Insalata di cipolle in agrodolce, patate e olive taggiasche

Immagine: Insalata di cipolle in agrodolce, patate e olive taggiasche

Quella di oggi, per quanto molto sfiziosa, vuole essere una ricetta pretesto per parlarvi di una tecnica di decorazione, o meglio…di come si possono utilizzare le cipolle per creare qualcosa di esteticamente molto bello da vedere: insalata di cipolle in agrodolce, patate e olive taggische.
Come potete vedere dalle foto, le cipolle così tagliate e cotte sembrano dei veri e propri fiori: prepararle è facilissio.
Basta munirsi di coltello a lama liscia e tagliare prima a metà la cipolla (meglio se rossa), arrivando quasi in fondo, poi si taglia dall’altra parte, e poi ancora si formano tanti spicchi larghi quanto si vuole: personalmente vi consiglio di fare una via di mezzo, né troppo sottili né troppo spessi.
Sostanzialmente potete tagliare quasi fino in fondo e molto delicatamente le cipolle in 8-12 spicchi in base anche alla loro grandezza.
A questo punto, si accende il forno a 150° ventilato e si prepara un intingolo di olio, sale, pepe, aceto (io uso quello balsamico o di mele) e un po’ di zucchero: si mescola e, dopo aver delicatamente sistemato le cipolle tagliate su una teglia da forno ricoperta da carta da forno, si irrorano di questo liquido, pronti per una cottura che dovrà durare all’incirca 15 minuti.
Le cipolle si apriranno bene e diventeranno bellissime.

Consigli per le cipolle da decorazione

1- tagliare quasi fino in fondo ma facendo attenzione di lasciare comunque una minima parte intera in modo che i petali, dopo la cottura non si stacchino perché troppo delicati
2- sistemare le cipolle tagliate nella teglia cercando di non aprirle troppo: dovrebbero aprirsi di più in cottura
3- una volta sfornate le cipolle sistemare i petali con le mani se dovesse servire per un miglior impatto estetico: sappiate che lasciandole raffreddare i petali di cipolla tendono ad arricciarsi di più quindi a sembrare più belli

insalata-di-cipolle-agrodolci-patate-taggiasche-incisione-verdure-ricette-vegetariane-contemporaneo-food

Per la ricetta di oggi ho preparato anche delle patate bollite e un trito fresco e saporito di menta e olive taggiasche condite con sale, pepe e olio, in questo modo ho poi preparato l’insalata facilissima che vi sto proponendo questa sera.
Ovviamente se non volete preparare l’insalata di cipolle in agrodolce, patate e olive taggiasche potete anche solo prendere nota di come si fanno le cipolle in modo da poterle utilizzare in mille altre preparazioni, volendo, anche solo come decorazione…per quanto sarebbe quasi uno spreco potendole mangiare.
NOTA BENE:
Se volete usare le cipolle solo come decorazione, consiglio di diminuire di qualche minuto la cottura in modo che la forma e i petali possano essere più sostenuti.
Spero che questa idea vi possa piacere…io la trovo sempre molto gradevole e a dirla tutta amo anche molto questa insalatina magari come accompagnamento a della carne rossa se dovesse piacervi.
Se poi siete alla ricerca di altri contorni…ecco il link diretto a tutti quelli che potete trovare sul blog.
Vi lascio alla ricetta dell’insalata di cipolle in agrodolce, patate e olive taggische vi aspetto domani con l’idea dolce per il fine settimana che da Marzo sarà appunto anticipata  al giovedì anzichè essere sempre di venerdi e come al solito “che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Insalata di cipolle in agrodolce, patate e olive taggiasche

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Cottura 25 minuti
Tempo totale 40 minuti
Portata Contorno
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 2

Ingredienti
  

  • n.2 cipolle rosse di Tropea medie
  • n.4 patate medie
  • q.b. olive taggiasche
  • q.b. menta fresca
  • poco prezzemolo fresco
  • n.1 cucchiaio di aceto baslamico o di mele
  • n.1 cucchiaino di zucchero
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. olio extra vergine di oliva

Istruzioni
 

  • Per prima cosa accendere il forno ventilato a 150°.
  • Mettere a bollire le patate.
  • Pulire le cipolle e tagliarle in 8-12 spicchi, senza andare fino in fondo evitando che si stacchino, ma arrivando comunque quasi alla base.
  • Preparare un intingolo con sale, pepe, olio, aceto e zucchero.
  • Sistemare le cipolle incise su una teglia da forno ricoperta da carta da forno: evitando che si aprano troppo irrorarle con l'intingolo: infornare e cuocere per 15 minuti (12 se servono solo da decorazione).
  • Nel frattempo preparare un trito di menta, prezzemolo, olive taggiasche, pepe, sale e olio e condire le patate bollite e tagliate a fette non troppo spesse.
  • Comporre il piatto e servire sistemando le cipolle cotte in modo che abbiano una buona presentazione estetica.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image