Sformato di lenticchie con zucca, mela cotogna, prugne, robiola e noci

Immagine: Sformato di lenticchie con zucca, mela cotogna, prugne, robiola e noci

Molto ricca ma anche piuttosto leggera questa mia proposta pensata per la tavola di Capodanno o di primo dell’anno: sformato di lenticchie con zucca, mela cotogna, prugne, robiola e noci.
La definirei “diversamente lenticchie“, questa sorta di torta tutta vegetariana che propone in chiave più armoniosa ed elegante un piatto della tradizione, ovvero le lenticchie protagoniste indiscusse nel menù di queste due ricorrenze.
Allora…che lenticchie siano…ma almeno che in qualche modo possano portare oltre che ricchezza anche creatività  e tanto sapore sulle nostre tavole in festa.
Ecco quindi un alternarsi di strati diversi: lenticchie, insaporite dal concentrato di pomodoro e in qualche modo tenute insieme da una leggera purea di patate, prugne secche e noci ad arricchire uno strato morbido e goloso di robiola, la zucca, aromatizzata al burro alle spezier dona morbidezza e per finire, una base di mela cotogna che garantolcezza, corposità e solidità a tutta la preparazione.
Il sapore principale malgrado i tanti ingredienti resta quello delle lenticchie che qui vanno rigorosamente di qualità: benissimo quelle già pronte all’uso, bollite che si comprano nei barattoli in vetro.
In questo caso specifico io ho utilizzato le lenticchie di montagna della Koro: lo segnalo perché sono un ottimo prodotto e del caso, sul sito di questo brand, potrete ottenere, prima del pagamento, un piccolo sconto su tutto quello che ordinate, scrivendo CRISTINAKORO.

torta-lenticchie-zucca-sformato-vegerarino-secondo-capodanno-contemporaneo-food

Lo sformato di lenticchie con zucca, mela cotogna, prugne, robiola e noci non richiede particolari abilità in cucina: solo due accortezze.
La prima è quella di insaporire la zucca che va tagliata abbastanza finemente con del burro aromatizzato alle spezie e la seconda è quella di ricordarsi di foderare la teglia da forno con della carta da forno: in questo modo una volta rovesciato lo sformato potrà comunque rimanere in forma, chiuso e compatto ancora per un po’, il tempo utile a che si intiepidisca e a rapprendersi un pochino.
Spero che il mio sformato di lenticchie vi possa piacere.
Vi segnalo un’altra ricetta in qualche modo simile e diversa allo stesso tempo, sarebbero due varianti vegetariane particolari e perfette per queste occasioni, con e senza lenticchie: sformato di zucca, castagne e patate
Vi aspetto ancora domani e dopodomani con altre due ricettine pensate pr il Capodanno o per il primo dell’anno…”che la creatività sia con voi!

#NATALEINCUCINASENZAPENSIERI

torta-lenticchie-zucca-sformato-vegerarino-secondo-capodanno-contemporaneo-food

Sformato di lenticchie con zucca, mela cotogna, prugne, robiola e noci

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Cottura 45 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Portata Antipasto-Secondo di verdura
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 400 g zucca pulita
  • 300 g lenticchie bollite
  • 300 g robiola
  • 100 g noci pulite
  • 40 g burro
  • n.2 patate medie
  • n.12 prugne secche
  • n.4 cucchiai concentrato di pomodoro
  • n.1 mela cotogna grande
  • q.b. cannella
  • q.b. curry
  • q.b. sale e pepe nero

Istruzioni
 

  • Per prima cosa accendere il forno ventilato a 180°.
  • Se si usano le lenticchie ancora da cuocere provvedere intanto a cuocerle in abbondante acqua calda aromatizzata con due foglie di alloro: cuocere sino a che diventino cotte ma non troppo molli.
  • Cuocere anche in abbondante acqua le patate sino a che non siano belle morbide: per accorciare i tempi si possono pelare le patata, tagliarle a pezzettoni e cuocerle così, sempre in acqua, scolarle bene.
  • In una pentola scaldare una noce di burro e versare le lenticchie ben scolate: unire il concentrato di pomodoro e mescolare bene.
  • Cuocere 5 minuti a fiamma vivace.
  • Schiacciare le patate cotte e creare una sorta di purea.
  • Mescolare delicatamente le lenticchie con la purea di patate e condire tutto con sale e pepe.
  • In un pentolino fondere a fiamma dolce il burro unendo da subito, cyrry, cannella, pepe e poco sale in base al proprio gusto personale.
  • Pulire la zucca, tagliarla a spicchi abbastanza sottili in modo da creare un decoro estetico.
  • Foderare una teglia da forno diametro 18-20 con della carta da forno.
  • Alla base versare subito un po' del burro fuso aromatizzato e spennellare bene tutta la superficie.
  • Sistemare le fette di zucca, formando un disegno ordinato e versare sopra la parte rimanente del burro fuso, spennellando questa volta la superficie delle fette di zucca.
  • Versare sopra una parte delle lenticchie e patate condite e compattare bene in modo che sia tutto bello pressato.
  • In una ciotola lavorare la robiola fresca con le noci tritate grossolanamente, le prugne denocciolate e tagliate a cubettoni, sale e pepe.
  • Spalmare la robila condita sullo strato di lenticchie.
  • Concludere con la parte rimanente delle lenticchie e nuovamente pressare e compattare bene tutto.
  • Terminare la torta con una mela cotogna pelata e tagliata a fette di medio spessore.
  • Sistemare le fette in modo da coprire bene tutta la superficie.
  • Infornare e cuocere 20 minuti: aprire il forno, aggiungere un foglio di carta da forno e proseguire la cottura per altri 15 minuti.
  • Sfornare, lasciare intiepidire e girare lo sformato.
  • Lasciare sotto alla carta sino a quando non diventi poco più che a temperatura ambiente.
  • Togliere la carta forno, sistemare le imprecisioni e servire subito.
  • La torta deve essere tiepida.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image