò da ora in avanti, in modo che tu possa davvero farle senza problemi e in tranquillità.
Ti aspetto con la prossima ricetta…”che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Millefoglie di verdura con noci e spinacini

Cristina Saglietti
Preparazione 2 ore
Cottura 1 ora 15 minuti
Tempo totale 3 ore 15 minuti
Portata Ricetta di Natale vegetariana
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

PER LA BESCIAMELLA

  • 140 g burro
  • 1 lt latte
  • 80 g farina
  • q.b. noce moscata
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. parmigiano
  • q.b. formaggio a piacere come stracchino o toma da fondere non deve essere troppo saporito

PER LA MILLEFOGLIE

  • n.3 patate a pasta gialla
  • n.7 patate a pasta viola solitamente sono piccoline
  • n.4 barbabietole rosse medie già cotte al vapore
  • n.2 patate dolci arancioni
  • 150 g spinacini freschi
  • un pezzo medio di zucca violina detta Butternut
  • q.b. noci
  • q.b. sale e pepe nero

Istruzioni
 

PER LA BESCIAMELLA

  • Scaldare il latte.
  • In una pentola far fondere il burro e versare poi la farina: mescolare con una frusta per alcuni minuti.
  • Aggiungere il latte: prima versarne un quarto e mescolare bene per evitare i grumi e poi aggiungerne un altro quarto e poi tutto il resto, mescoland di continuo.
  • Una volta che la besciamella incomincia a rapprendere condire con gli altri ingredienti previsti.

PER LA MILLEFOGLIE

  • Accendere il forno a 190° ventilato.
  • Coprire la forna da plumcake lunga al massimo 20 cm con un foglio di carta forno bagnato e strizzato al massimo.
  • Iniziare con uno strato fine di besciamella e poi fare uno strato di patata a pasta gialla.
  • Ogni strato di verdura deve essere ordinato e non deve lasciare spazi scoperti.
  • Fare poi uno strato di besciamella e uno di spinacini, poi un po' di noci.
  • Proseguire con un secondo strato di fette di patata gialla e un po' di besciamella.
  • Fare poi il primo strato di patata gialla, poi besciamella, poi spinacini e noci, poi il secondo della stessa verdura e poi uno di besciamella.
  • Proseguire cosi alternando in sostanza: uno strato di fette, uno di besciamella, uno di spinacini e di noci, un secondo dello stesso tipo di fette, poi besciamella, per poi iniziare da capo con delle fette di verdura differente.
  • L'ordine delle verdure è: patata gialla, arancione, zucca, patata viola, barbabietola.
  • Se si usano anche le rape bianche vanno messe come primo strato perché più chiare di tutte le altre.
  • Terminare con uno strato di patata viola e poca besciamella.
  • Premere abbastanza per compattare: posizionare la forma di plumcake su una teglia rotonda e infornare per cuocere circa un'oretta.
  • Se serve verso la fine proteggere la superficie con della carta forno.
  • A fine cottura spegnere il forno, aprire leggermente lo sportello e lasciare ancora per 10 minuti abbondanti.
  • Poi lasciare 20 minuti riposare, capovolgere e lasciare senza togliere la forma, altri 15 minuti abbondanti (anche di più..qui la fretta non ripaga!).
  • Servire tiepida con poca besciamella sopra e delle noci a decorazione.

 

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram