Zuppa di miglio, cavolo nero e ceci

Immagine: Zuppa di miglio, cavolo nero e ceci

Eccoci finalmente con tutte le feste natalizie ormai alle spalle…personalmente quest’anno non ne potevo davvero più.
Si riprende però pieni di carica e voglia di fare…quindi oggi voglio ripartire da un primo piatto, molto semplice sia nella sua esecuzione che negli ingredienti: zuppa di miglio, cavolo nero e ceci.
Dopo le feste, più o meno tutti dobbiamo smaltire i chili di troppo: io compresa, però considerato che il week end è alle porte, ho pensato che fosse una cosa sensata ritornare a regime gradatamente.
Da oggi a sabato, quindi, 3 ricette che partono da sapori semplici, che richiedono pochissimo tempo per essere preparate, che ci permettono di non sentirci subito a dieta ferrea proprio perché sono buone, sane, equilibrate e appaganti.
Guardiamo nel dettaglio la ricetta di oggi ovvero la nostra zuppa di miglio, cavolo nero e ceci: vi basterà stufare una cipolla (io ho utilizzato una cipolla abbastanza piccola, rossa di Tropea), aggiungere il cavolo nero privato della parte centrale dura, e dopo alcuni minuti, unire sia i ceci che il miglio e un po’ di salsa di pomodoro.
Una bella mescolata, l’aggiunta di tanto brodo vegetale o di tanta acqua calda sufficienti a coprire interamente le materie prime utilizzate e via per una cottura che vi richiederà circa 20 minuti del vostro tempo.
Il risultato è davvero appetitoso: a me poi, questa zuppa di miglio piace servirla poco liquida, abbastanza asciutta e con il miglio parecchio cotto.
I sapori si mescolano in modo perfetto e basterà aggiungere un filo d’olio, del pepe e del parmigiano per ottenere un primo diverso dal solito, sano, equilibrato e super goloso.
Senza contare che se del caso doveste avere ospiti, per quanto in questo periodo sarebbe meglio evitare causa Covid, magari i figli o qualche amico stretto, potreste prenderla davvero in considerazione perché è molto carina anche da presentare.
Va da se che se a voi dovesse piacervi più liquida vi basterà aggiungere un po’ più di brodo o di acqua, stessa cosa se preferite un miglio meno cotto: prolungate di meno la cottura e servite subito la vostra zuppa.
Che ne dite?
Vi ricordo nel frattempo giusto due informazioni sul miglio.

zuppa-miglio-cavolo-nero-ceci-primo-piatto-leggero-sano-contemporaneo-food

Miglio: di cosa si tratta?

Il miglio rientra nel raggruppamento dei cereali minori.
Pare che fosse coltivato fin dalla preistoria anche se le sue origini effettive non si conoscono con sicurezza.
Attualmente è ancora coltivato in diverse regioni dell’Asia e dell’Africa, mentre la coltivazione nei paesi occidentali è sporadica e marginale.
Il miglio è composto prevalentemente da carboidrati e ha una discreta quota di proteine.
La sua componente proteinica è maggiore rispetto a quella di altri cereali ed è più facilmente assorbibile dall’organismo.
È ricco di sali minerali, tra cui fosforo, magnesio, ferro e potassio.
Ha proprietà diuretiche, è molto energizzante e favorisce la buona salute di pelle, denti, capellie unghie.
È facilmente digeribile ed è quindi adatto anche ai bambini, agli anziani, in gravidanza e in tutte quelle condizioni che rendono più difficoltosa la digestione.
Se decorticato, il miglio è privo di glutine ed è quindi adatto nella celiachia.
100 g di miglio intero contengono 356 kcal

Personalmente a me piace davvero molto il miglio come alternativa ad altri cereali forse più utilizzati nella quotidianità: lo trovo particolarmente gustoso e interessante.
Spero quindi che la mia zuppa di miglio con cavolo nero e ceci possa stuzzicarvi: potreste preparla magari proprio nel fine settimana.
Io intanto vi lascio il link alle ricette Light del blog, se per caso doveste essere interessati a ricettine leggere per tornare in forma e nel frattempo vi aspetto domani con la ricetta di un dolce facile che vi sorprenderà…“che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

zuppa-miglio-cavolo-nero-ceci-primo-piatto-leggero-sano-contemporaneo-food

Zuppa di miglio, cavolo nero e ceci

Cristina Saglietti
Preparazione 12 minuti
Cottura 30 minuti
Tempo totale 42 minuti
Portata Primo
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • 300 g cavolo nero
  • 240 g ceci bolliti
  • 150 g miglio
  • 120 ml passata di pomodoro
  • n.1 cipolla rossa di Tropea piccola
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b olio extra vergine di oliva
  • q.b. parmigiano

Istruzioni
 

  • Per prima cosa scaldare due cucchiaio di olio con la cipolla tagliata a pezzettini in modo da stufarla per alcuni minuti: aggiungere il cavolo nero lavato e privato della sua parte centrale dura e lasciato a listarelle piuttosto grandi.
  • Mescolare bene e procedere con altri 5 minuti di cottura a fiamma media.
  • Unire i ceci scolati già bolliti e la passata di pomodoro: mescolare e cuocere altri 5 minuti.
  • Aggiungere da ultimo il miglio, mescolare e unire il brodo vegetale o tanta acqua calda sufficienti per ricoprire bene tutte le materie prime in pentola.
  • Mettere un coperchio e proseguire la cottura a fiamma medio bassa, mescolando spesso sino a che il miglio non risulterà ben cotto.
  • Salare e pepare e servire con un filo d'olio e abbondante parmigiano grattugiato.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image