Sformato di carote per Natale

Immagine: Sformato di carote per Natale

Oggi torno da te con una nuova proposta in stile vegetariano che, come il fagottino di cavolo verza, patate e mela, può essere utilizzato in modi diversi, dall’antipasto al secondo vegetariano: sformato di carote per Natale.
Perfetto come antipasto caldo, servito a fette abbastanza sottili e accompagnato da una crema di yogurt greco, aneto e melograno, può stare molto bene anche nel buffet degli antipasti da servire tiepido/temperatura ambiente oppure può arrivare ad essere, secondo me, un secondo vegetariano.
E’ facile interpretarlo in questo modo grazie alla sua consistenza: non ti aspettare un flan morbidissimo e vellutato, perché lui ha una sua texture ben precisa e per questo riesce a saziare e gratificare parecchio tanto da poter essere servito come secondo alternativo.
Qui da presentare a fette un po’ più spesse, rigorosamente caldo e con una bella salsa, come la mia, a base di yogurt greco ma anche di frutti rossi leggermente acidulata.

sformato-carote-porri-ricetta-natale-ricetta-vegeratina-natale-contemporaneo-food
Le carote non sono l’unico tipo di verdura: dovrai infatti utilizzare anche i porri, in quantità modesta rispetto alle carote.
La scorza di limone renderà particolarmente fresco e accattivante il tuo sformato di carote, l’aneto gli darà quella nota un po’ chic e il melograno servirà per pulire il palato e rendere questo viaggio di sapore ancora più interessante.
Cosa ne dici?
Potrebbe essere un piatto da inserire nel tuo menù delle feste?
Ti lascio alla ricetta dello sformato di carote per Natale e ti propongo una ricetta che amo particolarmente ovvero lo sformato di lenticchie, noci, zucca, robiola e mele cotogne.
A domani con la proposta dolce…”che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

sformato-carote-porri-ricetta-natale-ricetta-vegeratina-natale-contemporaneo-food

Sformato di carote per Natale

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Cottura 1 ora
Tempo totale 1 ora 20 minuti
Portata Antipasto/secondo vegetariano
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • 800 g carote
  • 150 g porri
  • n.2 uova
  • 50 g pane grattugiato
  • q.b. yogurt greco
  • n.1 limone per scorza
  • q.b. olio extra vergine di oliva
  • q.b. aneto fresco
  • q.b. sale e pepe nero
  • q.b. curry

Istruzioni
 

  • Pulire le carote e tritarle finemente con la grattugia senza però ridurle in purea fine: ricordarsi di tenerne da parte due grandi, lunghe e larghe.
  • Tagliare sottilmente i porri e stufare entrambi partendo da un po' di olio, a fiamma media per 15 minuti circa: condire con sale, pepe e curry.
  • Accendere il forno a 180° ventilato.
  • Unire tutti gli altri ingredienti: scorza di limone, pane grattugiato e uova mescolando bene: aggiustare di sale e pepe.
  • Tagliare finemente con il pelapatata le carote lasciate da parte.
  • Sistemare un foglio di carta da forno bagnato e strizzato bene all'interno di una forma da plumcake lunga al massimo 20 cm.
  • Sistemare le fette di carota leggermente sovrapposte di poco l'una all'altra per creare il primo strato dello sformato che è anche decoro.
  • Versare il composto delicatamente sopra, livellare la superficie e coprire con un altro sottile strato di fette di carota sovrapposte.
  • Infornare e cuocere circa 45-50 minuti avendo cura di proteggere la superficie con un foglio di carta forno, verso fine cottura in modo che non si scurisca troppo.
  • Lasciare raffreddare qualche minuto, sformare e sistemare su un piatto.
  • Nel frattempo preparare la salsa di aneto, yogurt greco, pochissimo sale, pepe e un filo d'olio e sistemarla sopra.
  • Terminare con delle foglie di aneto e dei chicchi di melograno e servire.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image