Torta more e mirtilli con tahina al profumo di cardamomo

Immagine: Torta more e mirtilli con tahina al profumo di cardamomo

Eccomi con la proposta dolce di questa settimana: questa volta avevo piacere di un dolce che fosse facile da fare, semplice nella texture ma un po’ più strutturato nel sapore…non volevo avere l’impressione di mangiare un dolce tra tanti…torta di more e mirtilli con tahina al profumo di cardamomo.
Alla fine è una torta super semplice, un dolce che al suo interno contiene tanti frutti di bosco, in questo caso more e mirtilli, che ha una consistenza morbida e piuttosto umida, che rimane compatta senza disfarsi e che ha un sapore delicato e intenso allo stesso tempo.
Delicato perchè nessun ingrediente sovrasta l’altro…tutti insieme contribuiscono a regalare al dolce un sapore molto caldo: la tahina deve solo lasciare un retrogusto…non deve assolutamente farla da padrone per quanto io la adori.
Qui deve dare una nota in più al dolce alla fine di ogni boccone, quel qualcosa che appaga e che ci fa venir voglia di dare un altro morso.
I frutti di bosco danno la corretta acidità e poi c’è lui…il cardamomo…tritato e ridotto in polvere con lo zucchero, aggiunto in quantità modeste nell’impasto e in quantità generose in superficie, prima e dopo la cottura.

torta-more-e-mirtilli-con-tahina-cardamomo-dolce-facile-merenda-colazione-contemporaneo-food

Profumo, sapore, colore…credo che la torta more e mirtilli con tahina al profumo di cardamomo abbia davvero tutto per attirare l’attenzione.
Due consigli:
1- tritare il cardamomo con lo zucchero almeno qualche ora prima del suo utilizzo, perfetto sarebbe un giorno prima: la torta sarà ottima e profumata anche se
tritiamo il cardamomo un attimo prima di usarlo ma…vi assicuro che, ricercando il massimo da ogni ingrediente…se farete così, avrete un quid in più!
2- se dovete comprarla e non l’avete ancora in casa, vi consiglio di prendere la salsa tahina integrale: io la trovo al supermercato e la si può trovare nei negozi bio…ha un sapore più intenso e regala alle preparazioni un colore ambrato interessante
Null’altro da aggiungere.
Spero che la torta more e mirtilli con tahina al profumo di cardamomo vi possa piacere: per colazione e per merenda è un’ottima proposta.
Vi lascio il link diretto ad altre ricette con i mirtilli.
Vi aspetto domani con la ricetta salata dedicata al fine settimana e sabato con la colazione dedicata alla domenica: di entrambe troverete anche la video ricetta su Instagram…”che la creatività sia con voi!”

#INCUCINASTAISENZAPENSIERI

torta-more-e-mirtilli-con-tahina-cardamomo-dolce-facile-merenda-colazione-contemporaneo-food

Torta more e mirtilli con tahina al profumo di cardamomo

Cristina Saglietti
Preparazione 15 minuti
Cottura 50 minuti
Tempo totale 1 ora 5 minuti
Portata Torta
Cucina Contemporaneo Food
Porzioni 6

Ingredienti
  

  • 200 g farina 00
  • 180 g yogurt greco
  • 140 g zucchero di canna + 3 cucchiai per il cardamomo
  • 120 ml olio di riso
  • n.3 uova
  • 12 g lievito per torte
  • un pizzico di sale
  • n.1 cestino di more
  • n.3 cestini di mirtilli
  • n.4 cucchiai tahina
  • n.8 pezzi di cardamomo

Istruzioni
 

  • Accendere il forno a 180° ventilato.
  • Per prima cosa frullare il cardamomo con i tre cucchiai di zucchero in modo da ottenere una polvere fine che non andrà passata al setaccio: lasciare da parte anche un giorno prima dell'utilizzo.
  • Lavorare le uova con lo zucchero di canna e un cucchiaio di zucchero al cardamomo, sino ad ottenere un composto spumoso: aggiungere lo yogurt e l'olio e proseguire a lavorare il composto per alcuni minuti.
  • Unire la salsa tahina, lievito e farina insieme ad un pizzico di sale: mescolare delicatamente solo il tempo necessario a che l'impasto diventi omogeneo.
  • Per ultimo aggiungere le more e due dei tre cestini di mirtilli.
  • Coprire una tortiera diametro 20 con della carta da forno oppure imburrarla e infarinarla eliminando la farina in eccesso e versare il composto.
  • Sulla superficie adagiare in modo sparso i mirtilli rimasti e cospargere bene con lo zucchero al cardamomo.
  • Infornare e cuocere per 20 minuti: successivamente coprire la superficie con della carta da forno e proseguire la cottura per altri 25 minuti.
  • Togliere la carta forno protettiva, spegnere il forno e lasciare la torta con lo sportello leggermente aperto ancora per 5 minuti.
  • Sfornare, lasciare raffreddare e volendo, aggiungere in superficie altro zucchero al cardamomo o poco zucchero a velo o addirittura entrambi.

 

Trova la tua ricetta

iscriviti alla newsletter

Iscriviti alla Newsletter per avere consigli, ricette inedite e per rimanere aggiornata su novità e servizi

image