Frittelle di Carnevale alla banana, semolino, arancia e vaniglia

Immagine: Frittelle di Carnevale alla banana, semolino, arancia e vaniglia

Sapete che non amo partire troppo in anticipo quando si parla di feste e piatti a tema: oggi però è il primo di Febbraio e quindi mi pare giusto iniziare a proporre qualcosa di dolce che possa andare bene per l’occasione come, per esempio, proprio le frittelle di Carnevale alla banana, semolino, arancia e vaniglia.
Facissime da preparare, richiedono un’oretta di riposo prima di essere fritte.
Si parte dalle banane che devono essere ben mature per preparare un composto che sembrerà inizialmente piuttosto “compatto” fatto di farina, semolino, zucchero, lievito, vaniglia, tuorli e scorza di arancia.
Una volta che gli ingredienti sono ben amalgamati si aggiunge delicatamente l’albume montato a neve ben ferma.
Un’ora di riposo, fuori dal frigorifero e poi via, a mucchietti nell’olio di arachidi ben caldo.
Qualche minuto di cottura per un risultato perfetto, soprattutto se consideriamo il fatto che le nostre frittelle assumerano una forma rotonda quasi perfetta senza bisogno della nostra maestria: le piccole cucchiaiate di impasto tuffato nell’olio sapranno, da sole, diventare super tondeggianti.

rittelle-banana-arancia-vaniglia-per-carnevale-merenda-di-carnevale-contemporaneo-food
Come risultato finale abbiamo delle frittelle morbide e ben strutturate, mai asciutte, profumate e al sentore di banana che non predomina ma fa da filo conduttore di questo simpatico dolcino di Carnevale.
Ovviamente, non ho specificato, ma una volta fritte le nostre palline dovranno essere passate nello zucchero semolato eliminando la parte in eccesso per evitare che diventino troppo dolci.
A mio avviso banana, arancia e vaniglia è già un miz perfetto ma se volete coccolarvi ancora di più, potete aggiungere poco Cognac che sicuramente accentua egregiamente sia sapore che profumo delle nostre frittelle di Carnevale alla banana, semolino, arancia e vaniglia.
Che ne dite?
Io intanto oltre a lasciarvi al procedimento, vi lascio anche il link diretto alle altre ricette di Carnevale proposte sul blog.
Vi aspetto questa sera con una nuova ricetta e come al solito…”che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Frittelle di Carnevale alla banana, arancia e vaniglia

Cristina Saglietti
Preparazione 1 ora 20 minuti
Cottura 6 minuti
Tempo totale 1 ora 26 minuti
Portata Dolce di Carnevale
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • 200 g farina 00
  • 100 g semolino
  • 60 g zucchero semolato + q.b. per le frittelle
  • n.3 uova
  • n.2 banane mature
  • n.1 arancia per scorza
  • 12 g lievito per dolci
  • 1/2 stecca vaniglia
  • q.b. olio di arachidi per frittura

Istruzioni
 

  • Per prima cosa schiacciare con una forchetta le banane: aggiungere tutti gli altri ingredienti tranne gli albumi che dovranno essere montati a neve a parte.
  • Mescolare delicatamente sino ad ottenere un composto omogeneo e piuttosto compatto.
  • Montare neve ben ferma gli albumi e aggiungerli al composto: mescolare delicatamente sino ad ottenere una pastella densa e liscia.
  • Coprire con una pellicola e lasciare riposare fuori dal frigorifero per un'ora.
  • Scaldare l'olio: tuffare nell'olio caldo un cucchiaio di impasto per volta senza lavorarlo troppo.
  • L'impasto appena toccherà l'olio assumerà una forma tondeggiante e regolare.
  • Cuocere alcuni minuti per lato.
  • Scolare le frittelle, adagiarle sulla carta assorbente e passarle subito nello zucchero semolato eliminando la parte in eccesso.
  • Servire tiepide o fredde.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image