READING

Tartare di verdure estive e patata dolce con uovo ...

Tartare di verdure estive e patata dolce con uovo poché facile alla menta

Oggi su Instagram ho ufficialmente annunciato di aver preso, per la prima volta, una decisione importante…quella di non accendere più il forno da oggi ai primi di Settembre…almeno per quanto riguarda le ricette che propongo sul blog…per lavoro…faccio come posso!
Eccomi qui, dopo la prima ricetta senza forno presentata ieri, quella del couscous di riso venere con mango, pachino e menta presentato su dei peperoni semi croccanti, con una proposta super fresca e facilissima: tartare di verdure estive e patata dolce con uovo poché facile alla menta.
Per far si che il piatto si presenti davvero bello esteticamente serve un attimo di pazienza per tagliare tutte le verdurine in piccoli pezzettini regolari…nulla di trascendentale ovviamente, considerato che io per prima non ho pazienza.
Nel frattempo si cuoce la patata dolce sino a che risulti morbida ma non troppo e si condisce tutto con tabasco, olio, sale e timo fresco (premetto che in estate a me piace molto utilizzare il tabasco perché da una nota piccantina differente dal solo peperoncino che apprezzo particolarmente nei cibi freschi), non è però obbligatorio utilizzarlo.
Per quanto riguarda l’uovo poché perché tu possa farlo senza pensieri del caso non fossi tanto pratica, ho utilizzato la tecnica della pellicola trasparente, proposta già qui diverse volte.
E’ sufficiente scaldare dell’acqua in un pentolino portandola a bollore e tagliare dei pezzetti di pellicola trasparente, sistemando al centro della menta secca o fresca tritata e del curry (almeno io ho utilizzato questi due sapori.

tartare-di-verdure-con-uovo-poché-facile-alla-menta-secondo-piatto-vegetariano-estivo-facile-contemporaneo-food
A questo punto si versa al centro l’uovo crudo, si prendono subito le 4 estremità e si gira la carta in modo da fare una sorta di fagottino che va immerso nell’acqua bollente per una cottura che dvrà durare 4 minuti esatti.
La tartare andrebbe messa nel coppapasta in modo da darle la classica forma rotonda regolare e l’uovo adagiato delicatamente sopra.
Ovviamente in base al risultato estetico che si vuole ottenere si può fare così oppure evitare il coppapasta se non lo si possiede.
Del caso ci vuole davvero poco a fare tutto per ottenere il migliore dei risultati.
Che dire?
A me la tartare di verdure estive e patata dolce con uovo poché facile alla menta piace parecchio perché è leggermente diversa dalle solite proposte pur essendo facilissima e semplicissima come ingredienti: fresca, colorata, succosa, leggera e con l’uovo anche completa.
Spero possa piacere anche a te…ti lascio il link ad altre ricette estive e ti aspetto giovedì con la proposta dolce della settimana…”che la creatività sia con te!

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

Tartare di verdure estive e patata dolce con uovo poché facile alla menta

Cristina Saglietti
Preparazione 20 minuti
Cottura 20 minuti
Tempo totale 40 minuti
Portata Secondo estivo
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 2

Ingredienti
  

  • n.1 patata dolce piccola
  • n.10 pomodorini pachino
  • n.2 uova
  • n.1 carota media
  • n.1 cetriolo medio
  • n.1 peperone mignon giallo
  • n.1 peperone mignon rosso
  • q.b. olive taggiasche
  • q.b. sale
  • q.b. olio extra vergine
  • q.b. tabasco
  • q.b. menta fresca o secca
  • q.b. timo fresco
  • q.b. curry

Istruzioni
 

  • Per prima cosa mettere la patata a fette e già pelata in acqua bollente: dovrà cuocere sino a diventare morbida ma non molle.
  • Tagliare tutte le verdure a pezzetti piccoli e regolari, aggiungere la patata dolce sempre a pezzettini piccolini e condire il tutto con tabasco, sale, olio, olive taggiasche denocciolate e timo fresco,
  • Sistemare nei coppapasta per dare la forma, avendo cura di premere un po' in modo da rendere stabili le verdure.
  • Nel frattempo mettere dell'acqua a bollire in un pentolino: tagliare due pezzi di pellicola trasparente e al centro mettere poco sale, menta secca o fresca e del curry, adagiare l'uovo crudo senza guscio, prendere le quattro estremità della pellicola e creare un fagottino.
  • Girare bene la pellicola su se stessa per chiudere bene.
  • Tuffare i fagottini nell'acqua e cuocere per 4 minuti esatti.
  • Adagiare le uova sulle tartare, aggiungere volendo dei taralli sbriciolati sopra e servire.

 


RELATED POST

COMMENTS ARE OFF THIS POST

INSTAGRAM
Seguimi su Instagram