Patata dolce confit in crosta di semi

Apro con un giorno di ritardo questa nuova settimana di ricette con una proposta semplicissima che crea grandissima dipendenza: patata dolce confit in crosta di semi.
La patata dolce deve essere rigorosamente quella arancione: non è una questione estetica ma assolutamente di sapore e consistenza.
La patata dolce arancio infatti è più compatta, quasi per niente filamentosa e meno dolce rispetto a quella chiara: per questo motivo è più adatta alle preparazioni salate come questa.
Parlando di cottura, in questo caso è doppia: prima in forno per la vera cottura e poi in padella, per una ripassata che farà la differenza.
I semi sono quelli di zucca e di sesamo (io ho utilizzato sia quelli neri che quelli chiari ma vanno bene anche solo quelli chiari se non avete a disposizione il sesamo nero).
La cottura in forno della patata dolce deve avvenire rigorosamente con la pelle che prima deve essere ben oleata: il risultato finale sarà una crosta che si staccherà con grande facilità dalla polpa della patata e una patata che al suo interno sarà straordinariamente morbida e cremosa…direi velluto.

patata-dolce-confit-con-crosta-di-semi-ricetta-vegetariana-facile-contemporaneo-food
A questo punto occorre coprire in modo perfetto tutta la superficie della patata dolce e poi ripassare tutto in padella con pochissimo olio: il cuore della patata tornerà caldo, i semi si tosteranno e diventeranno croccanti, il contrasto sarà divino e diventerà assolutamente sublime se ci abbinerete della panna acida rigorosamente fredda, a contrasto con la temperatura della patata.
Dipendenza…concludo con questa semplice parola!
Se amate come me le patate dolci vi lascio il link diretto a tutte le ricette che potete trovare qui sul blog.
Vi aspetto domani e vi ricordo che tra i miei servizi c’è anche quello di creare ricette ad hoc per chi segue diete o regimi alimentari particolari dovuti ad allergie, intolleranze o ad allenamento  sportivo anche agonistico o a causa di cure specifiche.
E’ sufficiente che mi contattiate con una email per avere tutte le informazioni necessarie…a domani e come sempre “che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Patata dolce confit in crosta di semi
 
Autore:
Tipo: Antipasto/Contorno
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • n.4 patate dolci piccole o n.2 medio grandi di forma regolare
  • q.b. semi di sesamo neri e chiari
  • q.b. semi di zucca
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. panna acida (facoltativo)
Istruzioni
  1. Per prima cosa accendere il forno ventilato a 180°.
  2. Lavare le patate, tamponarle e, senza pelarle, ungere la superficie di olio senza lasciare pezzi non unti.
  3. Sistemare le patate in una teglia da forno ricoperta da carta da forno e infornare per una cottura che dovrebbe durare dai 30 ai 45 minuti dipende molto dalla grandezza delle patate. (le mie hanno cotto 35 minuti).
  4. Appena sfornate, incidere delicatamente la pelle ed eliminarla piano piano anche se si staccherà tutta molto facilmente.
  5. In un contenitore dalle corrette dimensioni mescolare i semi di zucca con quelli di sesamo in proporzioni uguali.
  6. Ungere e scaldare a fiamma dolce una padella antiaderente grande abbastanza per contenere la patata dolce.
  7. Delicatamente arrotolare la patata dolce nei semi in modo che tutta la superficie sia perfettamente ricoperta.
  8. Sistemare la patata dolce nella padella calda e tostare circa 2 minuti per lato girando piano piano la patata in modo che tutti i semi si tostino diventando ben dorati.
  9. Il cuore della patata dolce deve essere caldo.
  10. Servire la patata dolce calda con della panna acida.

 

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram