Cannoli croccanti di patata con labneh senza lattosio

Immagine: Cannoli croccanti di patata con labneh senza lattosio

Oggi ti propongo una ricettina molto leggera, sana e sfiziosa che puoi preparare in poco tempo se hai piacere di un antipasto particolare e gustoso: cannoli croccanti di patata con labneh senza lattosio.
Una ricetta di per se senza lattosio ma anche senza glutine che può soddisfare con gusto davvero tanti tipi di alimentazione e tante esigenze differenti.
E’, tra l’altro, una ricetta vegana che permette a tutti, indistintamente dal regime alimentare seguito, di scegliere piatti sani e consapevoli senza rinunciare a creatività e sapore.
Nel caso specifico serviranno delle patate abbastanza grandi, dell’olio, come staccante, dello yogurt di soia senza zucchero e delle erbette con qualche spezia preferita (io ho utilizzato della paprika e del pepe).
Il labneh, credo che tu lo sappia già, è una sorta di formaggio che si può preparare comodamente a casa con soli due ingredienti: yogurt e sale.
La mia proposta vuole essere una classica “ricetta senza” ma, se preferisci puoi preparare il labneh con dello yogurt greco normale in modo da utilizzare la quota lattosio.
In questo caso è sufficiente che lo yogurt non abbia zucchero mentre è ininfluente la percentuale di grasso presente.
Prima di  arrivare al cuore della ricetta vorrei dirti due parole sul labneh, anche se sul blog l’ho già proposto alcune volte sia in versione classica che senza lattosio ma condita con olive nere ed erbette varie.

Labneh

Il labneh  è un tipo di yogurt di colore bianco, realizzato con latte di pecora, vacca, occasionalmente con latte di capra, tipico delle cucine del Medio Oriente.
In base a quanto lo si lascia a riposo e più che altro a scolare, da yogurt comunque abbastanza compatto diventa un vero e proprio formaggio morbido spalmabile.
Ha infatti una consistenza tra lo yogurt e il formaggio, e, a volte, a seconda del paese, può avere una consistenza pastosa.
Per conservarlo per più tempo è possibile creare delle piccole palline di formaggio da tenere sott’olio, possibilmente d’oliva.
Per prepararlo comodamente a casa basterà avere dello yogurt, anche senza lattosio e un pizzico di sale.
Occorreranno poi almeno 12 ore di riposo a scolare in un panno di tela pulito e non colorato per poter gustare questa ricetta golosa.
Il labneh può essere aromatizzato con spezie a piacimento e con erbe aromatiche di tutti i tipi.

cannoli-patata-labneh-vegano-senza-glutine-senza-lattosio-ricetta-facile-contemporaneo-food

Tornando alla nostra ricetta dei cannoli croccanti di patata con labneh senza lattosio, non preoccuparti se non hai a disposizione i coni di acciaio da pasticceria per fare i cannoli perché potrai tranquillamente aggiustarti con della carta di alluminio in modo tale da ottenere dei cilindri del diametro circa di 1,5/2 cm abbondanti.
Ti basterà ungerli leggermente e posizionare le fette di patata tagliate sottilmente.
Le fette si sovrappongono nella loro estremità per chiudersi come una sorta di cilindro regolare: ti basta appoggiare il cilindro con le estremità dei cannoli verso il basso per permettersi di stare sovrapposte senza spostarsi.
Pochi minuti di cottura in forno e si ottiene un risultato croccante e saporito.
Dovrai poi riempire i cannoli con il labnah preparato in precedenza e completare il tutto con della profumata scorza di limone e se vuoi delle erbette aromatiche: un goccio di pepe e i tuoi cannoli croccanti di patata con labneh senza lattosio saranno pronti per essere gustati.
Ti lascio il link della versione originale del labneh e quello della versione senza lattosio condita e super saporita…a te la scelta!
Ti aspetto qui con le prossime ricette e come al solito “che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Cannoli croccanti di patata con labneh senza lattosio

Cristina Saglietti
Preparazione 13 ore
Cottura 6 minuti
Tempo totale 13 ore 6 minuti
Portata Antipasto
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • n.3 patate grandi
  • 500 g yogurt bianco di soia senza zucchero
  • n.1 limone per scorza
  • un pizzico di sale fine
  • q.b. erbette come erba cipollina e maggiorana
  • q.b. pepe
  • q.b. paprika
  • q.b. olio extra vergine di oliva

Istruzioni
 

  • Per prima cosa preparare il formaggio: almeno 12 ora prima del suo utilizzo versare in un cotenitore lo yogurt condendo con erbette e paprika e aggiungendo un pizzico di sale: mescolare bene e versare al centro di un panno di cotone naturale o al centro di appositi panni per preparare i formaggi.
  • Avvicinare i 4 lembi della stoffa e creare una sorta di fagottino, girando la stoffa su se stessa senza però strizzare troppo perchè lo yogurt rischia di fuoriuscire troppo.
  • Pinzare il fagottino di stoffa in un contenitore abbastanza alto per poter pendere senza toccare il fondo, dove dovrà depositarsi solo il siero.
  • Coprire con un canovaccio e lasciare riposare in frigorifero da 12 a 24 ore.
  • Il formaggio può durare in frigorifero alcuni giorni.
  • Una volta pronto dedicarsi alla preparazione dei cannoli di patata: tagliare le patate finemente dopo averle pelate e condirle con un po' di olio.
  • Sistemare le fette su dei cilindri di metallo o fatti con la carta alluminio, solo dopo averli leggermente unti.
  • Sovrapporre le estremità in modo da chiudere i cannoli di patata e se serve bagnare un po' i bordi per farli aderire meglio facendo anche una piccola pressione con le dita.
  • Accendere il forno a 180° ventilato, posizionare le canne su una teglia da forno ricoperta da carta da forno e cuocere per circa 6-8 minuti: il risultato deve essere ben dorato ma non troppo scuro.
  • Lasciare raffreddare e staccare delicatamente.
  • Mettere il formaggio su una sac à poche e farcire i cannoli appena preparati.
  • Posizionarli su un piatto da portata e terminare con poco pepe, scorza di limone e qualche erbetta per profumare e insaporire ulteriormente.
  • Servire subito.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image