READING

Torta salata con brisé all’olio, farina di f...

Torta salata con brisé all’olio, farina di farro e di castagne e farcitura di melanzane verdi, carote e Taleggio

Oggi vi propongo una ricettina facile facile, veloce e sfiziosissima con un mix di farine alternative: torta salata con brisé all’olio di oliva, farina di farro e di castagne e farcitura di melanzane verdi, carote e Taleggio.
C’è da chiarire subito una cosa: il farro è un cereale e come tale contiene glutine, va da se che anche la farina di farro ha al suo interno una buona dose di glutine…quindi non va utilizzata se si hanno problemi di celiachia.
E’ però una farina molto interessante che spesso si preferisce a quella integrale perché ha un sapore molto più delicato e gradevole: direi che è in assoluto tra le mie preferite, sicuramente quella che utilizzo di più.
Per me la farina di farro è molto equilibrata, permette dei risultati ottimi, sostituisce senza problemi con quella tipo 00 in qualsiasi ricetta ed è un prodotto di qualità con tante buone caratteristiche.

Farina di farro

La farina di farro infatti  rispetto a quella di altri cereali garantisce un apporto calorico inferiore: circa 335 Kcal per 100 grammi.
E’ ricca di proteine, vitamine del gruppo B e contiene la metionina, un amminoacido essenziale, coinvolto nella sintesi della carnitina, cisteina e altri fosfolipidi.
Importante è il suo valore nutrizionale particolarmente elevato: essendo poi ricca di fibre e avendo la capacità di assorbire molta acqua, oltre ad essere un alimento saziante potrebbe essere anche leggermente lassativo.

Farina di castagne

La farina di castagne è ottenuta dalla macinatura delle castagne essiccate. Ricca di proteine, fibre e vitamina, la farina di castagne è utile per la flora batterica intestinale e contro il colesterolo.
La farina di castagne è un alimento importante in termini nutrizionali: ha una percentuale di carboidrati elevata tra cui in modo particolare amidi, ha un discreto contenuto in proteine e in grassi.
La farina di castagne poi è fonte di sali minerali, tra cui magnesio, zolfo, potassio (soprattutto), ferro e calcio, oltre al discreto contenuto di vitamine B1, B2, C e PP.

Tornando alla nostra torta salata con brisé all’olio di oliva, farina di farro e di castagne e farcitura di melanzane verdi, carote e Taleggio…vi posso dire che è una ricetta facilissima e molto veloce, sana e gustosa.
La base la utilizzo spessissimo e per me è davvero una di quelle ricette base che bisogna sempre ricordarsi: immediata e dalla sicura riuscita.
Oltretutto se non volete utilizzare il mix di farine che vi ho proposto ma vi piace comunque l’idea potete utilizzare qualsiasi altro tipo di farina rispettando le quantità di farina, acqua e olio, alla fine gli unici ingredienti dell’impasto.
Impasto, al quale aggiungo sempre delle spezie o anche, a volte, delle erbette aromatiche: in questo caso ho solo utilizzato sale e pepe in quanto la torta di oggi è già molto ricca di sapori importanti.

Consigli pratici per preparare la torta salata con brisé all’olio di oliva, farina di farro e di castagne e farcitura di melanzane verdi, carote e Taleggio

1- preparate l’impasto con qualsiasi tipo di farina preferiate e lasciatelo riposare chiuso nella pellicola per 15 minuti almeno a temperatura ambiente (sappiate però che il tempo ideale di riposo sarebbe 30 minuti)
2- stendete la pasta con il mattarello allo spessore di 3 mm circa: potete tranquillamente lasciare i bordi irregolari e poi piegarli direttamente sopra alla farcitura per ottenere un risultato dall’aspetto più rustico
3- taleggio, carote e melanzane verdi: l’ho trovato un mix interessante. Potete però sbizzarrirvi come preferite. Non è facilissimo trovare le melanzane verdi ma se si ha la fortuna di poterle comprare non bisogna tirarsi indietro!
Se non reperite le melanzane verdi potete sostituirle con dei funghi che con gli altri ingredienti della nostra torta salata si sposerebbero molto bene, oppure con del cavolo nero, prodotto molto interessante da utilizzare

Spero di avervi dato tutti i consigli necessari per poter preparare un buon piatto privo di difetti e goloso da mangiare.
Se amate le farine alternative vi ricordo che sul blog potete trovare una categoria dedicata loro, vi propongo per esempio gli gnocchi di ricotta realizzati con la farina di amaranto, prodotto che bisognerebbe davvero inziare ad utilizzare con maggior frequenza nella nostra cucina: ecco il link diretto per trovare la ricetta.
Vi lascio quindi alla ricetta della torta salata con brisé all’olio di oliva, farina di farro e di castagne e farcitura di melanzane verdi, carote e Taleggio e come al solito vi auguro “che la creatività sia con voi!

torta-salata-con-brisé-alla farina-di-farro-castagne-con-melanzane-verdi-carote-taleggio-farine-alternative-ricetta-contemporaneo-food

#STAISENZAPENSIERI

Torta salata con brisé all'olio, farina di farro e di castagne e farcitura di melanzane verdi, carote e Taleggio
 
Autore:
Tipo: Torta Salata
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • 150 g farina di farro
  • 50 g farina di castagne
  • 50 ml olio extra vergine di oliva + q.b.
  • 100 ml acqua tiepida
  • n.6 carote medie
  • n.10 melanzane verdi
  • 200 g taleggio
  • q.b. sale e pepe nero
Istruzioni
  1. PER L'IMPASTO:
  2. Lavorare insieme le due farine, il sale, il pepe, l'acqua e l'olio sino ad ottenere un impasto liscio ed omogeno: formare una pallina schiacciata, sistemarla nella pellicola trasparente e lasciare riposare a temperatura ambiente dai 15 ai 30 minuti.
  3. Passato il tempo, stendere l'impasto ad uno spessore di 3 mm circa e procedere con la farcitura.
  4. PER LA FARCITURA:
  5. Lavare e pelare le carote e tagliarle dalla parte lunga a listarelle sottili, lavare e tagliare a metà le melanzane verdi e tagliare a tocchettoni il formaggio.
  6. Sistemare le verdure in un recipiente e condire con abbondante olio, sale e pepe nero.
  7. Farcire la superficie della brisé con le verdure condite e il formaggio cercando con le listarelle di carote di creare dei cerchi più o meno regolari.
  8. Aggiungere ancora un filo d'olio e poco pepe e cuocere per 20 minuti circa.

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram