READING

Gratin di patate dolci, parmigiano, noci e timo

Gratin di patate dolci, parmigiano, noci e timo

La mia seconda ricetta di questa settimana è ancora una volta a base di verdura e in modo particolare la protagonista è la patata dolce, quella arancione, perfetta per piatti salati: gratin di patata dolci, parmigiano, noci e timo.
Per preparare la ricetta di oggi, occorre davvero poco tempo e il risultato è interessante sotto diversi punti di vista.
Partiamo da questo presupposto: dico sempre che mangiare in modo consapevole sia fondamentale per mangiare bene e per stare bene.
Stare bene solitamente significa essere in forma, sentirsi tonici e leggeri e spesso, queste condizioni, soprattutto per chi tende ad ingrassare facilmente, vogliono dire stare quasi perennemente a dieta, o comunque fare tantissime rinunce a tavola.
Il nostro gratin di patate dolci contiene panna, parmigiano e noci…lo so benissimo: il punto è che avendo le informazioni giuste sulle materie prime, sapendo le loro caratteristiche e di conseguenza, sapendo mixare bene gli ingredienti, si ottengono delle ricette che possono essere, proprio come questa, golose e succulente, e allo stesso tempo, equilibrate, non eccessivamente e inutilmente caloriche e particolarmente appaganti.

gratin-patate-dolci-secondo-vegetariano-facile-contemporaneo-food
Se poi il nostro gratin lo presentiamo come secondo e lo accompagnamo ad una bella insalata verde, diventa la nostra cena e così, pur avendo mangiato qualcosa di ricco non miniamo la nostra linea.
Consideriamo che le patate dolci, come abbiamo anche potuto vedere nello speciale dedicato a loro che puoi trovare qui, fanno molto bene e sono poco caloriche, per questo, perfette anche in dieta.
Il sapore di questo gratin è molto delicato.
Le fette di patata devono essere tagliate molto sottili, il parmigiano deve essere generoso ma non eccessivamente abbondante, le noci devono dare la parte croccante senza essere invasive, il timo e il pepe, secondo me, si devono sentire.
Spero che il mio gratin delicato di patate dolci, parmigiano, noci e timo possa piacerti e spero che tu voglia, almeno per questa volta, accantonare le solite patate per sperimentare, se ancora non lo hai fatto, le dolci, naturalmente arancioni che alla fine, poi così tanto dolci non sono!
Ti lascio alla ricetta e al link di altre ricette con le patate dolci e ti aspetto domani con una nuova proposta “che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Gratin di patate dolci, parmigiano, noci e timo

Cristina Saglietti
Preparazione 18 minuti
Cottura 35 minuti
Tempo totale 53 minuti
Portata Secondo vegetariano
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 4

Ingredienti
  

  • n.2 patate dolci aranciono abbastanza grandi
  • n.2 uova
  • 350 ml panna liquida
  • q.b. parmigiano grattugiato
  • n.4 cucchiai noci pulite
  • q.b. timo fresco
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. olio extra vergine di oliva

Istruzioni
 

  • Per prima cosa accendere il forno ventilato a 210°.
  • Pelare le patate dolci e tagliarle il più finemente possibile (2mm massimo).
  • Condire le fette con poco olio, pepe e timo fresco e lasciare da parte.
  • Nel frattempo sbattere leggermente le uova, unire la panna, il parmigiano, poco pepe e le noci tirtate grossolanamente: amalgamare bene.
  • Sistemare le fette di patatain una pirofila adatta e versare sopra il composto di uova e panna in modo che si infili anche tra una fetta e l'altra.
  • Aggiungere poco parmigiano, un filo d'olio e infornare: cuocere per 15 minuti.
  • Abbassare il calore a 180° sempre ventilato e proseguire la cottura per altri 15-20 minuti al massimo, avendo cura di proteggere la superficie con un foglio di carta da forno in modo che non diventi troppo scura.
  • Le patate devono risultare morbide ma comunque consistenti, non mollissime.
  • Sfornare e servire.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram