Involtini di borragine fritti

Lunedì per le ricette Light vi ho proposto la vellutata di borragine e in tantissimi mi avete scritto sia qui sul blog che in Direct di Instagram dicendomi che l’avevate apprezzata moltissimo…oggi allora rilancio con la borragine proponendovi degli involtini di borragine fritti.
La ricetta è facilissina e piuttosto veloce da preparare.
Gli ingredienti semplici: borragine, stracchino o robiola, uova, pane grattugiato, olio, sale e pepe…niente di più!
Non pensavo che la borragine fosse una verdura che vi sarebbe piaciuta così tanto…ne sono felice e sicuramente, visto che questo è il periodo giusto cercherò di inventarmi qualche altra propostina sfiziosa.

Borragine

Se vi fa piacere sapere qualcosa in più sulla borragine e non avete ancora letto la ricetta della vellutata, vi invito ad andare a sbirciare perchè li troverete alcune informazioni utili.
Qui posso ricordarvi che la borragine è usata come rimedio naturale per far calmare la febbre, ma ha anche proprietà lenitiveantinfiammatorie (anche contro acne ed eczemi) e diuretiche.
Dai suoi semi, inoltre, si ricava un olio che è un vero toccasana in grado di schiarire le macchie della pelle e di essere un dopo doccia contro la pelle secca.

Consigli pre preparare gli involtini di borragine fritti

La ricetta degli involtini di borragine come vi ho detto è molto facile: serve avere delle belle foglie grandi di borragine facendo attenzione a che non siano vecchie e dure e serve essere delicati nel chiudere bene gli involtini in modo che il formaggio non fuorisca durante la frittura.
Questa volta ho utilizzato lo stracchino, vi segnalo però che questi involtini sono ottimi anche con la robiola morbida aromatizzata al tartufo (magari aggiungendoci proprio un po’ di sale al tartufo).
Ecco alcuni semplici consigli:
1- le foglie di borragine devono prima essere scottate per meno di un minuto, giusto il tempo per permettere loro di diventare leggermente morbide o comunque non rigide
2- successivamente occorre scolarle e tamponarle per eliminare l’acqua residua
3-  al centro di ogni foglia si mette un pezzo di formaggio condendo con sale e pepe: servirà poi piegare in dentro per prima cosa i lati lunghi delle foglie e iniziare ad arrotolare fomando gli involtini
4- ricordatevi che devono avere una doppia panatura: uovo, pane grattugiato, uovo, pane grattugiato in modo che rimangano degli involtini di borragine ben croccanti e sfiziosi

involtini-di-borragine-e-formaggio-antipasto-ricetta-facile-vegetariana-contemporaneo-food

Che ne dite…proviamo a farli questi involtini di borragine fritti? poi mi fate sapere se vi sono piaciuti 😀
Vi ricordo che potete seguirmi su Instagram dove siete già davvero numerosi, oltre 120 mila in modo da rimanere sempre informati e guardare le stories, in più se proprio non volete perdervi nulla potete anche iscrivervi alla Newsletter, ecco il link per farlo.
Vi lascio alla ricetta degli involtini di borragine fritti e come al solito vi auguro “che la creatività sia con voi!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Involtini di borragine fritti
 
Autore:
Tipo: Antipasto
Cucina: Contemporaneo Food
Persone: 4
Tempo di preparazione:
Tempo di cottura:
Tempo totale di preparazione:
 
Ingredienti
  • n.24 foglie di borragine abbastanza grandi ma non dure o vecchie
  • n.3 confezioni di stracchino
  • n.3 uova
  • q.b. pane grattugiato
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. olio di arachidi per frittura
Istruzioni
  1. Per prima cosa lavare le foglie di borragine e cuocerle in abbondante acqua per meno di un minuto: scolarle e successivamente tamponarle bene con della carta assorbente.
  2. Stendere le foglie asciutte sul piano di lavoro e al centro di ognuna mettere un pezzo di formaggio: salare e pepare.
  3. Per prima cosa ripiegare in dentro i lati più lunghi delle foglie e poi arrotolare per sigillare bene ciascun involtino.
  4. Scaldare l'olio per la frittura e nel frattempo procedere con la doppia panatura: prima nell'uovo sbattuto, poi nel pane grattugiato, poi ancora nell'uovo e nel pane.
  5. Friggere gli involtini di borragine il tempo necessario a che diventino dorati: scolarli, salarli e mangiarli subito.

 

 


RELATED POST

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Vota la ricetta:  

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram