Teff in insalata esotica con olive taggiasche e fiori di capperi

Immagine: Teff in insalata esotica con olive taggiasche e fiori di capperi

Oggi vi propongo una ricetta molto leggera e sfiziosa con il cereale più piccolo che ci sia, ovvero il Teff assolutamente senza glutine: teff in insalata esotica con olive taggiasche e fiori di capperi.
Come ho anticipato nelle Stories di Instagram la fine di giugno e parte di luglio saranno giorni dedicati a tutte quelle persone che  mi seguono e che in questo ultimo periodo mi hanno fatto molte richieste per formulare delle “Ricette Senza” a causa di allergie o intolleranze varie.
Quella di oggi risponde alla necessità  di preparare dei primi piatti facili, veloci e sfiziosi privi di glutine e quindi perfetti per i celiaci.
Uno dei punti chiave che riscontro spesso è che, la non attitudine di partenza a sperimentare in cucina e a provare ingredienti che non si conoscono, porta sovente ad avere dei problemi nel momento in cui per necessità di salute ci si trova improvvisamente a non poter utilizzare le solite materie prime.
Chi poi ha più intolleranze è in serio problema perché finisce per preparare sempre i soliti piatti, magari neanche così buoni.

Tanto è vero che spesso mi trovo a dover formulare delle ricette giocando con una lista di ingredienti permessi e mentre io affronto la cosa in modo sereno perché trovo molte idee e combinazioni interessanti e golose, chi mi chiede aiuto è angosciato dal fatto di non poter più mangiare cose buone e sfiziose.
La ricetta del teff in insalata esotiva con olive taggiasche e fiori di capperi è dedicata soprattutto ai celiaci e a chi non può mangiare uova o formaggio e gioca sulla combinazione sempre vincente della frutta con le olive e i capperi.
Il teff che ha un suo sapore molto particolare e delicato risulta ottimo in questo mix estivo: vi posso dire però con tranquillità che, se non avete allergie e se avete altri cereali a disposizione potete partire da questi ingredienti e utilizzare il riso integrale o il farro (per esempio) per ottenere un piatto altrettanto fresco e buono.

teff-in-insalata-esotica-con-olive-taggiasche-e-fiori-di-cappero-ricetta-estiva-facile-senza-glutine-primo-frutta-contemporaneo-food

Per conoscere bene il teff, nei prossimi giorni dedicherò a lui un intero speciale per capire le sue caratteristiche e i suoi benifici.
Al momento posso dirvi che è il cereale più piccolo esistente al mondo, che nasce in Eritrea e in Etiopia, che ha un sapore delicato leggermente di nocciola e di caramello e che per quanto di facilissimo utilizzo, occorre saperlo cucinare con alcune accortezze per ottenere il migliore dei risultati.
Come tutti i cereali, il teff fornisce soprattutto un apporto di carboidrati complessi  ovvero di amido, è ricco di fibre, di calcio e di ferro ben assorbibile.
Contiene un’importante percentuale di proteine e ha un eccellente assortimento di aminoacidi essenziali.
Tutti motivi ottimi per volerlo provare in attesa del prossimo speciale che ci svelerà tutto, ma proprio tutto di lui e che vi invito a non perdere!

Come cucinare il teff

Affinchè la ricetta del teff in insalata esotica con olive taggiasche e fiori di capperi venga bene occorre procedere con la cottura di questo cereale senza glutine seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.
Importante è il tempo di cottura che va rispettato in quanto il teff al dente non è buono!
Una volta cotto, bisognerà passarlo sotto l’acqua utilizzando un colino dalla maglia molto fine e bisognerà poi farlo scolare molto bene  altrimenti la ricetta risulterà annacquata.

Per la composizione dell’insalata esotica serve solo avere l’accortezza di tagliare tutta la frutta in modo regolare e non troppo grande.
Se si decide di presentare l’insalata di teff come monoporzione, esattamente come si vede in foto, occorrerà sistemarla nei coppapasta e lasciare un minuto in forma prima di sfilare, di decorare e servire.
Nel caso in cui non si fosse scolato bene il teff, è probabile che, una volta inserito nel coppapasta e dopo aver premuto delicatamente per stabilizzare la forma, dal tortino fuoriesca un po’ di liquido: in questo caso si può comunque ancora rimediare lasciando qualche minuto il tortino nel coppapasta ed asciugando con della carta assorbente il liquido in eccesso.

teff-in-insalata-esotica-con-olive-taggiasche-e-fiori-di-cappero-ricetta-estiva-facile-senza-glutine-primo-frutta-contemporaneo-food

Spero che questo primo piatto senza glutine fresco ed estivo vi sia piaciuto e spero anche che possa tornare utile a chi il glutine non lo può davvero mangiare.
Vi invito a seguirmi su Instagram per rimanere sempre informati anche grazie alle Stories che pubblico durante il giorno.
Vi lascio nel frattempo alla ricetta del teff in insalata esotica, olive taggiasche e fiori di capperi e come al solito vi auguro “che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

teff-in-insalata-esotica-con-olive-taggiasche-e-fiori-di-cappero-ricetta-estiva-facile-senza-glutine-primo-frutta-contemporaneo-food

Teff in insalata esotica con olive taggiasche e fiori di capperi

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Cottura 18 minuti
Tempo totale 33 minuti
Portata Primo
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 180 g teff
  • n.4 albicocche
  • n.1 papaya media
  • n.3 fette ananas
  • n.4 cucchiai scarsi olive taggiasche
  • n.12 fiori di cappero
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. olio extra vergine di oliva

Istruzioni
 

  • Per prima cosa procedere con la cottura del teff seguendo le indicazioni riportate sulla confezione.
  • Una volta cotto passarlo sotto l'acqua utilizzando un colino dalle maglie molto fini: non deve esserci acqua in eccesso.
  • Nel frattempo tagliare tutta la frutta a pezzetti regolari non troppo grandi e unirla al teff: condire con olive e fiori di capperi tagliati a fette, sale, pepe e poco olio di oliva.
  • Se si vuole servire il teff in insalata come monoporzione riempire dei coppapasta con il teff, premere delicatamente per stabilizzare la forma facendo attenzione che non fuoriesca del liquido.
  • Se fosse così lasciare qualche minuto e tamponare alla fine con della carta assorbente.
  • Sfilare le monoporzioni, decorare con della frutta e un fiore di cappero e servire.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Resta aggiornata sulle principali novità

image

seguimi sui social

TROVERAI OGNI GIORNO TANTISSIME NUOVE
RICETTE E CONSIGLI